L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I migliori film del 2020 secondo ScreenWeek

I migliori film del 2020 secondo ScreenWeek

Di Redazione SW

Il 2020 sta per volgere al termine. Un anno assurdo, che ci ha privato di molte cose che amiamo.
Tra queste c’è ovviamente il Cinema, inteso come luogo, per gran parte di noi un vero e proprio tempio sacro, parte di una ritualità che, ovviamente, ci manca parecchio.
Moltissimi film sono stati rimandati, altri sono stati distribuiti direttamente in streaming.
All’interno di un tale scenario risulta per certi versi assurdo stilare le Top 10 dei migliori film dell’anno, ma la verità è che anche in un momento così folle e imprevedibile, ci sono state pellicole in grado di lasciare un segno.
Ecco, quindi, le Top 10 della nostra redazione.
Le pubblichiamo con la speranza e l’augurio che nel 2021 le sale possano tornare ad accoglierci. Perché per certi versi sono la nostra seconda casa.

N.B. per i film è stato presa in considerazione l’uscita italiana, nei cinema o in streaming.

Filippo Magnifico

Uncut Gems

“Sembra di vivere in un film”.
Quante volte nel corso di questo folle 2020 abbiamo detto o pensato questa frase?
Quest’anno rimarrà dentro di noi per sempre, per diversi motivi.
Personalmente non dimenticherò mai le voci “rassicuranti” nei supermercati, che continuavano a ripetere che insieme ne saremo usciti; le dirette televisive che abbiamo atteso per capire quale sarebbe stato il nostro futuro; la paura provata nei primi giorni nei confronti di una cosa completamente nuova e inaspettata.
Soprattutto, e sarà anche per deformazione personale, non dimenticherò mai il Cinema.
E questo proprio a causa della sua assenza.
Da questo punto di vista potrebbe addirittura sembrare assurdo stilare una classifica con i migliori film del 2020.
Per la maggior parte sono titoli che non sono arrivati nelle sale, che hanno trovato un altro modo per raggiungere gli spettatori.
Non si tratta del modo che più mi piace, questo è certo, resta il fatto che anche in questo assurdo 2020 ho visto film che, in un modo o nell’altro, sono stati in grado di occupare un posto speciale nel mio cuore.
Li elenco con la consapevolezza che in un 2020 alternativo, senza la valanga di slittamenti e rinvii, altri titoli sarebbero stati inseriti nella Top 10.
Pazienza, l’importante è che questa rimanga un’eccezione e che il buio di una sala cinematografica possa tornare presto ad avvolgerci.

TOP 10

  1. Diamanti Grezzi
  2. Sto pensando di finirla qui
  3. Il processo ai Chicago 7
  4. Mank
  5. Tenet
  6. Palm Springs
  7. L’immensità della notte – The Vast of Night
  8. Favolacce
  9. L’uomo invisibile
  10. Sound of Metal

Lorenzo Pedrazzi

The Vast of Night

Non penso di essere mai andato così poco al cinema come nel 2020, almeno da quando faccio questo lavoro. È un’affermazione ovvia, considerando i vari lockdown e i lunghi periodi di chiusura delle sale, ma per chi si occupa di cinema è una consapevolezza avvilente. La sala cinematografica è il nostro habitat naturale, ci siamo cresciuti e ci siamo formati davanti al grande schermo, ne abbiamo assorbito le ritualità (perché, non dimentichiamolo, andare al cinema è un rito condiviso) e ne sentiamo la mancanza di fronte agli schermi casalinghi. Su dieci film della mia top 10, ben sei rievocano per me una fruizione solipsistica, poiché li ho visti da solo, in casa. Non ho nulla contro lo streaming – è proprio grazie allo streaming che molti titoli raggiungono un pubblico insperato – ma non può diventare la norma della nostra esperienza filmica. Mai come quest’anno, l’importanza delle sale cinematografiche è diventata preponderante: in quanto luoghi di condivisione, spazi di divulgazione culturale, vettori di una fruizione qualitativamente superiore (anche in termini di “immersività”), e come filiera che produce lavoro e introiti. Ne abbiamo bisogno, a maggior ragione se consideriamo che – fatto non trascurabile – le sale si sono già dimostrate spazi sicuri, gestibili. Le facciate dei cinema prive di locandine, con le luci delle insegne spente, comunicano uno stato di abbandono che ha qualcosa di simbolico rispetto al modo in cui le arti e lo spettacolo sono stati trattati negli ultimi mesi. Le sale cinematografiche sono luoghi sociali, culturali ed economici, non una frivolezza per pochi iniziati. Ricordiamolo sempre.

TOP 10

  1. L’immensità della notte – The Vast of Night
  2. Jojo Rabbit
  3. Piccole donne
  4. 1917
  5. Cuties
  6. Sto pensando di finirla qui
  7. L’uomo invisibile
  8. His House
  9. Mosul
  10. Un’estate con Sofia

Marco Triolo

Color Out of Space

Il 2020, per me, forse è stato l’anno in cui per la prima volta le serie TV hanno preso il sopravvento sui film. Chiuso in casa per mesi e mesi, mi sono lasciato cullare dalla serialità e dalla sensazione di tepore che porta con sé. Sono arrivato a recuperare per intero una serie come Star Trek: The Next Generation, e poi a rivedermi X-Files, riscoprendo quanta sicurezza può dare la vecchia formula delle serie TV verticali, in cui, alla fine di ogni episodio, viene ristabilito lo status quo iniziale. Come avere una roccia a cui aggrapparsi in un mare in tempesta.

A questo aggiungiamo che non ho preso parte a festival, né fisicamente né online, e quindi di certo mi sono perso molta roba interessante. Insomma, per farla breve, ho visto pochi film in questo 2020. Perciò non posso avere l’arroganza di dire che questi dieci sono i migliori film del 2020. Preferisco metterla così: ecco dieci film che ho visto quest’anno e che mi sono piaciuti molto.

Molti di questi film non sono nemmeno passati al cinema. Diversi sono film Netflix (Da 5 Bloods, Diamanti grezzi, Tyler Rake, Sto pensando di finirla qui), altri li ho recuperati on demand. Lo abbiamo detto che è stato un anno strano? Ecco, forse allora è giusto che al primo posto ci sia il film più strano di tutti, Il colore venuto dallo spazio di quel matto di Richard Stanley e con quel matto di Nicolas Cage. Non poteva mancare, per me, nemmeno Tenet, che, pur con qualche difetto, è stato il film più film del 2020, l’unica vera e grossa esperienza in sala “come ai vecchi tempi”. In attesa che quei vecchi tempi tornino.

TOP 10

  1. Il colore venuto dallo spazio
  2. The Lighthouse
  3. Tenet
  4. Da 5 Bloods
  5. Diamanti grezzi
  6. L’uomo invisibile
  7. Tyler Rake
  8. Soul
  9. Wolfwalkers
  10. Sto pensando di finirla qui

Marlen Vazzoler

1917 recensione

Credo di poter contare sulle dita d’una mano il numero di volte in cui sono andata quest’anno al cinema… e purtroppo molti titoli che volevo vedere non sono ancora riuscita a recuperarli, nonostante la loro presenza sulle piattaforme streaming. Ho dovuto recuperare diverse serie a fumetti e serie animate, e ormai le serie live action le guardo davvero di rado.

Ai pochi Festival/manifestazioni online in merito all’animazione a cui ho partecipato in compenso hanno mostrato dei work in progress molto interessanti che mi fanno ben sperare per il prossimo anno.

Nonostante questo sono alquanto soddisfatta delle pellicole che ho visto, che mi hanno spesso tenuta con il fiato sospeso e con il cuore che batteva all’impazzata.

TOP 10

  1. 1917
  2. Sound of metal
  3. Tenet
  4. Memorie di un assassino
  5. L’uomo invisibile
  6. They Shall Not Grow Old – Per sempre giovani
  7. Promare
  8. Palm Springs
  9. Wolfwalkers
  10. La vita straordinaria di David Copperfield

Marco Lucio Papaleo

In questo folle 2020 ho avuto ben poche opportunità di andare al cinema, non solo per colpa della pandemia. Questo non vuol dire che non abbia recuperato con le piattaforme streaming, ma è chiaramente tutto un altro discorso, in cui si sono mischiati anche recuperi più vecchi, serie tv… e narrativa transmediale, col risultato che, naturalmente, non mi sono comunque ancora messo in paro, e la classifica anche quest’anno è parziale perché di sicuro ho mancato qualche film che avrei adorato e ripescherò più avanti.
E, purtroppo, tra le tante pellicole visionate poche mi hanno davvero fatto innamorare. I film su questa lista magari non saranno perfetti, ma sono sicuramente da recuperare, per un motivo o per l’altro, con l’augurio che il 2021 ci faccia sognare ancor di più.

TOP 10

  1. Soul
  2. Promare
  3. Figli
  4. 1917
  5. Piccole Donne
  6. Enola Holmes
  7. Ferro
  8. Color out of space
  9. Tenet
  10. Il processo ai Chicago 7

Andrea Suatoni

La mia classifica di quest’anno è stata davvero molto “sofferta”: purtroppo il lockdown mi ha portato (psicologicamente) a lasciare indietro molti film attuali in favore del recupero di vecchie pellicole, e la mia Top 10 ha risentito di una carenza fisiologica di titoli dovuta tanto ai rinvii dovuti al lockdown stesso (quindi alla mancanza di “materie prime”) quanto ad un personale, quasi irrazionale rifiuto verso la fruizione di nuovi titoli che speravo di vedere sul grande schermo.
Ad ogni modo, il 2020 ha portato molte sorprese: da New Mutants, un film a cui non avevo dato un briciolo di fiducia e che, pur assestandosi su un livello “medio” per il fruitore abituale diventa quasi spettacolare per un vecchio (sic!) fan dei fumetti Marvel di Chris Claremont e Bill Sienkiewitcz, a Jojo Rabbit, che per me meritava l’Oscar per il Miglior Film di quest’anno, a Tenet, che in un panorama cinematografico dove lo spettatore, ormai pigro, costringe i cineasti a divenire didascalici per far pervenire al pubblico messaggi e spiegazioni rappresenta una ventata di novità (nella speranza venga declinata in altre forme nel prossimo futuro). Per non parlare del docu-film Ferro, una vera e propria rivelazione: non importa che siate o no fan di Tiziano Ferro; non solo dovreste vederlo, ma dovreste convincere chiunque conosciate a vederlo. Cosa che, dopo la visione, vi verrà naturale. Una volta asciugati gli occhi.

TOP 10

  1. Jojo Rabbit
  2. Ferro
  3. Tenet
  4. Onward
  5. Piccole Donne
  6. Richard Jewell
  7. Soul
  8. Judy
  9. 1917
  10. New Mutants

I film più menzionati

Tenet, presente in cinque Top 10
1917, presente in quattro Top 10
L’Uomo Invisibile, presente in quattro Top 10
Soul, presente in tre Top 10
Piccole Donne, presente in tre Top 10
Sto pensando di finirla qui, presente in tre Top 10
Diamanti Grezzi, presente in due Top 10
L’immensità della notte – The Vast of Night, presente in due Top 10
Ferro, presente in due Top 10
Il processo ai Chicago 7, presente in due Top 10
Jojo Rabbit, presente in due Top 10
Promare, presente in due Top 10
Palm Springs, presente in due Top 10
Sound of Metal, presente in due Top 10
Wolfwalkers, presente in due Top 10

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

I migliori film di 007 in attesa di No Time to Die 21 Settembre 2021 - 14:00

Quali sono i migliori film di 007? Il nostro Tiko ha provato a rispondere a questa domanda in attesa di No Time to Die, dal 30 settembre al cinema.

Un ritorno dal passato: Shailene Woodley è MJ in una foto di The Amazing Spider-Man 2 21 Settembre 2021 - 13:30

Trapela on-line una nuova foto di Shailene Woodley in The Amazing Spider-Man 2, dove l'attrice avrebbe dovuto interpretare Mary Jane Watson.

Il trailer del crossover-evento tra Grey’s Anatomy e Station 19 21 Settembre 2021 - 12:30

Le due serie torneranno su ABC il 30 settembre con un episodio crossover che risolverà molte vicende rimaste in sospeso

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".