L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cowboy Bebop – Sei nuove entrate nella serie live action di Netflix

Cowboy Bebop – Sei nuove entrate nella serie live action di Netflix

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Il Signore degli Anelli: le riprese della serie Amazon sono ripartite

Geoff Stults, Tamara Tunie, Mason Alexander Park, Rachel House, Ann Truong e Hoa Xuande sono entrati a far parte di Cowboy Bebop, la serie live action co-prodotta da Netflix basata sull’omonima serie animata giapponese.

Le riprese della serie sono ripartite il 30 settembre in Nuova Zelanda, dopo la chiusura dei set a causa della pandemia di covid-19.

Di questi sei personaggi, solo due sono basati sulle loro controparti animate, ovvero Gren (ora un personaggio nonbinary) e Mao (ora una donna). Ma scopriamo chi sono queste nuove entrate:

crediti fotografici: Francis Hills, Alex Schaefer, Chris Parker, Getty Images

Stults in alto a sinistra (Little Fires Everywhere, 12 Strong) interpreta Chalmers, l’epitome di un uomo di legge dell’ovest. Era l’ex partner detective di Jet Black nella divisione Omicidi dell’ISSP. Ha un sorriso cronico che ti fa venir voglia di prenderlo a pugni in faccia… specialmente Jet. E questo è solo in parte dovuto al fatto che Chalmers esce con la sua ex moglie.

Tunie (Black Earth Rising, Dietland) interpreta Ana, la proprietaria del più famoso club clandestino di blues e jazz di Marte. Anche se si comporta come una madre surrogata per Spike, non c’è niente di carino e coccoloso in lei. Fredda e intensa, Ana non è sicuramente una donna con cui scherzare.

Park (Hedwig and the Angry Inch National Broadway Tour) veste i panni di Gren, il braccio destro di Ana. Gestiscono il bancone del club di Ana. Abile con il suo ingegno quanto con la sua pistola, è sicuro di sé sia quando indossa un vestito sia quando veste un completo. Un’incarnazione della bellezza e della seduzione di Bowie nel 22° secolo.

Chi è Gren?

Il personaggio sembra essere basato su Gren, ovvero Grencia Mars Elijah Guo Eckener, un soldato che è stato sottoposto a una droga sperimentale mentre era imprigionato, che ha aumentato i livelli di estrogeno nel suo corpo, facendogli crescere il seno. Kawamoto Toshihiro, il character designer dell’anime, aveva dichiarato che il personaggio più difficile da creare era Gren, originariamente modellata su Brad Pitt. Kawamoto aveva problemi nell’immaginarsi Brad Pitt con il seno.

House in basso a destra (Thor Ragnarok, Soul) è Mao, Capo del Sindacato della famiglia “White Tigers”. Nonostante, o forse per via del suo background da colletto blu, Mao è la più astuta, abile, furba e letale delle sue controparti.

Truong (Strikeback!, Hard Target 2) e Xuande (Ronny Chieng: International Student, Top of the Lake) sono Shin e Lin. Vestiti per uccidere, Shin e Lin sono gli scagnozzi gemelli del Sindacato che servono Vicious. Nonostante abbiano paura del loro instabile capo, sono estremamente leali a Vicious nella sua ricerca per eliminare Spike Spiegel.

John Cho (Star Trek, Searching) è Spike Spiegel, Mustafa Shakir (Luke Cage) è Jet Black, Daniella Pineda (Jurassic World: Fallen Kingdom; What/If) è Faye Valentine mentre Alex Hassell (The Miniaturist; Suburbicon) è Vicious. Elena Satine (Strange Angel, The Gifted) è Julia.

La produzione

Cowboy Bebop è co-prodotto da Netflix e Tomorrow Studios. Netflix si occuperà della produzione fisica. Josh Appelbaum, Andre Nemec, Jeff Pinkner & Scott Rosenberg di Midnight Radio (Limetown, High Fidelity, Knightfall) sono i produttori esecutivi e i co-showrunner.

Marty Adelstein e Becky Clements dei Tomorrow Studios (Snowpiercer, Hanna) sono i produttori esecutivi con Yasuo Miyakawa, Masayuki Ozak e Shin Sasaki della Sunrise Inc; Tetsu Fujimura e Matthew WeinbergShinichiro Watanabe (regista della serie originale) è il consulente.

Chris Yost (Thor: The Dark World, Thor: Ragnarok) è produttore esecutivo e sceneggiatore. Alex Garcia Lopez (The Witcher; Marvel’s Daredevil e The Punisher; Utopia) dirige i primi due episodi.

Fonte Deadline


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Papà, non mettermi in imbarazzo: Netflix cancella la sit-com di Jamie Foxx 19 Giugno 2021 - 13:00

La serie, co-creata da Foxx e Jim Patterson, non tornerà per una seconda stagione sulla piattaforma streaming

Luca arriva su Disney+, ecco le interviste ai doppiatori italiani 19 Giugno 2021 - 12:00

Luca, il film Pixar ambientato in Italia scritto e diretto da Enrico Casarosa, è ora disponibile su Disney+. Per l’occasione vi presentiamo le interviste ai doppiatori italiani.

Black Widow – Natasha contro Taskmaster nel nuovo poster 19 Giugno 2021 - 11:00

A poche settimane dall'uscita, Natasha Romanoff attacca Taskmaster nel poster di Black Widow realizzato da Adam Stothard.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.