L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Robert Englund e Jamie Campbell Bower in Stranger Things 4

Robert Englund e Jamie Campbell Bower in Stranger Things 4

Di Marlen Vazzoler

Robert Englund, l’indimenticabile Freddy Kruger di Nightmare on Elm Street, farà parte del cast della quarta stagione di Stranger Things. Al suo fianco Tom Wlaschiha (Jaqen H’ghar in Game of Thrones), Sherman Augustus, Mason Dye e Nikola Djuricko che interpreteranno dei personaggi ricorrenti. Mentre avranno un ruolo fisso: Jamie Campbell Bower, Eduardo Franco e Joseph Quinn.

Le riprese della quarta stagione sono ricominciate a ottobre, dopo i rinvii causati dalla pandemia del Covid-19.

La descrizione dei personaggi

Jamie Campbell Bower (The Mortal Instruments: City of Bones, Sweeney Todd) interpreta Peter Ballard, un uomo premuroso che lavora come inserviente in un ospedale psichiatrico. Stanco della brutalità di cui è testimone giorno dopo giorno, Peter prenderà finalmente una posizione?

Eduardo Franco (Booksmart, The Binge) è Argyle, il nuovo miglior amico di Jonathan, uno stoner amante del divertimento che offre con orgoglio deliziose torte di pizza per Surfer Boy Pizza.

Joseph Quinn (Catherine the Great, Howards End) interpreta Eddie Munson, un audace metallaro degli anni ’80 che gestisce The Hellfire Club, il club ufficiale di D&D di Hawkins High. Odiato da chi non lo capisce – e amato da chi lo capisce – Eddie si troverà nel terrificante epicentro del mistero di questa stagione.

Sherman Augustus (Into the Badlands, Westworld) interpreterà il tenente colonnello Sullivan. Un uomo spiccio e intelligente che crede di sapere come fermare il male a Hawkins una volta per tutte….

Mason Dye (Bosch, The Goldbergs) presterà il volto a Jason Carver. Sembra che Jason abbia tutto: è bello, è ricco, è una star dello sport e esce con la ragazza più popolare della scuola. Ma mentre un nuovo male minaccia Hawkins, il mondo perfetto di Jason inizia a crollare…

Nikola Djuricko (Genius, In The Land of Blood and Honey) è Yuri, uno squallido e imprevedibile contrabbandiere russo che ama le battute pessime, il denaro sonante e il burro di arachidi croccante.

Robert Englund (A Nightmare on Elm Street Franchise, V) vestirà i panni di Victor Creel, un uomo disturbato e intimidatorio che è stato imprigionato in un ospedale psichiatrico per un raccapricciante omicidio negli anni ’50.

Tom Wlaschiha (Game of Thrones, Jack Ryan) interpreta Dmitri, una guardia carceraria russa che fa amicizia con Hopper. Dmitri è intelligente, astuto e affascinante… ma ci si può fidare di lui?

Non è ancora stata annunciata la premiere della quarta stagione.

Fonte The Wrap

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il pranzo tra Lady Diana e Camilla Parker Bowles in una clip di The Crown 4 28 Novembre 2020 - 14:00

Netflix ha diffuso una lunga clip della stagione 4 di The Crown. Lady Diana (Emma Corrin) incontra Camilla (Emerald Fennell).

Star Wars The Mandalorian: Le citazioni e i riferimenti nell’episodio 2×05 28 Novembre 2020 - 13:05

L'arrivo di Ahsoka Tano in The Mandalorian introduce a piena forza i Jedi nella mitologia della serie: ecco tutte le easter egg nascoste nell'episodio!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.