L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cuties – Il CEO di Netflix commenta le polemiche: “È incredibile che si stia parlando di censura!”

Cuties – Il CEO di Netflix commenta le polemiche: “È incredibile che si stia parlando di censura!”

Di Filippo Magnifico

Non si placano le polemiche nei confronti di Cuties, l’acclamata pellicola francese diretta da Maïmouna Doucouré, premiata quest’anno con un World Cinema Dramatic Directing Award al Sundance Film Festival.
Come sappiamo, tutto era iniziato con un passo falso di Netflix, che per lanciare l’arrivo del film sulla piattaforma aveva scelto un poster duramente criticato su Twitter.

Le polemiche e l’accusa nei confronti di Netflix

Il motivo? Secondo chi critica il film – il più delle volte senza averlo visto – le giovani protagoniste sono state eccessivamente sessualizzate. Una cosa che è stata considerata da molti disgustosa, sebbene gli intenti della regista fossero proprio denunciare questi comportamenti.

Si tratta di una polemica che, come abbiamo già sottolineato, è del tutto assurda, perché il messaggio del film è chiaro ed è distante anni luce dalle accuse che vengono regolarmente mosse nei suoi confronti.

Il picco di questa assurda crociata è stato raggiunto recentemente, quando la giuria della contea di Tyler, in Texas, ha messo sotto accusa Netflix per “contenuti osceni”.

La risposta del CEO di Netflix Ted Sarandos

Ora arriva la risposta del CEO di Netflix Ted Sarandos, che ha ribadito che la piattaforma non interverrà in alcun modo sul film.

È decisamente sorprendete che nell’America del 2020 si stia sul serio discutendo sulla possibilità di censurare delle storie. Si tratta di un film che è stato frainteso da una parte di pubblico, solo negli Stati Uniti. Si tratta di una storia profondamente personale di crescita. La storia della regista del film, che oltretutto è stata accolta in maniera particolarmente positiva al Sundance, senza causare controversie. Ed è stata proposta nei cinema di tutta Europa senza causare polemiche di alcun tipo.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fascinating Rhythm: Martin Scorsese produrrà il film su George Gershwin 22 Aprile 2021 - 21:30

Il progetto è stato affidato al regista di Sing Street, John Carney, e non dovrebbe essere un biopic canonico

Haunted Mansion: il film ispirato all’attrazione di Disneyland trova il suo regista 22 Aprile 2021 - 20:45

Il creatore di Dear White People Justin Simien dirigerà il film per Disney

Oscar 2021: ecco come David Rockwell trasformerà la Union Station di Los Angeles 22 Aprile 2021 - 19:45

All’architetto vincitore del Tony Award David Rockwell è stato affidato il compito di trasformare la storica Union Station per la Notte degli Oscar 2021.

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?