Oscar 2021 – Notturno di Rosi rappresenterà l’Italia

Oscar 2021 – Notturno di Rosi rappresenterà l’Italia

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Oscar 2021 – Da 18 regali a Volevo nascondermi, ecco i film italiani in corsa

Notturno di Gianfranco Rosi è stato scelto dalla Commissione di selezione, composta da Nicola Borrelli, Simone Gattoni, Paolo Genovese, Carlo Poggioli, Cristina Priarone, Gloria Satta e Baba Richerme, come candidato dell’Italia per la categoria ‘International Feature Film Award’ agli Oscar 2021.

Il documentario, presentato in anteprima alla 77ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, concorrerà per la shortlist che includerà i dieci film selezionati dall’Academy e che sarà resa nota il 9 febbraio 2021.

L’annuncio della cinquina dei film che concorreranno al premio è previsto per il 15 marzo mentre la 93ma edizione della cerimonia degli Oscar si terrà a Los Angeles il 25 aprile 2021.

L’ultima vittoria dell’Italia, in questa categoria, risale al 2014 con La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

Gli altri candidati:

Open Door di Florenc Papas, l’Albania;
Héliopolis di Djaâfar Gacem, l’Algeria;
What We Wanted di Ulrike Kofler, l’Austria;
Lunana: A Yak In The Classroom di Pawo Choyning Dorji, il Bhutan;
Quo Vadis, Aida? di Jasmila Žbanić, la Bosnia e Erzegovina;
Funny Boy di Deepa Mehta, il Canada;
The Mole Agent il documentario di Maite Alberdi, il Cile;
The Man Standing Next di Woo Min-ho, la Corea del Sud;
Night Of The Kings di Philippe Lacôte, la Costa d’Avorio;

Extracurricular di Ivan-Goran Vitez, la Croazia;
Un altro giro di Thomas Vinterberg, la Danimarca;
Emptiness di Paul Venegas, l’Equador;
The Last Ones di Veiko Õunpuu, l’Estonia.
Two Of Us di Filippo Meneghetti, la Francia;
Beginning di Dea Kulumbegashvili, la Georgia;
And Tomorrow The Entire World di Julia von Heinz, la Germania;
Apples di Christos Nikou, la Grecia;

La Llorona di Jayro Bustamente, il Guatemala;
Arracht di Tom Sullivan rappresenta l’Irlanda;
Asia di Ruthy Pribar, l’Israele;
True Mothers di Naomi Kawase, il Giappone;
Exile di Visar Morina, il Kossovo;
River Tales di Julie Schroell, il Lussemburgo;
I’m No Longer Here di Fernando Frías de la Parra, il Messico;
Grudi (Beasts) di Marija Perović, il Montenegro;

Hope di Maria Sodhal, la Norvegia;
Gaza mon amour di Tarzan Nasser, Arab Nasser, la Palestina;
Causa Justa di Luis Franco Brantley, Luis Pacheco, il Panama;
Never Gonna Snow Again di Malgorzota Szumowska, la Polonia;
Listen di Ana Rocha de Sousa, il Portogallo;
Charlatan di Agnieszka Holland, la Repubblica Ceca;
Collective di Alexander Nanau, la Romania;
Wet Season di Anthony Chen, Singapore;

Stories from the Chestnut Woods di Gregor Božič, la Slovenia;
La trincea infinita di Aitor Arregi, Jon Garaño e Jose Mari Goenaga, la Spagna;
Toorbos di Rene van Rooyen, il Sud Africa;
You Will Die At 20 di Amjad Abu Alala, il Sudan;
My Little Sister di Stéphanie Chuat, Véronique Reymond, la Svizzera;
A Sun di Chung Mong-hong, Taiwan;
Atlantis di Valentyn Vasyanovych, l’Ucraina;
Once Upon A Time In Venezuela di Anabel Rodríguez Ríos, il Venezuela

La presentazione delle domande scade il 1 dicembre.

Fonte Anica

LEGGI ANCHE

Da Loki 2 a The Mandalorian 3, nuove scene nel promo Disney+ e Hulu 6 Febbraio 2023 - 14:15

Diamo una nuova occhiata ai contenuti in arrivo su Disney+ e Hulu, tra cui i film Boston Strangler e Peter Pan & Wendy

Il regista di Leaving Neverland critica il biopic su Michael Jackson 6 Febbraio 2023 - 12:30

Dan Reed, regista del documentario che ha fatto luce sulle accuse di pedofilia contro Michael Jackson, ha espresso i suoi dubbi sul biopic in arrivo

Chi non salta bianco è: ecco il teaser trailer del remake 6 Febbraio 2023 - 11:00

Il rapper Jack Harlow e Sinqua Walls prendono il posto di Woody Harrelson e Wesley Snipes nel remake scritto da Kenya Barris

Il volto triste di Ben Affleck è il vero vincitore dei Grammy Awards 2023 6 Febbraio 2023 - 10:36

Il vero vincitore dei Grammy Awards 2023? Ben Affleck, o per essere più precisi l’espressione triste di Ben Affleck...

The Authority: James Gunn e “il The Boys” del DC Universe 2 Febbraio 2023 - 17:37

Un film su un team di eroi dai metodi estremi, incentrato su una versione gay e cazzutissima di Batman e Superman, e non nato in casa DC.

Ecco chi diavolo sono i Creature Commandos di James Gunn 1 Febbraio 2023 - 15:49

Da dove salta fuori la squadra di soldati sovrannaturali a cui verrà dedicata nel nuovo DC Universe una serie animata su HBO.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI