Capitol Hill: da Chris Evans a Mark Ruffalo, le reazioni delle star di Hollywood

Capitol Hill: da Chris Evans a Mark Ruffalo, le reazioni delle star di Hollywood

Di Filippo Magnifico

Come sappiamo, nella notte l’America ha assistito ad una delle pagine più buie della sua storia. Moltissimi sostenitori di Donald Trump hanno attaccato la sede del Congresso a Washington DC, occupando l’edificio mentre i parlamentari erano riuniti per ratificare la vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali del 2020.
In seguito a quello che da molti è stato definito un vero e proprio colpo di stato, le attività di Camera e Senato erano state interrotte, mentre l’ormai ex presidente degli Stati Uniti pubblicava sui suoi canali social messaggio ambigui che sono stati prontamente censurati sia da Facebook che da Twitter.
Una situazione che ha lasciato il mondo intero a bocca aperta e che è stata duramente condannata da moltissime star di Hollywood.

Le reazioni delle star di Hollywood

Da Chris Evans a Mark Ruffalo, i tweet diffusi nelle ultime ore hanno anche sottolineato che si tratta di un’azione ingiustificabile. Il Captain America dell’Universo Cinematografico Marvel, si è anche chiesto cosa sarebbe accaduto se i rivoltosi non fossero stati bianchi. Non solo lui in verità, molte altre star hanno confrontato questa protesta con quella relativa al movimento Black Lives Matter, sottolineando quanto sia stata diversa la reazione delle forze dell’ordine.
In molti hanno anche invocato il 25esimo emendamento per rimuovere subito Donald Trump dalla sua carica istituzionale.

Ecco alcuni Tweet.

Particolarmente duro il commento di Henry Winkler, star della serie Happy Days, che è intervenuto su Twitter con un messaggio, successivamente rimosso che recitava:

Donald Trump è esattamente come Mussolini. Il suo mandato dovrebbe finire nello stesso modo.

LEGGI ANCHE

Viola Davis vince ai Grammy Awards e diventa EGOT 6 Febbraio 2023 - 11:45

Dopo aver vinto il Grammy Award per la miglior narrazione di un audiolibro, Viola Davis è entrata nel ristretto club degli EGOT.

Il volto triste di Ben Affleck è il vero vincitore dei Grammy Awards 2023 6 Febbraio 2023 - 10:36

Il vero vincitore dei Grammy Awards 2023? Ben Affleck, o per essere più precisi l’espressione triste di Ben Affleck...

Jafar Panahi: Il regista iraniano ottiene un rilascio temporaneo dalla prigione 4 Febbraio 2023 - 18:12

Yusef Moulai, l'avvocato di Panahi, ha confermato all'Associated Press che Panahi è stato rilasciato "su cauzione" ed è tornato a casa.

Netflix: Svelate le prime misure contro la condivisione delle password – Update 1 Febbraio 2023 - 18:47

Da ieri, le regole per il blocco dei dispositivi sono state rimosse dal Centro Assistenza, portando alla confusione sui piani della piattaforma.

Il Ghost Rider con Nicolas Cage, sedici anni dopo (FantaDoc) 8 Febbraio 2023 - 11:28

Cosa è andato storto (tanto), cosa resta da salvare (poco) e che effetto fa rivedere il primo Ghost Rider con Nicolas Cage sedici anni dopo.

The Last of Us, quarto episodio: chi sono quei due personaggi? 6 Febbraio 2023 - 17:12

Non li ricordate perché non li avete mai visti prima. Eppure...

The Authority: James Gunn e “il The Boys” del DC Universe 2 Febbraio 2023 - 17:37

Un film su un team di eroi dai metodi estremi, incentrato su una versione gay e cazzutissima di Batman e Superman, e non nato in casa DC.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI