L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
His Dark Materials – Queste Oscure Materie: il finale della Stagione 2 e la scena dopo i titoli di coda

His Dark Materials – Queste Oscure Materie: il finale della Stagione 2 e la scena dopo i titoli di coda

Di Filippo Magnifico

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER

Negli Stati Uniti si è conclusa la seconda stagione di His Dark Materials, tratta dal volume La Lama Sottile di Philip Pullman (da noi è attualmente in onda su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV).
Con l’episodio finale, intitolato Æsahættr, è arrivata anche una scena dopo i titoli di coda che apre la strada alla terza stagione, che come sappiamo è già stata annunciata e sarà ispirata a Il cannocchiale d’ambra (The Amber Spyglass).
Ecco cosa succede in quei pochi secondi finali.

La scena dopo i titoli di coda

Dall’oscurità emerge Roger, l’amico di Lyra Belacqua sacrificato da Asriel nel finale della stagione 1. Il giovane chiama Lyra e chiede suo aiuto. Lyra non è presente nella scena ma sentiamo la sua voce: “Cos’è questo posto?“.
In quei pochi secondi abbiamo avuto un assaggio del mondo della morte, introdotto proprio nel Cannocchiale d’ambra. Un mondo simile all’inferno dantesco, che sarà sicuramente esplorato in maniera più approfondita nella prossima stagione.

Il video

La trama della seconda stagione

La nuova stagione, basata su “La lama sottile” il secondo romanzo della trilogia, riparte dal tumultuoso finale della prima, con Lyra (Dafne Keen) sconvolta che piange la morte del suo migliore amico, ma al tempo stesso determinata a seguire Lord Asriel (James McAvoy) nello sconosciuto nuovo mondo verso cui egli ha aperto con successo un ponte, con l’obiettivo di portare avanti la sua ultima missione contro l’Autorità per creare una nuova repubblica. Lyra arriva nella strana e misteriosa città abbandonata di Cittàgazze dove incontra Will (Amir Wilson), un ragazzo del nostro mondo che sta scappando da un passato travagliato. Insieme, Lyra e Will scopriranno presto che i loro destini sono collegati da una profezia su una ragazza e un ragazzo che salveranno il mondo. Ma il percorso dei due ragazzi è costantemente ostacolato dal nefasto e onnipotente Magisterium. Nel frattempo, la signora Coulter (Ruth Wilson) continua con feroce determinazione la sua ricerca di Lyra per riportarla a casa con ogni mezzo che si renderà necessario.

Fonte: EW


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Julia Butters da C’era una volta a Hollywood al biopic di Spielberg 16 Giugno 2021 - 10:30

L'attrice, attualmente impegnata sul set di The Gray Man dei fratelli Russo, sarà la sorella del protagonista, ispirato a Steven Spielberg

Morbius farà parte del MCU? Secondo Tyrese Gibson sì, ma la Sony smentisce 16 Giugno 2021 - 10:09

Nelle ultime ore Morbius, il cinecomic con Jared Leto basato sull’omonimo vampiro della Marvel, è tornato alla ribalta.

Bullet Train – Sony fissa l’uscita americana per aprile 2022 16 Giugno 2021 - 9:45

Bullet Train, l'atteso action di David Leitch con Brad Pitt e altre star, uscirà l'8 aprile 2022 nelle sale americane, stesso giorno di Sonic 2 e The Northman.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.