L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Le Streghe: trailer e poster per il film di Robert Zemeckis con Anne Hathaway!

Le Streghe: trailer e poster per il film di Robert Zemeckis con Anne Hathaway!

Di Filippo Magnifico

A sorpresa, è arrivato il primo trailer de Le Streghe, il nuovo film di Robert Zemeckis (Ritorno al futuro, Chi ha incastrato Roger Rabbit, Forrest Gump, Benvenuti a Marwen), adattamento dell’omonimo romanzo di Roald Dahl.
Nel video possiamo vedere la protagonista Anne Hathaway nel ruolo della perfida Strega Suprema. Con lei Stanley Tucci e Octavia Spencer.
In America il film sarà disponibile su HBO Max a partire dal 22 ottobre, mentre nel resto del mondo, Italia compresa, arriverà nei cinema. Non esiste al momento una data ufficiale per il nostro territorio.

Il trailer de Le Streghe

Ecco anche la versione USA, molto diversa rispetto a quella italiana. Si tratta di un video più lungo, con molte scene inedite.

Ed ecco anche il poster:

Nel cast del film troviamo anche Chris Rock, Jahzir Kadeem Bruno e Codie-Lei Eastick.
Al centro della trama ci sono un bambino e sua nonna, ex cacciatrice di streghe, che combattono una congregazione di fattucchiere determinate a trasformare tutti i bambini in topi.

La trama

Rivisitando l’amato racconto di Dahl per un pubblico moderno, il film racconta la storia commovente e ricca di humor nero di un giovane orfano (Bruno) che, alla fine del 1967, va a vivere con la sua adorata nonna (Spencer) a Demopolis, una cittadina rurale dell’Alabama. Il ragazzo e sua nonna si imbattono in alcune streghe apparentemente glamour ma completamente diaboliche, così la nonna saggiamente decide di portare il nostro giovane eroe in una sfarzosa località balneare. Purtroppo arrivano esattamente nello stesso momento in cui la Strega Suprema (Hathaway) ha riunito la sua congrega di fattucchiere di tutto il mondo -sotto copertura- per portare a termine i suoi piani malefici.

La sceneggiatura è di Guillermo Del Toro, Robert Zemeckis e Kenya Barris, basata sul libro di Roald Dahl. Il film è prodotto dallo stesso Zemeckis, al fianco di Jack Rapke, Guillermo del Toro, Alfonso Cuaron e Luke Kelly; mentre la produzione esecutiva è di Michael Siegel, Gideon Simeloff, Marianne Jenkins e Jackie Levine.

Ricordiamo che Le streghe è stato già trasposto nel 1990 da Nicolas Roeg. Protagonista del film, intitolato Chi ha paura delle streghe? nella versione italiana, Anjelica Huston.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il produttore Scott Rudin lascia tutti i suoi progetti dopo le accuse di abusi ai dipendenti 20 Aprile 2021 - 21:30

Il mega-produttore, premio Oscar per Non è un paese per vecchi, ha fatto un passo indietro dopo una serie di pesanti accuse

Ted Lasso: la seconda stagione dal 23 luglio su Apple TV+, ecco il trailer! 20 Aprile 2021 - 20:53

Apple TV+ ha diffuso il trailer della seconda stagione di Ted Lasso, la serie sportiva interpretata e creata da Jason Sudeikis.

Cannes 2021: confermati The French Dispatch e Benedetta di Paul Verhoeven 20 Aprile 2021 - 20:45

I nuovi film di Wes Anderson e Paul Verhoeven, già selezionati l'anno scorso, verranno presentati sulla Croisette

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.