L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Don’t Worry Darling: arriva la verità su Shia LaBeouf, è stato licenziato da Olivia Wilde

Don’t Worry Darling: arriva la verità su Shia LaBeouf, è stato licenziato da Olivia Wilde

Di Filippo Magnifico

Lo scorso settembre Shia LaBeouf ha lasciato il cast di Don’t Worry Darling, il nuovo film da regista di Olivia Wilde.
L’attore era stato costretto ad abbandonare il progetto a causa di altri impegni professionali, o almeno così ci era stato detto.
Secondo quanto riportato da Variety, infatti, l’attore sarebbe stato licenziato dalla Wilde a causa del suo comportamento turbolento.

La versione di Variety

La storia raccontata dallo studio lo scorso settembre non era del tutto veritiera. Noi di Variety abbiamo infatti appreso che Shia LaBeouf è stato licenziato. Le riprese non erano ancora iniziate, è vero, ma alcune persone vicine alla produzione hanno confermato che l’attore aveva già iniziato ad assumere un cattivo comportamento, il suo modo di fare si scontrava con quello del cast e della troupe, inclusa la Wilde, che alla fine ha deciso di licenziarlo.
“Lavorare con lui non è semplice” ha sottolineato una fonte vicina alla produzione, aggiungendo che LaBeouf si è comportato in modo sgradevole con la Wilde a altri membri del cast e della troupe. Secondo quanto riportato dalla fonte, la Wilde cerca sempre di creare una situazione collaborativa sui set, con tolleranza zero per chi si comporta male.

Questa news arriva sulla scia delle recenti accuse mosse dalla cantante FKA Twigs, che ha denunciato l’attore per percosse a abusi, accusandolo inoltre di averle trasmesso una malattia venerea in maniera consapevole.
Netflix ha inoltre rimosso il nome dell’attore dalla campagna promozionale per la corsa all’Oscar di Pieces of a Woman, il film diretto da Kornél Mundruczó.
Insomma, non è decisamente un buon momento per Shia LaBeouf.

Il cast di Don’t Worry Darling

Nel film di Olivia Wilde, sua opera seconda, vedremo Florence Pugh, Harry Styles (che ha preso il posto di Shia LaBeouf), Chris Pine, KiKi Layne, Gemma Chan e Nick Kroll. Carey e Shane Van Dyke hanno scritto la sceneggiatura, che è stata rielaborata dalla regista insieme a Katie Silberman, sceneggiatrice de La rivincita delle sfigate. Catherine Hardwicke è uno dei produttori esecutivi assieme a Carey e Shane Van Dyke. Wilde e Silberman producono il film con Roy Lee e Miri Yoon della Vertigo Entertainment.

La trama

Poche le informazioni sulla trama, sappiamo che Don’t Worry Darling è ambientato nel deserto della California in una comunità utopica e isolata. La pellicola è descritta come un thriller psicologico su una casalinga degli anni ’50 che scopre una verità inquietante nella sua vita perfetta.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Alex Kurtzman ha esteso il suo contratto con CBS Studios fino al 2026 1 Agosto 2021 - 19:06

Alex Kurtzman rimarrà a capo dell'universo di Star Trek per altri sei anni, dopo il rinnovo del suo contratto con CBS Studios

Il revival di Criminal Minds su Paramount+ forse non si farà 1 Agosto 2021 - 19:00

Lo ha rivelato su Twitter la star della serie originale Paget Brewster

Stallone ha un nuovo anello fortunato… Expendables 4 si avvicina! 1 Agosto 2021 - 17:00

Il protagonista e creatore del franchise ha postato su Instagram la foto del nuovo anello del suo Barney Ross. Ci siamo?

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.