L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sony potrebbe pagare più di $950 milioni per Crunchyroll

Sony potrebbe pagare più di $950 milioni per Crunchyroll

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: WarnerMedia vuole vendere Crunchyroll per almeno $1 miliardo

La Sony Pictures Entertainment ha recentemente ottenuto i diritti esclusivi per la negoziazione dell’acquisto della piattaforma streaming americana Crunchyroll, lo ha rivelato oggi Nikkei Asia. L’accordo si trova nelle trattative finali e il prezzo di acquisto si aggira sui 100 miliardi di yen ($957 milioni), una cifra molto vicina a quella a cui puntava WarnerMedia questa estate, ovvero $1 miliardo.

Secondo l’Associazione dell’Animazione Giapponese il mercato globale degli anime valeva nel 2018 $21 miliardi, 1.5 volte il valore del 2013. Il mercato estero copre quasi la metà della domanda complessiva. Se l’acquisizione verrà finalizzata, la competizione globale per i contenuti tra le compagnie si intensificherà ulteriormente, e aumenterà la richiesta di nuovi contenuti esclusivi (pensiamo agli originali di Netflix e di Crunchyroll).

L’offerta

Attualmente Sony può contare su 1 milione di abbonati paganti grazie a Funimation, acquistata nel 2017, che si trovano per lo più negli USA. L’espansione della clientela si è ben presto arrestata a causa di diversi ostacoli. Questa acquisizione permetterebbe alla Sony di ottenere 70 milioni di membri non paganti e 3 milioni di abbonati paganti, presenti in più di 200 paesi e regioni, tra cui gli USA e l’Europa.

Inoltre Crunchyroll darà alla Sony l’accesso a più di 1000 titoli. A questo punto ci chiediamo se anime popolari come Demon Slayer e Fate/Stay night che la Sony fornisce in licenza tramite Aniplex ad altre piattaforme streaming all’estero, potrebbero venire raccolti in un’unica piattaforma.

Il 12 novembre la PlayStation 5 verrà lanciata nei mercati principali, e dal 19 novembre nel resto del mondo, con l’app di Crunchyroll disponibile al lancio. La compagnia mira a vendere più di 7.6 milioni di unità per la fine dell’anno fiscale del 2020, ovvero il 30 marzo del 2021. Una cifra notevole visto che supera il numero di PlayStation 4 vendute nel suo primo anno fiscale.

Questa mossa aiuterà ulteriormente la diffusione dell’app nelle case di tutto il mondo. Sarà interessante vedere come e in quanto tempo questa piattaforma riuscirà a diventare davvero competitiva con rivali come Netflix.

Fonti Nikkei Asia, Bloomberg

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Jude Law parla di Contagion e di come Soderbergh ha predetto la Pandemia 29 Novembre 2020 - 11:00

Jude Law, tra i protagonisti di Contagion, ha parlato del film e di come sia stato in grado di prevedere quello che è successo con il Covid-19.

Addio a David Prowse, storico interprete di Darth Vader 29 Novembre 2020 - 10:16

L'attore inglese David Prowse, che prestò il corpo a Darth Vader nella trilogia originale di Guerre stellari, è scomparso all'età di 85 anni.

Kurt Russell potrebbe ritirarsi dopo la saga di Qualcuno salvi il Natale 29 Novembre 2020 - 10:00

Lo rivela in un'intervista il regista di Qualcuno salvi il Natale 2, Chris Columbus

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.