L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Blade: Marvel voleva una serie TV, ma poi è arrivato Mahershala Ali

Blade: Marvel voleva una serie TV, ma poi è arrivato Mahershala Ali

Di Marco Triolo

Se fosse stato per Kevin Feige e i Marvel Studios, Blade sarebbe tornato in una serie TV e non al cinema. Ma poi è arrivato un certo vincitore di due premi Oscar, Mahershala Ali, a chiedere educatamente di essere preso in considerazione.

A fare questa rivelazione è lo stesso Ali nel corso di un’intervista nel podcast The Tight Rope. L’attore spiega:

Chiesi al mio agente: “Che cosa stanno facendo con Blade?”. Perché continuavo a sentir dire che stavano cercando un modo per rifarlo e rimetterlo in piedi. Ero entusiasta di essere entrato a far parte del mondo Marvel in TV [nella serie Luke Cage], ma il mio scopo era sempre stato il cinema.

Ali continua dicendo che il processo è stato lungo. Prima di lui, Marvel “voleva davvero farne una nuova serie TV, ma non necessariamente”, e lo studio stava “ancora cercando di riacquistare i diritti”. In tutto, le trattative sono proseguite per un paio d’anni, prima che Mahershala Ali potesse salire sul palco del San Diego Comic-Con indossando il cappellino di Blade.

Un personaggio più dark della media Marvel

Non è una grossa sorpresa: già si sapeva che il remake di Blade era stato costruito attorno alla star. E oltretutto la nuova strategia Marvel punta molto sulle serie Disney+ per sviluppare personaggi ritenuti “minori”. Pur essendo stato protagonista di tre film (e di una serie TV), Blade, con il suo universo dark e horror, è piuttosto lontano dal tono dei film Marvel/Disney che hanno dominato per oltre dieci anni il box office (e di certo non sarebbe stato adatto ad andare su Disney+, se mai su Hulu).

Eppure è proprio quell’oscurità che ha attirato Ali:

Mi piace che sia più cupo di alcuni degli altri personaggi, quell’elemento è stato una grande attrattiva per me.

Quello, e la somiglianza dell’attore con Wesley Snipes, almeno a quanto sostenevano i suoi amici:

Volevo essere preso in considerazione perché avevo decisamente un legame, per lo meno nella mia mente, con Wesley Snipes, sin dai tempi del liceo, quando la gente mi prendeva in giro dicendo che ci assomigliavamo.

Il remake di Blade non ha attualmente una data di uscita.

Fonte: ComicBook.com

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Mickey7: Naomi Ackie, Toni Collette e Mark Ruffalo nel nuovo film di Bong Joon Ho 21 Maggio 2022 - 16:00

Il regista di Parasite girerà un film di fantascienza in inglese, che già conta nel cast Robert Pattinson

Obi-Wan Kenobi: il ritorno di Zio Owen nella prima clip della serie 21 Maggio 2022 - 15:00

Ewan McGregor e Hayden Christensen sono recentemente stati ospiti di Lorraine e per l’occasione hanno presentato la prima clip di Obi-Wan Kenobi.

Biancaneve: Rachel Zegler sul set con il suo iconico costume 21 Maggio 2022 - 14:00

Rachel Zegler con il suo iconico costume nelle prime foto dal set del remake live-action di Biancaneve e i sette nani.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.