La catena AMC salva dall’incubo bancarotta grazie a nuovi finanziamenti

La catena AMC salva dall’incubo bancarotta grazie a nuovi finanziamenti

Di Marco Triolo

La catena di sale AMC Entertainment, la più grande in America e nel mondo, ha scongiurato l’incubo bancarotta e raccolto abbastanza finanziamenti da superare il “cupo inverno” del coronavirus. La compagnia ha fatto sapere di aver raccolto 713 milioni di dollari, che si aggiungono ai 204 raccolti a dicembre, per un totale di 917 milioni. Il CEO Adam Aron ha detto che “ogni discussione sulla bancarotta imminente per AMC è completamente scongiurata”. Il titolo AMC è cresciuto del 38% in borsa dopo la notizia.

Aron ha aggiunto che la compagnia ha “raccolto abbastanza denaro da superare il 2021”. O per lo meno, nel peggiore dei casi, arrivare fino a luglio, ma questo accadrebbe solo nel caso in cui “tutto rimanesse chiuso e non vendessimo un singolo biglietto da qui ad allora”. I cinema sono ancora chiusi, ma le vaccinazioni avanzano (anche se a rilento) e dunque le sale non resteranno chiuse ancora a lungo, secondo Aron. “Non lo saranno la prossima estate, se tutto andrà bene, non lo saranno il prossimo inverno. Ma ovviamente nessuno lo sa”.

L’accordo con Universal

AMC è una delle catene che hanno stretto uno storico accordo con Universal per una finestra ridotta a un minimo di 17 giorni nelle sale prima del passaggio al PVOD. Un accordo da cui traggono vantaggio anche le catene (che ottengono una percentuale degli incassi streaming). Aron ha ribadito la sua soddisfazione, commentando anche brevemente il “lavoro da fare” con altri studios, come Warner, che si stanno muovendo in direzioni diverse per contrastare la crisi:

AMC è molto soddisfatta dell’accordo che abbiamo raggiunto a luglio con Universal, che è stato un successo per Universal e per AMC. Entrambe le compagnie, AMC e Universal, si sono adoperate per cambiare l’industria, e finora è andato tutto bene. Per quanto riguarda i rapporti con gli altri studios, c’è ancora del lavoro da fare. Ma oggi non è il giorno in cui preoccuparsi di HBO Max. Oggi è il giorno in cui festeggeremo per aver raccolto 917 milioni.

Fonte: Deadline

LEGGI ANCHE

Deadpool & Wolverine, nuove conferme sul ruolo di Emma Corrin 3 Marzo 2024 - 18:00

Pare proprio che Emma Corrin interpreterà Cassandra Nova in Deadpool & Wolverine, l'atteso cinecomic dei Marvel Studios.

Un altro ferragosto: una clip e un lungo backstage per il sequel di Ferie d’Agosto 3 Marzo 2024 - 15:00

Ecco la prima clip di Un altro ferragosto, il nuovo film di Paolo Virzì dal 7 marzo al cinema. In più un lungo backstage.

Immaculate, Sydney Sweeney rivela che le sue nonne fanno un cameo nel film 3 Marzo 2024 - 13:30

Sydney Sweeney ha parlato di Immaculate al Tonight Show: il cameo delle sue nonne, l'origine del progetto e l'utilità di una pancia finta.

Emily Blunt con Dwayne Johnson nel cast di The Smashing Machine? 3 Marzo 2024 - 12:00

Emily Blunt sarebbe potrebbe collaborare di nuovo con Dwayne Johnson in The Smashing Machine, il primo film diretto da Benny Safdie.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI