L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
WandaVision: Tutti i riferimenti e le Easter Egg nel trailer

WandaVision: Tutti i riferimenti e le Easter Egg nel trailer

Di Andrea Suatoni

Il primo delirante e interessantissimo trailer di WandaVision ha finalmente mostrato ai fan in trepidante attesa un assaggio della serie, in arrivo su Disney+ pare a Dicembre 2020 (data ancora da confermare ufficialmente), basata sulle vicende personali di due dei più amati personaggi del Marvel Cinematic Universe, Visione e Wanda Maximoff.
Il trailer chiarisce alcuni dei dubbi che le prime immagini promozionali avevano fatto sorgere tempo fa, ma ne crea anche molti altri: la serie spazierà fra il reale e l’irreale, alternando momenti girati nel MCU che conosciamo ad altri ambientati in realtà che sembrano uscite di peso da sit-com degli anni passati, in diverse epoche (fino agli anni in cui la tv era in bianco e nero). Sono comunque molte le citazioni e le easter egg che scavano nel mondo dei fumetti ma anche nel passato dello stesso MCU: eccole tutte di seguito!

IL COSTUME DI VISIONE

Visione, che nel MCU dovrebbe essere morto, tornerà probabilmente in vita all’interno di WandaVision. Ma si tratta davvero di lui? E a cosa è dovuto il suo ritorno? Nell’attesa di conoscere la risposta a queste domande, abbiamo l’occasione di vedere Paul Bettany all’interno di un costume di Halloween che riproduce l’aspetto del costume iconico di Visione nei fumetti: dal mantello giallo alla pietra sulla fronte (che nel MCU era stata trasformata nella Gemma della Mente).

IL COSTUME DI SCARLET

Anche Elizabeth Olsen compare nel trailer nel costume più iconico del personaggio a fumetti che interpreta nel MCU: eccola quindi con diadema e mantello come nelle vesti nelle quali l’eroina ha esordito nel 1964 come nemica degli X-Men. Come per Visione, l’uso del costume appare in chiave parodistica, quasi a voler giustificare le doverose differenziazioni che sono state effettuate per il look dei due personaggi dalla carta al grande schermo.

HOUSE OF M

La bottiglia di vino che Wanda fa fluttuare su un tavolo reca la scritta “Maison du Mepris”, che in inglese può essere tradotto come “House of Misery” e magari abbreviato con House of M. Ed è proprio la saga a fumetti House of M che racconta una storyline nella quale Wanda Maximoff, in seguito ad un esaurimento nervoso, usando la massima espressione dei suoi poteri riesce letteralmente a modificare la realtà, completamente, a livello universale. La serie WandaVision sembra quindi essere ispirata da House of M: probabilmente l’influenza di Wanda si è qui spinta a comprendere una cittadina, ma le premesse sembrano molto simili alla saga a fumetti scritta da Bryan Michael Bendis.

LA STREGA DELL’OVEST

Nel trailer, l’attrice Kathyrn Hahn compare per 3 volte, anche se è difficile accorgersene. Inizialmente ha le vesti di una vicina un po’ impicciona, nella seconda invece appare vestita con un outfit da esercizio casalingo degli anni ’80, ed infine appare in quella che sembra la realtà del MCU, vestita da Strega dell’Ovest (direttamente da Il Mago di Oz), durante Halloween.
Sembra che il suo personaggio senta su di sé tutto il peso della “magia” si Wanda, ma che riesca anche a mantenere una sorta di consapevolezza: come sa che Visione è morto? E perché (se si riferisce a lei) anche Wanda sarebbe morta? Alcune teorie vorrebbero che il personaggio della Hahn possa rivelarsi essere la strega Agatha Harkness, personaggio importante nella storia fumettistica di Wanda…

MONICA RAMBEAU

Il personaggio interpretato da Teyonah Parris che compare nel trailer è una vecchissima conoscenza dei fan dei fumetti Marvel, ma una sua versione bambina è già comparsa nel MCU: si tratta infatti di Monica Rambeau, figlia della migliore amica di Carol Danvers comparsa al cinema in Captain Marvel. Monica, che nei fumetti ha adottato anche lei per un periodo il nome di Captain Marvel ed è stata una importante membro degli Avengers, è un’altra delle protagoniste della storia: non sappiamo in che modo verrà introdotta nella trama, ma possiamo già individuare un accenno dei suoi poteri nel trailer.

I POTERI DI WANDA

Ai poteri di Wanda il MCU non ha mai reso giustizia: in effetti la sua impressionante potenza sarebbe stata troppo difficile da gestire nelle trame cinematografiche (addirittura la sua abilità di prendere il controllo delle menti altrui, vista nel suo esordio in Avengers: Age of Ultron, sembra sia stata completamente dimenticata in seguito). Pare invece che in WandaVision i poteri di Wanda abbiano raggiunto un livello completamente diverso: forse, proprio come nei fumetti, a discapito della sua sanità mentale. Non è un caso infatti se in molti teorizzano che possa essere proprio lei il nuovo Big Bad del MCU!

I GEMELLI

Infine, una delle più interessanti easter egg che il trailer mostra è quella dei due neonati in braccio a Wanda e a Visione. Non sappiamo ancora se possa trattarsi di una storyline principale o di un semplice cameo, ma i due bambini simboleggiano sicuramente i due gemelli avuti da Scarlet nei fumetti, Billy e Tommy. Nel mondo Marvel fumettistico, i poteri di modifica della realtà resero possibile il concepimento da parte di Wanda di due gemelli, nonostante il suo compagno, Visione, fosse un androide incapace di procreare. Le conseguenze furono terribili, in quanto per far sì che i due bambini possedessero un’anima, Wanda ne rubò inconsciamente due ad uno dei signori dell’Inferno, Mephisto: in un susseguirsi di eventi e colpi di scena, i due bambini finirono per scomparire, causando molti anni dopo il tremendo esaurimento di Scarlet che attaccò gli Avengers (portando alla morte Ant-Man, Occhio di Falco e lo stesso Visione). Negli ultimi anni, nei fumetti Marvel è stato rivelato che Billy e Tommy erano ancora vivi: ormai adolescenti e dotati di poteri, si unirono al gruppo degli Young Avengers.

L’importanza dei gemelli potrebbe quindi essere enorme nell’economia del MCU: potrebbe sia essere alla base della possibile pazzia di Wanda, e portarla così a diventare un villain, ma potrebbe inoltre anche portare altri due tasselli alla teoria che vede l’arrivo degli Young Avengers nel MCU (il cui team sarebbe fin qui composto da Stature, ovvero Cassie Lang, figlia di Scott già apparsa nell’Universo cinematografico, e da Kate Bishop, protagonista insieme a Occhio di Falco nella serie in arrivo Hawkeye).


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

How I Met Your Father: Hulu ordina lo spin-off con Hilary Duff 21 Aprile 2021 - 21:55

Hilary Duff sarà la protagonista e uno dei produttori di How I Met Your Father la serie di dieci episodi ordinata da Hulu

Antoine Fuqua dirigerà un nuovo adattamento de La gatta sul tetto che scotta 21 Aprile 2021 - 21:15

Sarà ispirato al revival teatrale interpretato da un cast di attori afro-americani

The Conjuring – Per ordine del Diavolo: ecco le prime immagini, domani il trailer! 21 Aprile 2021 - 20:41

Domani vedremo il primo trailer di The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan. Intanto ecco le prime immagini.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.