L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Critics’ Choice Awards: The Crown e Ozark guidano le nomination TV

Critics’ Choice Awards: The Crown e Ozark guidano le nomination TV

Di Marco Triolo

Con 26 nomination totali, Netflix domina le candidature televisive ai Critics’ Choice Awards 2021. The Crown e Ozark, due delle più famose serie della piattaforma streaming, guidano con sei nomination a testa. HBO arriva seconda con 22 nomination, a serie come Lovecraft Country (cinque candidature). Al terzo posto troviamo invece FX con 14 candidature: Mrs. America ha il maggior numero di candidature tra le serie limitate, What We Do in the Shadows tra le serie comedy (insieme a Schitt’s Creek).

Ma c’è posto anche per serie come Better Call Saul (AMC), The Good Fight (CBS All Access), The Mandalorian (Disney+), Perry Mason (HBO) e This Is Us (NBC). Tra le commedie anche Better Things (FX), The Flight Attendant (HBO Max), Mom (CBS), Pen15 (Hulu), Ramy (Hulu) e Ted Lasso (Apple TV+).

Quest’anno si aggiunge una nuova categoria dei Critics’ Choice Awards dedicata alle serie short-form, dominata ovviamente dalle serie Quibi. Non ci sono invece candidati per la migliore serie animata. Ecco la lista completa dei candidati.

La consegna dei Critics’ Choice Awards avverrà in diretta domenica 7 marzo su The CW. Taye Diggs presenterà la serata. Le nomination cinematografiche saranno annunciate il 7 febbraio.

MIGLIOR SERIE DRAMMATICA

Better Call Saul (AMC)
The Crown (Netflix)
The Good Fight (CBS All Access)
Lovecraft Country (HBO)
The Mandalorian (Disney+)
Ozark (Netflix)
Perry Mason (HBO)
This Is Us (NBC)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Jason Bateman – Ozark (Netflix)
Sterling K. Brown – This Is Us (NBC)
Jonathan Majors – Lovecraft Country (HBO)
Josh O’Connor – The Crown (Netflix)
Bob Odenkirk – Better Call Saul (AMC)
Matthew Rhys – Perry Mason (HBO)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA

Christine Baranski – The Good Fight (CBS All Access)
Olivia Colman – The Crown (Netflix)
Emma Corrin – The Crown (Netflix)
Claire Danes – Homeland (Showtime)
Laura Linney – Ozark (Netflix)
Jurnee Smollett – Lovecraft Country (HBO)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

Jonathan Banks – Better Call Saul (AMC)
Justin Hartley – This Is Us (NBC)
John Lithgow – Perry Mason (HBO)
Tobias Menzies – The Crown (Netflix)
Tom Pelphrey – Ozark (Netflix)
Michael K. Williams – Lovecraft Country (HBO)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

Gillian Anderson – The Crown (Netflix)
Cynthia Erivo – The Outsider (HBO)
Julia Garner – Ozark (Netflix)
Janet McTeer – Ozark (Netflix)
Wunmi Mosaku – Lovecraft Country (HBO)
Rhea Seehorn – Better Call Saul (AMC)

MIGLIOR SERIE COMEDY

Better Things (FX)
The Flight Attendant (HBO Max)
Mom (CBS)
PEN15 (Hulu)
Ramy (Hulu)
Schitt’s Creek (Pop)
Ted Lasso (Apple TV+)
What We Do in the Shadows (FX)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMEDY

Hank Azaria – Brockmire (IFC)
Matt Berry – What We Do in the Shadows (FX)
Nicholas Hoult – The Great (Hulu)
Eugene Levy – Schitt’s Creek (Pop)
Jason Sudeikis – Ted Lasso (Apple TV+)
Ramy Youssef – Ramy (Hulu)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE COMEDY

Pamela Adlon – Better Things (FX)
Christina Applegate – Dead to Me (Netflix)
Kaley Cuoco – The Flight Attendant (HBO Max)
Natasia Demetriou – What We Do in the Shadows (FX)
Catherine O’Hara – Schitt’s Creek (Pop)
Issa Rae – Insecure (HBO)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMEDY

William Fichtner – Mom (CBS)
Harvey Guillén – What We Do in the Shadows (FX)
Daniel Levy – Schitt’s Creek (Pop)
Alex Newell – Zoey’s Extraordinary Playlist (NBC)
Mark Proksch – What We Do in the Shadows (FX)
Andrew Rannells – Black Monday (Showtime)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMEDY

Lecy Goranson – The Conners (ABC)
Rita Moreno – Giorno per giorno (Pop)
Annie Murphy – Schitt’s Creek (Pop)
Ashley Park – Emily in Paris (Netflix)
Jaime Pressly – Mom (CBS)
Hannah Waddingham – Ted Lasso (Apple TV+)

MIGLIOR SERIE LIMITATA

I May Destroy You (HBO)
Mrs. America (FX)
Normal People (Hulu)
Il complotto contro l’America (HBO)
La regina degli scacchi (Netflix)
Small Axe (Amazon Studios)
The Undoing (HBO)
Unorthodox (Netflix)

MIGLIOR FILM PER LA TV

Bad Education (HBO)
Between the World and Me (HBO)
The Clark Sisters: First Ladies of Gospel (Lifetime)
Hamilton (Disney+)
Sylvie’s Love (Amazon Studios)
What the Constitution Means to Me (Amazon Studios)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE LIMITATA O FILM PER LA TV

John Boyega – Small Axe (Amazon Studios)
Hugh Grant – The Undoing (HBO)
Paul Mescal – Normal People (Hulu)
Chris Rock – Fargo (FX)
Mark Ruffalo – Un volto, due destini (HBO)
Morgan Spector – Il complotto contro l’America (HBO)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE LIMITATA O FILM PER LA TV

Cate Blanchett – Mrs. America (FX)
Michaela Coel – I May Destroy You (HBO)
Daisy Edgar-Jones – Normal People (Hulu)
Shira Haas – Unorthodox (Netflix)
Anya Taylor-Joy – La regina degli scacchi (Netflix)
Tessa Thompson – Sylvie’s Love (Amazon Studios)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE LIMITATA O FILM PER LA TV

Daveed Diggs – The Good Lord Bird (Showtime)
Joshua Caleb Johnson – The Good Lord Bird (Showtime)
Dylan McDermott – Hollywood (Netflix)
Donald Sutherland – The Undoing (HBO)
Glynn Turman – Fargo (FX)
John Turturro – Il complotto contro l’America (HBO)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE LIMITATA O FILM PER LA TV

Uzo Aduba – Mrs. America (FX)
Betsy Brandt – Soulmates (AMC)
Marielle Heller – La regina degli scacchi (Netflix)
Margo Martindale – Mrs. America (FX)
Winona Ryder – Il complotto contro l’America (HBO)
Tracey Ullman – Mrs. America (FX)

MIGLIOR TALK SHOW

Desus & Mero (Showtime)
Full Frontal with Samantha Bee (TBS)
The Kelly Clarkson Show (NBC/Syndicated)
Late Night with Seth Meyers (NBC)
The Late Show with Stephen Colbert (CBS)
Red Table Talk (Facebook Watch)

MIGLIOR SPECIALE COMEDY

Fortune Feimster: Sweet & Salty (Netflix)
Hannah Gadsby: Douglas (Netflix)
Jerry Seinfeld: 23 Hours to Kill (Netflix)
Marc Maron: End Times Fun (Netflix)
Michelle Buteau: Welcome to Buteaupia (Netflix)
Patton Oswalt: I Love Everything (Netflix)

MIGLIORE SERIE SHORT-FORM

The Andy Cohen Diaries (Quibi)
Better Call Saul: Ethics Training with Kim Wexler (AMC/Youtube)
Mapleworth Murders (Quibi)
Nikki Fre$h (Quibi)
Reno 911! (Quibi)
Tooning Out the News (CBS All Access)

NOMINATION TOTALI

Netflix – 26
HBO – 22
FX – 14
Hulu – 7
AMC – 6
NBC – 6
Pop TV – 6
Amazon Prime Video – 5
Showtime – 5
CBS — 4
Quibi – 4
Apple TV Plus – 3
CBS All Access — 3
Disney Plus – 2
HBO Max — 2
ABC – 1
Facebook Watch – 1
IFC – 1
Lifetime – 1
TBS – 1

Fonte: Variety

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ecco le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit 8 Marzo 2021 - 9:55

Il Direttore Marketing di Universal Pictures Massimo Proietti è intervenuto nel corso di ShowBiz, il nostro appuntamento settimanale su Clubhouse, confermando le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit.

Critics Choice Awards: Nomadland, The Crown e tutti i vincitori 8 Marzo 2021 - 9:38

Premiati anche Ted Lasso, Lovecraft Country, Una donna promettente e Tenet. Chadwick Boseman vince un altro premio postumo

Gli Eterni, i Celestiali, Kro e l’Uni-Mente nei nuovi artwork 8 Marzo 2021 - 8:45

Il merchandising de Gli Eterni ci permette di vedere i Celestiali, il Deviante Kro e la squadra stessa, che si unisce per formare l'Uni-Mente.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.