L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Euphoria – Cosa succede nel primo episodio speciale: Trouble Don’t Last Always

Euphoria – Cosa succede nel primo episodio speciale: Trouble Don’t Last Always

Di Filippo Magnifico

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER

In attesa della stagione 2 di Euphoria (che si girerà nel 2021), HBO ha deciso di regalare ai fan due episodi speciali.
Il primo è arrivato in Italia nelle ultime ore, in contemporanea con gli USA, ed è disponibile su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV.
Intitolato Trouble Don’t Last Always, questo episodio speciale ha avuto come protagonista Rue, interpretata da Zendaya, intenta a passare un Natale molto particolare.

Cosa succede in Trouble Don’t Last Always

Rue immagina una vita felice con Jules (Hunter Schafer). Una fantasia bella, confortante, all’insegna dell’amore. Ma la verità è un’altra.
Nel momento in cui veniamo trasportati al di fuori della dimensione onirica, nella realtà, troviamo Rue in una tavola calda, la sera della Vigilia di Natale.
La giovane è tornata nel tunnel della dipendenza da droga e lì, in quella tavola calda, incontra il suo sponsor Ali (interpretato da Colman Domingo, visto in Fear the Walking Dead).
Mentre mangia pancake, Rue dice ad Ali di stare bene, di aver trovato un equilibrio, di essere felice.
Sappiamo che non è così e lo sa anche Ali, che attende solo un momento di pausa per inserirsi nel discorso, facendo capire alla giovane che è consapevole del fatto che sta parlando sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
Quello che segue è un dialogo tra i due, particolarmente intenso e profondo, in cui emergono alcuni dettagli importanti.

  • Mentre Ali è fuori, Jules manda un messaggio a Rue: Mi manchi. Le parole sono accompagnate dalla canzone “Me in 20 Years” di Moses Sumney.
  • Rue confessa ad Ali di essere rimasta bloccata al secondo passaggio del programma, incentrato sull’idea che un potere più grande di noi possa riportarci alla sanità mentale. Lei non crede in Dio e la morte del padre sembra aver confermato le sue convinzioni. Ali dice che è fondamentale che lei creda in qualcosa.
  • Nel momento in cui Rue dice che sarebbe rimasta pulita se Jules non l’avesse tradita, Ali è sorpreso e le chiede se stessero effettivamente insieme. Lei dice che si tratta di una situazione strana e che in più di un’occasione si sono dette “Ti amo”.
  • Rue pensa che tutto quello che le è accaduto sia in realtà una “punizione dell’universo” nei suoi confronti. Elenca tutti i suoi errori, incluse le cose che ha fatto a sua madre. Lui continua a ripetere che le droghe ci cambiano ma che niente di ciò che ha fatto è imperdonabile. Tuttavia, più continuerà a drogarsi e più continuerà a perdere le cose che ama e che più apprezza.

Si tratta di un momento particolarmente catartico per Rue, forse un punto di svolta. Ali ha fiducia in lei e mentre si allontano sotto la pioggia la telecamera si sofferma sul volto di Rue.

La serie

Zendaya, star di Spider-Man: Far From Home e Dune, guida il cast della serie, incentrata su un gruppo di studenti liceali alle prese con sesso, droghe, scoperta della propria identità, traumi, social media, amore e amicizia.
Euphoria, creata da Sam Levinson, anche regista di cinque degli otto episodi della prima stagione, è interpretata anche da Maude Apatow, Angus Cloud, Eric Dane, Alexa Demie, Jacob Elordi, Barbie Ferreira, Nika King, Storm Reid, Hunter Schafer, Algee Smith e Sydney Sweeney.

LEGGI ANCHE:

Le domande che abbiamo dopo il finale di stagione

Lo scandaloso momento tra Harry Styles e Louis Tomlinson presente nella serie

Chi è Hunter Schafer? Conosciamo la modella transgender protagonista di Euphoria

Fonte: TV Line

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.