L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La catena AMC salva dall’incubo bancarotta grazie a nuovi finanziamenti

La catena AMC salva dall’incubo bancarotta grazie a nuovi finanziamenti

Di Marco Triolo

La catena di sale AMC Entertainment, la più grande in America e nel mondo, ha scongiurato l’incubo bancarotta e raccolto abbastanza finanziamenti da superare il “cupo inverno” del coronavirus. La compagnia ha fatto sapere di aver raccolto 713 milioni di dollari, che si aggiungono ai 204 raccolti a dicembre, per un totale di 917 milioni. Il CEO Adam Aron ha detto che “ogni discussione sulla bancarotta imminente per AMC è completamente scongiurata”. Il titolo AMC è cresciuto del 38% in borsa dopo la notizia.

Aron ha aggiunto che la compagnia ha “raccolto abbastanza denaro da superare il 2021”. O per lo meno, nel peggiore dei casi, arrivare fino a luglio, ma questo accadrebbe solo nel caso in cui “tutto rimanesse chiuso e non vendessimo un singolo biglietto da qui ad allora”. I cinema sono ancora chiusi, ma le vaccinazioni avanzano (anche se a rilento) e dunque le sale non resteranno chiuse ancora a lungo, secondo Aron. “Non lo saranno la prossima estate, se tutto andrà bene, non lo saranno il prossimo inverno. Ma ovviamente nessuno lo sa”.

L’accordo con Universal

AMC è una delle catene che hanno stretto uno storico accordo con Universal per una finestra ridotta a un minimo di 17 giorni nelle sale prima del passaggio al PVOD. Un accordo da cui traggono vantaggio anche le catene (che ottengono una percentuale degli incassi streaming). Aron ha ribadito la sua soddisfazione, commentando anche brevemente il “lavoro da fare” con altri studios, come Warner, che si stanno muovendo in direzioni diverse per contrastare la crisi:

AMC è molto soddisfatta dell’accordo che abbiamo raggiunto a luglio con Universal, che è stato un successo per Universal e per AMC. Entrambe le compagnie, AMC e Universal, si sono adoperate per cambiare l’industria, e finora è andato tutto bene. Per quanto riguarda i rapporti con gli altri studios, c’è ancora del lavoro da fare. Ma oggi non è il giorno in cui preoccuparsi di HBO Max. Oggi è il giorno in cui festeggeremo per aver raccolto 917 milioni.

Fonte: Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In The Lost Lands – Milla Jovovich e Dave Bautista diretti da Paul W. S. Anderson 3 Marzo 2021 - 22:05

Il racconto di George R R Martin diventa un film, il progetto verrà presentato a Berlino.

The Gray Man: Nel cast Billy Bob Thornton, Alfre Woodard e Regé-Jean Page 3 Marzo 2021 - 21:35

Nuove entrate nel cast del film dei fratelli Russo, le riprese di The Gray Man cominceranno tra due settimane a Los Angeles

Thunder Force: il trailer del film Netflix con Super Octavia Spencer e Super Melissa McCarthy 3 Marzo 2021 - 20:36

Octavia Spencer e Melissa McCarthy sono due supereroine in Thunder Force, commedia d’azione scritta e diretta da Ben Falcone, in arrivo su Netflix il prossimo 9 aprile.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.