L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
David Fincher ha firmato un accordo esclusivo di 4 anni con Netflix

David Fincher ha firmato un accordo esclusivo di 4 anni con Netflix

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: David Fincher parla di Joker: “Non sarebbe mai esistito senza Il Cavaliere Oscuro”

Dopo Mank, quale sarà il prossimo film di David Fincher? Sicuramente sarà una pellicola targata Netflix. Il filmaker ha confermato quello che si vociferava da un po’ di tempo, di aver siglato un accordo esclusivo di quattro anni con la piattaforma.

Nel corso di un’intervista con la rivista francese Premiere, Fincher ha detto:

“Sì, ho un contratto di esclusiva con [Netflix] per altri quattro anni. E a seconda dell’accoglienza di “Mank”, andrò a trovarli chiedendogli cosa posso fare per riscattarmi o assumerò l’atteggiamento dello stronzo arrogante che richiederà di fare altri film in bianco e nero. [Ride] No, sono qui per fornirgli “contenuti” – qualunque cosa significhi – che probabilmente gli porterà spettatori, nella mia piccola sfera di influenza.”

Un accordo da 9 cifre?

Più di un anno fa, ancora prima dell’annuncio di Mank, avevano cominciato a circolare le voci di un accordo, ma The Playlist non era stato possibile confermarlo con le sue fonti. Si mormorò che l’accordo era alla stregua di quello di Game Of Thrones, ovvero con un valore sopra le nove cifre. Netflix non ha mai confermato questa cifra.

Ha aggiunto:

“Ora [il motivo per cui] ho firmato questo accordo con Netflix è anche perché mi piacerebbe lavorare come dipinse Picasso, provare cose molto diverse, provare a rompere la forma o a cambiare il modo di operare. Mi piace l’idea di avere un corpo di lavori. E sì, ammetto che è strano, dopo quarant’anni in questa professione, avere solo dieci film al mio attivo. Ebbene, undici, ma dieci che posso dire che sono miei. Sì, oggettivamente, è un’osservazione piuttosto terrificante.”

Mank arriverà su Netflix il 4 dicembre.

Fonti Premiere, The Playlist

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984 nelle sale italiane il 28 gennaio 2021 24 Novembre 2020 - 22:48

Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale italiane il 28 gennaio 2021, ecco le date di uscita della pellicola nei territori internazionali

GRAMMYs 2021 – No Time to Die di Billie Eilish ottiene una nomination 24 Novembre 2020 - 21:32

Le nomination della 63ma edizione dei Grammy riservono poche sorprese, tra i candidati anche il brano di 'No time to die' di Billie Eilish

Shameless: il trailer della stagione finale, in USA dal 6 dicembre 24 Novembre 2020 - 20:45

La famiglia Gallagher tornerà per un ultimo giro, tra gentrificazione, invecchiamento e Covid

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?