L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La Space Force nomina i suoi membri “Guardians”, James Gunn risponde

La Space Force nomina i suoi membri “Guardians”, James Gunn risponde

Di Marco Triolo

Venerdì, la Space Force americana, ovvero il nuovo ramo delle forze armate creato dall’amministrazione Trump per proteggere gli Stati Uniti dalle potenziali minacce provenienti dallo spazio (e già al centro di una serie Netflix), ha annunciato con quale nome saranno chiamati i suoi membri, e le battute si sono immediatamente sprecate sui social.

Ecco il tweet della Space Force:

Vi si legge:

Oggi, dopo un processo lungo un anno in cui sono state fatte centinaia di proposte e ricerche da parte di professionisti dello spazio e dei cittadini in generale, possiamo finalmente condividere con voi il nome con cui saremo conosciuti: Guardiani.

Il vice-presidente Mike Pence ha annunciato a sua volta la cosa, nell’anniversario della fondazione della Space Force.

La reazione di James Gunn

Come detto, le reazioni non si sono fatte attendere, così come le battute. C’è chi ha accusato l’amministrazione di aver rubato il logo da Star Trek (anche se si tratta del simbolo Delta, usato per la prima volta nel 1961, quindi prima della serie) e ora il nome ai Guardiani della Galassia Marvel. Non a caso, il regista James Gunn è subito intervenuto, scrivendo “Possiamo denunciare questo c****one?”:

Il crossover che non ti aspettavi

Vi è occorso un anno per inventarvi il logo di Star Trek e un nome Marvel? Qual era il vostro piano B, Go-go Gadget Galactics o qualcosa del genere?

Pare il poster per uno spin-off di Star Trek e Guardiani della Galassia.

Arruolerete procioni parlanti?

Così adesso la Space Force di Trump ha rubato il logo da Star Trek e la consuetudine dei nomi da Guardiani della Galassia.

Leggi anche

Guardiani della Galassia: Vol. 3 arriverà nel 2023, è ufficiale
Le nuove serie Marvel in arrivo su Disney+, e lo special natalizio di Guardiani della Galassia

Fonti: Deadline, ComicBook.com

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi – Magnus Carlsen commenta la finale in un video 24 Gennaio 2021 - 21:00

Netflix ha pubblicato un video in cui il gran maestro norvegese Magnus Carlsen commenta la finale tra Beth e Borgov ne La regina degli scacchi.

Tilda Swinton in The Eternal Daughter della Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle 24 Gennaio 2021 - 20:07

I prossimi progetti di Tilda Swinton sono The Eternal Daughter, già girato da Joanna Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle

WandaVision – Paul Bettany dice che l’episodio 4 ci “sbalordirà” 24 Gennaio 2021 - 20:00

Rispondendo agli elogi di Chris Hewitt su Twitter, Paul Bettany assicura che il quarto episodio di WandaVision sarà sbalorditivo. Inoltre, un nuovo spot con le reazioni della critica.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.