L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Spriggan – Visual dell’anime della David Production, in arrivo su Netflix nel 2021

Spriggan – Visual dell’anime della David Production, in arrivo su Netflix nel 2021

Di Marlen Vazzoler

Netflix Japan ha pubblicato online la prima visual di Spriggan, una serie animata basata sull’omonimo manga scritto da Hiroshi Takashige e disegnato da Ryoji Minagawa.

Inoltre ha rivelato lo staff principale composto da: la regia è si Hiroshi Kobayashi (Kiznaiver, Hisone to Maso-tan), la sceneggiatura e la composizione della storia sono affidate a Hiroshi Seko (Vinland Saga, Jujutsu Kaisen, Mob Psycho 100). Il character designer è Shuuhei Handa (Little Witch Academia). Animazioni David Production.

Il manga

Pubblicato su Weekly Shōnen Sunday dal 22 febbraio 1989 al 6 dicembre dello stesso anno, il fumetto ha cambiato in seguito rivista: Shōnen Sunday Zōkan dove è stato pubblicato dal 1992 al 1996. L’opera di 11 volumi è stata pubblicata in Italia da Planet Manga tra il 2000-2001.

La trama (Wikipedia):

Un reperto archeologico è stato ritrovato ed i suoi scopritori sono rimasti tutti uccisi da un’esplosione sconosciuta. Un suicidio in una scuola superiore.
Gli Spriggan sono un gruppo di élite di combattenti dell’Arcam, una multinazionale giapponese che sin dalla fondazione si occupa di ricercare questi reperti e, se necessario, di sigillarli.
Lo Spriggan Yu Ominae, un liceale con doti naturali di combattente fuori dal comune, intraprende un avventuroso viaggio verso il reperto archeologico: l’Arca di Noè citata nella Bibbia. Ad attenderlo agli scavi si trova il professor Mayzel, capo della sezione scientifica dell’Arcam, e la sua assistente Margaret.
Successivamente si scopre che è presente anche un altro Spriggan: Jean Jacquemonde. Le varie peripezie si succedono da un attacco del reparto meccanico dell’esercito americano (nel manga denominato plotone robotico) fino all’attivazione dell’arca che porterà il mondo intero ad una situazione critica.

Il film

Nel 1998 la Toho distribuì nelle sale giapponesi un film, prodotto dallo Studio 4°C, basato sulla storia ‘L’arca di Noè’. Hirotsugu Kawasaki curò lo storyboard e la regia mentre la sceneggiatura era opera di Kawasaki e Yasutaka Itō.
Katsuhiro Otomo supervisionò il progetto mentre Hiroshi Takashige e Ryoji Minagawa hanno assistito il regista durante la produzione. La pellicola incassò $350 milioni in Giappone.
In Italia è uscito per la Dynamic Italia.

Il progetto, annunciato nel marzo del 2019, verrà lanciato in tutto il mondo su Netflix nel 2021.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Rai Cinema sbarca nel “Metaverso” con Diabolik 24 Maggio 2022 - 22:30

Rai Cinema sbarca nel Metaverso insieme a Diabolik, proseguendo nella direzione di ricerca e sperimentazione iniziata nel 2019 con il lancio di una App VR tutta italiana.

Garfield: anche Samuel L. Jackson nel cast vocale con Chris Pratt 24 Maggio 2022 - 21:00

L'attore darà voce a un personaggio originale nel film d'animazione incentrato sul gatto creato da Jim Davis

Aquaman 2: il presidente di DC Films nega le accuse di Amber Heard 24 Maggio 2022 - 20:15

Walter Hamada ha ribadito di aver considerato l'esclusione di Amber Heard solo per un problema di alchimia con Jason Momoa

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.