L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Ray Fisher non lavorerà ad alcun progetto che coinvolga Walter Hamada

Ray Fisher non lavorerà ad alcun progetto che coinvolga Walter Hamada

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Zack Snyder condivide una foto di Batman dal “Libro I” di Justice League: Director’s Cut

Lunedì vi abbiamo parlato dell’articolo del New York Times dedicato a Walter Hamada e DC Films: il pezzo concentrava l’attenzione sul futuro del DC Extended Universe, ma la cosa non è andata giù a Ray Fisher, impegnato da mesi in una battaglia contro la stessa DC Films per la turbolenta produzione di Justice League.

All’epoca Hamada non era ancora il presidente dello studio, ma Fisher sostiene che abbia cercato di ostacolare le successive indagini. Risultato? L’interprete di Cyborg afferma che non parteciperà ad alcun progetto in cui sia coinvolto Hamada.

Walter Hamada è il complice della peggior specie.

Le sue menzogne, e il fallimentare articolo dei PR Warner del 4 settembre, hanno cercato di minare le vere questioni alla base dell’indagine su Justice League.

Non parteciperò ad alcuna produzione che lo coinvolga.

Come sappiamo, questa vicenda nasce dalle accuse di Ray Fisher contro la produzione del cinecomic, in particolare Joss Whedon e Geoff Johns. Whedon fu chiamato dalla Warner Bros. per i reshoot, e Fisher ha definito “offensivo e disgustoso” il suo comportamento. L’attore ha poi accusato Johns di aver velatamente minacciato la sua carriera, sminuendo i suoi tentativi di portare le lamentele ai piani alti. Lo stesso Hamada avrebbe cercato di minimizzare la cosa, dicendo a Fisher che è normale avere differenze creative sul set.

L’indagine di WarnerMedia si è conclusa qualche settimana fa, e la compagnia ha affermato di aver eseguito delle “azioni riparatrici”, ma senza entrare nello specifico. Ciononostante, il contemporaneo allontanamento di Whedon dalla serie The Nevers è risultato a molti sospetto, e lo stesso Fisher sostiene che sia una conseguenza delle indagini.

Intanto, sappiamo che la famigerata Snyder Cut di Justice League uscirà su HBO Max il prossimo marzo. Sarà una miniserie in quattro episodi, e unirà il girato originale di Snyder ai nuovi reshoot (pari solo a quattro minuti, secondo le sue dichiarazioni). L’investimento è pari a circa 70 milioni di dollari.

Vi terremo aggiornati.

Justice League

LEGGI ANCHE:

Zack Snyder dice che il trailer finale di Justice League: Director’s Cut farà impazzire i fan

Justice League: Director’s Cut potrebbe essere R-rated, e uscire nelle sale

WarnerMedia ha concluso la sua indagine su Justice League

Il nuovo teaser di Justice League: Director’s Cut

Un’immagine di Justice League: The Director’s Cut mostra Steppenwolf in modo chiaro

Il Joker di Jared Leto avrà un look diverso nella Snyder Cut

Anche Joe Manganiello nei reshoot della Snyder Cut

Jared Leto sarà di nuovo il Joker per la Snyder Cut

Justice League: Director’s Cut rivisiterà la morte di Superman

La Snyder Cut accennerà alla morte di Robin

Le differenze tra la Snyder Cut e quella uscita in sala

La regia

Zack Snyder, regista de L’Uomo d’Acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice, ha diretto Justice League prima di lasciare il compito a Joss Whedon in seguito a una tragedia personale. Il film è stato pesantemente modificato nei reshoot, ma la versione originale di Snyder sarà disponibile su HBO Max nel 2021.

Il cast

In Justice League ci sono Batman (Ben Affleck), Superman (Henry Cavill), Wonder Woman (Gal Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Flash (Ezra Miller), Cyborg (Ray Fisher), il Commissario Gordon (J.K. Simmons), Mera (Amber Heard), Alfred (Jeremy Irons), Lois Lane (Amy Adams) e Vulko (Willem Dafoe). L’antagonista è Steppenwolf, interpretato da Ciaran Hinds. La colonna sonora è firmata da Danny Elfman.

La Snyder Cut

Justice League: The Snyder Cut includerà molti materiali inediti, tra cui le nuove scene “Knightmare”, le apparizioni di Darkseid e Martian Manhunter, il design originale di Steppenwolf e altro ancora. Snyder inserirà nuovi effetti speciali, finirà quelli incompleti, utilizzerà la colonna sonora di Junkie XL, registrerà musiche e dialoghi aggiuntivi.

Joe Manganiello ha girato delle nuove scene nel ruolo di Deathstroke, mentre Jared Leto sarà il Joker, personaggio assente dalla versione cinematografica di Justice League.

Uscirà su HBO Max nel 2021, suddivisa in quattro parti da un’ora ciascuna.

Fonti: ComingSoon.net

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Last Of Us: Trovato il nuovo regista della serie HBO 16 Gennaio 2021 - 14:00

Il nuovo regista della serie The Last Of Us, in sviluppo presso HBO e basata sull'omonimo videogioco, è Kantemir Balagov (La ragazza d'autunno).

Wandavision: Tutte le citazioni e i riferimenti negli episodi 1×01 e 1×02 16 Gennaio 2021 - 13:10

Moltissime easter egg nei primi due episodi di Wandavision: ecco tutte quelle che siamo riusciti a trovare!

Safer at Home: un ALTRO thriller sul coronavirus in arrivo a febbraio 16 Gennaio 2021 - 12:00

Dopo Songbird, un altro film girato durante il lockdown e ispirato alla pandemia

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.