L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Turner e il casinaro: quattro nuovi attori si aggiungono alla serie Disney+

Turner e il casinaro: quattro nuovi attori si aggiungono alla serie Disney+

Di Marco Triolo

Turner & Hooch, la serie Disney+ ispirata al cult anni ’80 Turner e il casinaro, ha appena accolto quattro nuovi membri del cast. Anthony Ruivivar (The Haunting of Hill House), Brandon Jay McLaren (The Twilight Zone) e Jeremy Maguire (Modern Family) saranno dei regular, mentre Becca Tobin (Glee) avrà un ruolo ricorrente nella serie.

Come il film, la serie sarà incentrata su Scott Turner, uno U.S. Marshal (anziché un poliziotto) ambizioso e perfettino che si vede affidato un cane grosso e ingestibile. Presto, però, scopre che il partner che non avrebbe assolutamente voluto è quello di cui aveva disperatamente bisogno.

A prendere il posto di Tom Hanks nel ruolo di Turner ci sarà, come già rivelato, Josh Peck. Inoltre vedremo Lyndsy Fonseca, Carra Patterson e Vanessa Lengies.

Le new entry

Anthony Ruivivar sarà James Clark, il capo di Turner. Clark rispetta Scott, ma si sente a disagio accanto al cane Hooch, che al contrario sembra provare affetto per lui. Ma quando Hooch si dimostra utile nel risolvere un crimine, Clark si fa in quattro per fargli seguire un corso di addestramento per cani poliziotto.

Jeremy Maguire sarà Matthew, il nipote di Scott. Un amante dei cani felice di consegnare Hooch a suo zio, dopo che il padre di Scott lo ha lasciato a questi prima di morire.

Becca Tobin sarà Brooke, un pubblico ministero nonché l’ex di Scott. Viene da una ricca famiglia di potenti avvocati, ma tende a sminuire il suo status. Rappresenta tutto ciò che Scott pensa di volere dalla vita. Le piace persino il bavoso Hooch, anche se il cane ogni tanto le mastica i documenti legali.

Brandon Jay McLaren sarà Xavier Watkins, un ex marine diventato U.S. Marshal. Sicuro di sé, enigmatico ma strambo. Essendo uno dei vice più esperti in servizio, ha molto da insegnare a giovani reclute come Scott. Pur essendo un amante dei gatti, prova simpatia per Hooch.

La serie TV verrà sviluppata da Matt Nix, creatore di Burn Notice, e prodotta da 20th Television (ex 20th Century Fox Television). Nix sarà produttore esecutivo, mentre Josh Levy (Bones) sarà co-produttore esecutivo. Disney+ ha ordinato una stagione di 12 episodi.

Fonte: Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Giancarlo Esposito ha rifiutato un ruolo in Loki 15 Agosto 2022 - 18:00

Giancarlo Esposito ha detto di aver rifiutato un ruolo in un progetto televisivo già uscito su Disney+, nello specifico Loki.

Con Day Shift, Netflix ha fatto un altro passo falso – La Recensione 15 Agosto 2022 - 17:17

La commedia horror con protagonista Jamie Foxx è un progetto debole, insipido e che non regala alcuna emozione particolare.

Modigliani: Johnny Depp torna dietro la macchina da presa dopo 25 anni 15 Agosto 2022 - 17:12

Modigliani basato sull'opera teatrale di Dennis McIntyre, è prodotto da Al Pacino e Barry Navidi

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.