L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
David Fincher ha firmato un accordo esclusivo di 4 anni con Netflix

David Fincher ha firmato un accordo esclusivo di 4 anni con Netflix

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: David Fincher parla di Joker: “Non sarebbe mai esistito senza Il Cavaliere Oscuro”

Dopo Mank, quale sarà il prossimo film di David Fincher? Sicuramente sarà una pellicola targata Netflix. Il filmaker ha confermato quello che si vociferava da un po’ di tempo, di aver siglato un accordo esclusivo di quattro anni con la piattaforma.

Nel corso di un’intervista con la rivista francese Premiere, Fincher ha detto:

“Sì, ho un contratto di esclusiva con [Netflix] per altri quattro anni. E a seconda dell’accoglienza di “Mank”, andrò a trovarli chiedendogli cosa posso fare per riscattarmi o assumerò l’atteggiamento dello stronzo arrogante che richiederà di fare altri film in bianco e nero. [Ride] No, sono qui per fornirgli “contenuti” – qualunque cosa significhi – che probabilmente gli porterà spettatori, nella mia piccola sfera di influenza.”

Un accordo da 9 cifre?

Più di un anno fa, ancora prima dell’annuncio di Mank, avevano cominciato a circolare le voci di un accordo, ma The Playlist non era stato possibile confermarlo con le sue fonti. Si mormorò che l’accordo era alla stregua di quello di Game Of Thrones, ovvero con un valore sopra le nove cifre. Netflix non ha mai confermato questa cifra.

Ha aggiunto:

“Ora [il motivo per cui] ho firmato questo accordo con Netflix è anche perché mi piacerebbe lavorare come dipinse Picasso, provare cose molto diverse, provare a rompere la forma o a cambiare il modo di operare. Mi piace l’idea di avere un corpo di lavori. E sì, ammetto che è strano, dopo quarant’anni in questa professione, avere solo dieci film al mio attivo. Ebbene, undici, ma dieci che posso dire che sono miei. Sì, oggettivamente, è un’osservazione piuttosto terrificante.”

Mank arriverà su Netflix il 4 dicembre.

Fonti Premiere, The Playlist

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Greenland: in arrivo un sequel con Gerard Butler e Morena Baccarin 14 Giugno 2021 - 19:15

La famiglia Garrity di nuovo on the road attraverso le terre desolate e gelide dell'Europa per trovare una nuova casa

Luca e l’importanza del “Silenzio Bruno”, il regista e il cast presentano il nuovo film Pixar 14 Giugno 2021 - 18:30

Abbiamo recentemente incontrato il regista di Luca Enrico Casarosa, la produttrice Andrea Warren e alcuni membri del cast vocale. Ecco cosa ci hanno detto.

The Book of Vision: il film di Carlo S. Hintermann dall’8 luglio al cinema 14 Giugno 2021 - 17:45

The Book of Vision, il film diretto da Carlo S. Hintermann e prodotto da Terrence Malick, arriverà nelle nostre sale l’8 luglio, distribuito da RS Productions.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.