L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Wolfwalkers – Teaser del terzo film diretto da Tomm Moore

Wolfwalkers – Teaser del terzo film diretto da Tomm Moore

Di Marlen Vazzoler

Nei prossimi giorni alla 45ma edizione del Toronto International Film Festival debutterà Wolfwalkers, terza pellicola diretta dal regista irlandese Tomm Moore (The Secret of Kells, La canzone del mare), co-diretta da Ross Stewart.

Apple ha lanciato oggi il teaser trailer del film prodotto da Cartoon Saloon e da Melusine Productions.

La sinossi:

Wolfwalkers segue Robyn Goodfellowe, una giovane apprendista cacciatrice che viaggia in Irlanda con suo padre in un’epoca di superstizione e magia per spazzare via l’ultimo branco di lupi.

Mentre esplora le terre proibite fuori dalle mura della città, Robyn fa amicizia con una ragazza dallo spirito libero, Mebh, un membro di una misteriosa tribù che si dice abbia la capacità di trasformarsi di notte in lupi. Mentre cercano la madre scomparsa di Mebh, Robyn scopre un segreto che la trascina ulteriormente nel mondo incantato dei “Wolfwalkers” e rischia di trasformarsi proprio nella cosa che suo padre ha il compito di distruggere.

Animazione

Da anni Moore ha lavorato a Wolfwalkers, e come nelle opere precedenti, ha usato il folclore celtico per raccontare una storia contemporanea. Anche in questo caso è stata utilizzata l’animazione a mano. Il regista ha spiegato a Cartoon Brew:

“Speriamo di mostrare cosa sentono i personaggi, con una grande recitazione, il movimento e le espressioni facciali, ma anche attraverso come sono disegnati. Come cambiano gli stati d’animo dei nostri personaggi, il tratto può diventare più espressivo”.

Un tratto diverso è stato inoltre usato per raffigurare i Puritani e l’esercito inglese, disegnati con l’ascetico stile della xilografia, mentre i lupi e i wolfwalker sono raffigurati con uno stile più libero ed espressivo.

“Quando vediamo il mondo dal punto di vista dei lupi, è animato col carboncino con una tavolozza di colori molto limitata, e i colori ci sono solo dove si trovano i profumi. In contrasto con lo stile delle xilografie di Kilkenny abbiamo un aspetto molto più libero per la foresta – molto inchiostro spiaccicato e blandi acquerelli sciolti e scarabocchi disegnati a matita”.

Lo staff

Sceneggiato da Will Collins (La canzone del mare), i produttori sono: Paul Young, Nora Twomey, Moore e Stéphan Roelants.

Wolfwalkers sarà disponibile in tutto il mondo tramite la piattaforma Apple TV+, dopo una distribuzione nelle sale. Non è stato ancora annunciato il distributore italiano.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi: in arrivo il musical di Broadway! 8 Marzo 2021 - 20:30

Il romanzo di Walter Tevis verrà adattato dalla compagnia Level Forward, che ha ottenuto 37 nomination ai Tony Awards

WandaVision: Le domande irrisolte dopo il finale della serie 8 Marzo 2021 - 20:00

WandaVision lascia dietro di sé moltissime domande: ecco tutte le trame rimaste aperte dopo la fine della serie!

Warner Bros. festeggia gli 80 anni di Wonder Woman 8 Marzo 2021 - 19:45

DC, Warner Bros. Global Brands and Experiences e WarnerMedia celebrano con un evento globale gli 80 anni della Paladina della Giustizia e Guerriera per la Pace dell’universo DC, Wonder Woman, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.