L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Un Natale su Marte: Massimo Boldi rivela qualche nuovo dettaglio

Un Natale su Marte: Massimo Boldi rivela qualche nuovo dettaglio

Di Marco Triolo

Massimo Boldi, ospite del Festival della Commedia Italiana di Formia, ha rivelato qualche nuovo dettaglio su Un Natale su Marte, il cinepanettone di Neri Parenti che lo vedrà riunirsi col vecchio compagno d’avventure Christian De Sica. L’attore ha parlato del fatto che nel film, ambientato nel 2050, sarà il figlio del personaggio di De Sica… ma senza trucchi.

Ecco che cosa ha dichiarato:

Sarò il figlio di Christian De Sica, ma non sarò sottoposto ad alcun trucco in grado di ringiovanirmi. Sarò io, ma anagraficamente sarò molto più giovane. Ovviamente non posso spiegare come questo possa essere possibile, lo si capirà soltanto guardando il film.

Il film sarà ambientato su Marte, ovviamente, ma ecco lo scenario in cui si svolgerà:

Sarà come un fantasy: il film è ambientato su Marte, anno 2050, perché la Terra non era più in grado di contenere la popolazione e quindi ci si sposta sul pianeta rosso.

E ha aggiunto:

Sul set ci sarà anche Milena Vukotic. Sarà una vedova allegra e cercherà di consolarmi perché pensa, erroneamente, che siamo coetanei. È stato strano girare questo film in questo difficile periodo storico. Abbiamo dovuto fare tamponi ogni cinque giorni per poter essere un po’ tranquilli.

Le controversie sul Covid

Boldi ha inoltre parlato dei suoi controversi post sul Covid-19, che hanno attirato molte critiche e accuse di negazionismo:

Mi hanno dato del negazionista, ma non è vero. Ho scritto quel post perché per il 30° compleanno di mia figlia hanno preparato un video che comprendeva vari ricordi, alcuni anche con mia moglie. Mi è venuta un po’ di malinconia, e mi sono chiesto se fosse possibile lasciare ai giovani un mondo come quello attuale.

Ma poi rincara la dose:

Mi reputo critico su tali argomenti perché mi chiedo cosa succeda in caso di positività asintomatica. Perché in realtà non è morto nessuno. Vorrei davvero riuscire a capire questo passaggio. La cosa curiosa e strana è che non si tratta di una situazione soltanto italiana. Si potrebbe pensare anche a un pasticcio internazionale, governativo. Forse questa è la nostra “terza guerra mondiale” e non ce ne siamo ancora resi conto.

Un mese fa, le riprese di Un Natale su Marte sono state bloccate per due casi di Covid nella società che si occupa del catering del film. Attualmente non ci sono novità sullo stato della lavorazione.

Fonte: Ansa

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ms. Marvel – L’esordiente Iman Vellani interpreterà Kamala Khan 30 Settembre 2020 - 21:30

L'esordiente Iman Vellani presterà il suo volto a Kamala Khan, la protagonista della serie Ms. Marvel dei Marvel Studios e Disney+

John Belushi rivive in un documentario Showtime, ecco il trailer 30 Settembre 2020 - 21:30

La troppo breve vita del protagonista di Blues Brothers in un docufilm con Dan Aykroyd, Jim Belushi, Ivan Reitman e tanti altri

Locke & Key: Brendan Hines entra nel cast della stagione 2 30 Settembre 2020 - 20:45

La star di The Tick sarà il nuovo, carismatico insegnante di storia dei protagonisti

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.