L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Bond Day: 10 attori che sono stati “quasi” James Bond

Bond Day: 10 attori che sono stati “quasi” James Bond

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: CHI SARA’ IL PROSSIMO JAMES BOND DOPO DANIEL CRAIG?

No Time to Die, il 25simo film della saga di James Bond, sarà l’ultimo in cui l’Agente 007 verrà interpretato da Daniel Craig. La discussione riguardante il prossimo James Bond è ancora vivissima: i nomi in ballo sono moltissimi, da Tom Hiddleston a Henry Golding (si tratterebbe del primo James Bond orientale) a Idris Elba (primo James Bond di colore) fino a Jodie Comer (prima James Bond donna).
Sono anche molti però gli attori che hanno rifiutato il ruolo in passato, o che per circostanze avverse non hanno potuto interpretare il ruolo dell’Agente 007: ecco alcuni dei nomi più eclatanti!

CLINT EASTWOOD

Dopo l’uscita di scena di Sean Connery, il manto di James Bond sarebbe potuto passare a Clint Eastwood, che lo avrebbe dovuto interpretare in Al Servizio Segreto di Sua Maestà (nel quale invece l’Agente 007 è interpretato, per la prima ed unica volta, da George Lazenby). Clint Eastwood però rifiutò il ruolo, per due motivi: non si sentiva abbastanza “british” per la parte, ed inoltre non riusciva a vedere sé stesso (o chiunque altro) nel ruolo tranne Sean Connery.

BURT REYNOLDS

Anche Burt Reynolds rifiutò il ruolo di James Bond al tempo in cui gli venne offerto, subito dopo Sean Connery. L’attore, che amava il franchise e si è sempre detto molto pentito del proprio rifiuto in interviste successive, temeva che il pubblico non avrebbe accettato un attore americano nelle vesti del nuovo Agente 007, quindi declinò a malincuore.

MEL GIBSON

Mel Gibson fu considerato per il ruolo ben due volte: la prima per Zona Pericolo del 1987 (ma gli fu infine preferito il più british Timothy Dalton) e poi più avanti per il film Goldeneye, del 1995, in cui è invece Pierce Brosnan ad aver ereditato i panni di James Bond da Dalton. Nel caso di Goldeneye, l’attore, interessatissimo alla parte, non potè firmare poiché già impegnato sul set di Braveheart.

SAM NEIL

La shortlist finale per Zona Pericolo era composta di 3 nomi: Pierce Brosnan, Timothy Dalton, Sam Neil. Il primo dovette rifiutare per impegni precedentemente presi, per poi tornare nel franchise con Goldeneye; a Neil invece fu preferito Dalton solamente in ultima battuta, dopo i test screen.

LIAM NEESON

Pare che per Goldeneye però, invece di Brosnan, i produttori volessero ad ogni costo Liam Neeson, cui la parte fu offerta a dire dell’attore “molto insistentemente”. Pare che Neeson non abbia accettato perché la sua fidanzata al tempo, Natasha Richardson, minacciò di non sposarlo se avesse interpretato James Bond (ma ad oggi, non si conoscono i motivi che spinsero la donna ad una tale affermazione).

RALPH FIENNES

Anche Ralph Fiennes fu considerato per Goldeneye, ma in ultima istanza rifiutò il ruolo. L’attore in effetti credeva di non avere chance contro Pierce Brosnan, che era in effetti all’epoca il favorito, ed inoltre non si sentiva a proprio agio nel legarsi ad un franchise così importante. Più avanti, entrò comunque nella Bond-Family: in Skyfall, Spectre e nel nuovo No Time to Die interpreta infatti M, direttore dei servizi segreti inglesi.

EWAN MCGREGOR

Ewan McGregor era nella shortlist dei possibili interpreti di James Bond in Casino Royale del 2006. L’attore però non accettò, perché temeva che il ruolo avrebbe dato un’immagine di lui troppo conforme agli standard del gentleman inglese o dell’eroe d’azione, da cui al tempo voleva affrancarsi.

HUGH JACKMAN

Anche Hugh Jackman era compreso nella stessa short list per Casino Royale, in seguito all’enorme successo del suo Wolverine. Ma proprio a causa dei suoi impegni sul fronte degli X-Men, l’attore dovette declinare l’offerta per pura mancanza di tempo.

KARL URBAN

Karl Urban

Karl Urban, ancora durante il periodo di produzione di Casino Royale, arrivò vicinissimo ad interpretare James Bond: mancavano solamente gli ultimi test e screening e gli ultimi incontri con i produttori, ma alcuni impegni precedentemente presi da Urban non gli consentirono di poter partecipare a queste ultime prove.
Ultimamente, grazie al suo ruolo nella serie Amazon Prime Video The Boys, Urban è tornato alla ribalta, e sono moltissimi quelli che vedrebbero nell’attore un perfetto James Bond per il post Daniel Craig.

HENRY CAVILL

Anche un giovanissimo Henry Cavill, al tempo 22enne, venne considerato per il ruolo di James Bond al tempo di Casino Royale, arrivando fino agli screening test finali insieme a Goran Visnjic, Sam Worthington ed ovviamente Daniel Craig. Ma proprio a causa della sua età, alla fine fu il primo ad essere escluso in favore dei 3 colleghi più “vecchi”.
Il nome di Cavill, ora che sono passati ben 15 anni (e la carriera dell’attore è al suo apice), è uno di quelli più in vista per la scelta del prossimo James Bond.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ghostbuster: Legacy rinviato di tre mesi dalla Sony 22 Ottobre 2020 - 8:45

Sony Pictures ha deciso di rinviare Ghostbuster: Legacy al giugno del 2021, nello stesso week-end in cui debuttò il film originale.

Zack Snyder’s Justice League – Jared Leto riprende i panni del Joker 21 Ottobre 2020 - 22:24

Jared Leto riprende i panni del Joker durante le riprese aggiuntive di Zack Snyder's Justice League, la miniserie di quattro ore in arrivo su HBO Max nel 2021

Il bandito e la madama diventa una serie TV creata da David Gordon Green 21 Ottobre 2020 - 21:30

Il cult movie anni '70 con Burt Reynolds tornerà in una serie prodotta anche da Seth MacFarlane

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).