L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Universal & Cinemark – Nuovo accordo per la riduzione della finestra cinematografica

Universal & Cinemark – Nuovo accordo per la riduzione della finestra cinematografica

Di Marlen Vazzoler

Mesi dopo l’accordo con AMC Theatres, la più grande catena cinematografica al mondo, Universal ha siglato un altro importante accordo con la terza catena cinematografica statunitense, Cinemark per la riduzione della finestra cinematografica.

Non si tratta di una vera e propria sorpresa, visto che Cinemark ha già cominciato a proiettare titoli della Universal e della Focus, con una finestra ridotta, come Come Play, Let Him Go e Freaky, in sintonia con AMC.

La finestra

A differenza del patto con AMC, che permette alla Universal di proporre in Premium VOD i nuovi titoli cinematografici 17 giorni dopo l’uscita nelle sale – normalmente la finestra è di 75-90 giorni – con Cinemark è stato trovato un accordo con delle condizioni leggermente diverse.

Ogni film che incassa più di $50 milioni nel fine settimana di apertura (e ci vorrà molto tempo prima di tornare a queste cifre) negli USA, dovrà rimanere nelle sale per almeno 31 giorni. I titoli che incasseranno meno di questa soglia saranno disponibili per il noleggio sulle piattaforme digitali dopo soli 17 giorni.

Nessuno dei due accordi impone che le nuove uscite debbano passare al VOD dopo tre fine settimana dalla loro uscita, Universal cercherà di sfruttare il più possibile entrambe le opzioni. Tuttavia, offre allo studio l’OPZIONE di fornire questi film in PVOD.

Secondo fonti interne di Variety, i nuovo termini verranno estesi anche ad AMC. Sia Cinemark che AMC otterranno una percentuale degli incassi digitali americani.

Potenziali termini dell’accordo

I termini completi dell’accordo sono riservati e non verranno divulgati. Secondo le fonti di Deadline apprendiamo che: circa il 10% dei ricavi PVOD andranno all’esercente.

Di quella quota, AMC e Cinemark ottengono rispettivamente il 15% e il 17% (ovvero tra l’1% e il 2% dell’intero incasso PVOD, che per uno studio si traduce solitamente per l’80% in denaro).

Ad esempio il capo dell’AMC Adam Aron che ha recentemente tenuto un incontro con gli investitori in merito all’uscita troncata di Kajillionaire della Focus, ha detto:

“Noi di AMC abbiamo guadagnato più soldi con la combinazione cinematografica – PVOD di quanto avremmo ottenuto esclusivamente nelle sale con una finestra di 74 giorni”.

Kajillionaire ha incassato solo $531.000 al botteghino americano.

Potenziali blockbuster come Jurassic World: Dominion, Furious 9 o film di successo come il reboot di Halloween probabilmente non rientreranno nell’accordo.

Fonti Variety, Deadline


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women Talking: Rooney Mara e Claire Foy con Frances McDormand nel film di Sarah Polley 16 Giugno 2021 - 21:30

Ecco il cast dell'adattamento di Donne che parlano, il romanzo di Miriam Toews incentrato su una serie di violenze sessuali in una remota comunità religiosa

Dopo Loki, tutte le serie originali Disney+ usciranno il mercoledì 16 Giugno 2021 - 20:45

Il successo del primo episodio di Loki ha spinto la piattaforma a cambiare strategia per quanto riguarda il lancio delle sue serie originali

Too Hot To Handle: il trailer della stagione 2, dal 23 giugno su Netflix 16 Giugno 2021 - 20:44

Too Hot to Handle tornerà su Netflix il 23 giugno con la stagione 2. Ecco il trailer ufficiale!

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.