L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Mandalorian: il finale della Stagione 2 e quell’INCREDIBILE colpo di scena!

The Mandalorian: il finale della Stagione 2 e quell’INCREDIBILE colpo di scena!

Di Filippo Magnifico

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU THE MANDALORIAN

Se ne parlava da tempo e alla fine è successo: Luke Skywalker è comparso nel finale della seconda stagione di The Mandalorian, da poco disponibile su Disney+.

Cosa succede nell’episodio?

Verso la fine dell’episodio – intitolato The Rescue (Il salvataggio) – i protagonisti si trovano a bordo dell’incrociatore di Moff Gideon. Praticamente in trappola, senza un’apparente via di uscita, mentre un plotone di Dark Trooper sta per raggiungerli.
A quel punto arriva in loro soccorso un misterioso personaggio a bordo di un X-Wing. Incappucciato, avvolto da un mantello nero, armato di spada laser verde. Non sappiamo chi sia ma una cosa è sicura: si tratta di uno Jedi.
Questa misteriosa figura sconfigge i Dark Trooper, raggiungendo Mando e il resto dei protagonisti. A quel punto scopriamo che si tratta di Luke, venuto per prendere Grogu come apprendista.
In un momento particolarmente commovente, il piccolo chiede il permesso a Mando di andare con lui. Il Mandaloriano acconsente e per l’ultimo saluto decide di mostrare il suo volto.
A quel punto entra in scena anche R2-D2, che raggiunge Luke. I tre si allontano, mentre Din Djarin li guarda con gli occhi gonfi di lacrime (come i nostri, del resto).
Un finale che spalanca infinite porte sul futuro della serie e che, oltretutto, è seguito da una scena dopo i titoli di coda che allarga ulteriormente l’universo televisivo di Star Wars (QUI trovate maggiori informazioni).

Chi interpreta Luke Skywalker?

Alla fine, quindi, è successo. Circa un anno fa si erano sparsi nel web i primi rumor, diventati ancora più concreti con l’arrivo del Capitolo 13 e le rivelazioni della Jedi Ahsoka Tano, interpretata da Rosario Dawson (QUI trovate maggiori informazioni).
Come confermano i titoli di coda, Luke Skywalker è stato proprio interpretato da Mark Hamill, ringiovanito digitalmente per l’occasione (anche se il corpo è quello di un altro attore, Max Lloyd Jones).
Al momento non sono arrivati commenti ufficiali ed è comprensibile perché l’episodio è disponibile da poche ore su Disney+.

UPDATE DEL 20/12/2020: dopo qualche giorno di silenzio, Mark Hamill ha parlato del suo ritorno su Twitter.

Il fatto che il mio coinvolgimento sia rimasto segreto per più di un anno, senza che ci siano state delle fughe di notizie, è un vero e priori miracolo. Un concreto trionfo per tutti coloro che odiano gli spoiler.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Julia Butters da C’era una volta a Hollywood al biopic di Spielberg 16 Giugno 2021 - 10:30

L'attrice, attualmente impegnata sul set di The Gray Man dei fratelli Russo, sarà la sorella del protagonista, ispirato a Steven Spielberg

Morbius farà parte del MCU? Secondo Tyrese Gibson sì, ma la Sony smentisce 16 Giugno 2021 - 10:09

Nelle ultime ore Morbius, il cinecomic con Jared Leto basato sull’omonimo vampiro della Marvel, è tornato alla ribalta.

Bullet Train – Sony fissa l’uscita americana per aprile 2022 16 Giugno 2021 - 9:45

Bullet Train, l'atteso action di David Leitch con Brad Pitt e altre star, uscirà l'8 aprile 2022 nelle sale americane, stesso giorno di Sonic 2 e The Northman.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.