L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Ritorno al crimine arriverà nei cinema un mese prima, il 29 ottobre

Ritorno al crimine arriverà nei cinema un mese prima, il 29 ottobre

Di Filippo Magnifico

Oggi, nel corso di un incontro in streaming con la stampa, è stato annunciato che Ritorno al crimine, il sequel dell’apprezzata commedia Non ci resta che il crimine, arriverà nelle sale con un mese di anticipo.
Non più il 26 novembre, quindi, ma il 29 ottobre. Una risposta concreta data al pubblico ma sopratutto agli esercenti, che da tempo chiedono un segnale da parte del cinema italiano, soprattutto dopo l’ennesimo slittamento di titoli importanti come Wonder Woman 1984 e Black Widow.

Alla conferenza stampa hanno partecipato Paolo Del Brocco, AD Rai Cinema; Luigi Lonigro, Direttore 01 Distribution; Federica Lucisano, AD Lucisano Media Group: e il regista, autore e interprete del film Massimiliano Bruno. Uniti dalla consapevolezza che, ora più che mai, il cinema ha bisogno di uno scossone, di un’azione concreta in grado di sostenere un mercato in profonda crisi.
Come dichiarato da Luigi Lonigro:

In questo momento, a parte No Time to Die, non abbiamo Blockbuster americani fino a Natale. Abbiamo ritenuto necessario fare il nostro dovere e abbiamo anticipato a fine ottobre l’uscita di Ritorno al Crimine. Andiamo ad occupare uno slot che è sempre stato quello delle grandi commedie e così liberiamo la data di fine novembre, sperando che qualche collega possa accogliere la nostra offerta.
In questo momento più che mai la produzione italiana deve essere presente e centrale.

Un primo passo, con la speranza che ne arrivino altri

Come sottolineato da Lonigro, è importantissima in questo momento una reazione del cinema italiano. I film che ormai sono pronti da tempo e che hanno tutte le carte in regola per sostenere la filiera cinematografica devono trovare uno spazio. Lo slot di novembre lasciato libero da Ritorno al crimine potrebbe, per esempio, essere occupato da Si vive una volta sola, il nuovo film diretto e interpretato da Carlo Verdone. Questo garantirebbe un ricambio continuo dell’offerta.

Per questo abbiamo anticipato di un mese l’uscita, per lasciare uno spazio importante in cui sarà possibile inserire uno o due titoli italiani già pronti. Speriamo che il film di Verdone possa magari seguire il nostro esempio, piazzandosi a novembre. Questi due titoli posizionati in una finestra temporale di un mese l’uno dall’altro potranno dare una boccato d’ossigeno ad un mercato in serissima difficoltà.

Un pensiero condiviso anche da Paolo Del Brocco, che ha aggiunto:

Abbiamo fatto una riflessione. Noi abbiamo la responsabilità maggiore in questo periodo. Dobbiamo fare uno sforzo per fare in modo che la sale rimangano aperte. Spero che anche altre entità italiane possano andare in questa direzione e coprire i buchi lasciati dal cinema americano.

Il dovere di sostenere il mercato ha spinto Federica Lucisano a correre un potenziale rischio:

Avendo la possibilità di uscire, penso che sia nostro dovere sostenere il mercato cinematografico. Credo che sia importante uscire nelle sale. Le sale rappresentano il primo sfruttamento di un film. Crediamo in questo mercato. Siamo fiduciosi di avere un grande risultato.

Dal canto suo, Massimiliano Bruno non vede l’ora di mostrare il film al pubblico.

Ho passato l’estate nelle arene dove proiettavano il primo film. Proiettavano anche il trailer del sequel, con il pubblico caloroso che aveva voglia di vederlo. Mi hanno proposto una sfida ma le sfide fanno parte del nostro lavoro, io mi occupo meno di incassi più che altro mi interessa incontrare il pubblico. Sono molto curioso e anche gli attori sono contenti della decisione. Siamo pronti, comunque vada si è trattata di una scelta condivisa.
In un momento in cui gli americani si fanno da parte, noi dobbiamo scendere in campo.

Il trailer di Ritorno al crimine

La sinossi ufficiale

Per inseguire una donna che scappa possono esserci varie ragioni, o è la donna della vita oppure è una che ha trafugato un sacco di soldi. E così Sebastiano, Moreno, Giuseppe e Gianfranco si ritrovano a Monte-Carlo sulle tracce della dirompente ragazza che aveva rapito il cuore di uno e i soldi di tutti. Ma nel frattempo la vita va avanti e prende strade inaspettate, e i quattro amici di sempre dovranno fare i conti con un marito, Ranieri, spregiudicato mercante d’arte, una figlia contesa, Lorella, e un boss, Renatino, più implacabile che mai e con un passato che torna con le pistole in pugno e intenzioni tutt’altro che pacifiche.

Il cast

Oltre allo stesso Massimiliano Bruno, nel cast di Ritorno al crimine figurano anche Marco Giallini, Alessandro Gassman, Edoardo Leo, Gian Marco Tognazzi, Massimiliano Bruno, Carlo Buccirosso, Giulia Bevilacqua e Loretta Goggi.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Green Lantern: le riprese della serie HBO Max in aprile? 2 Marzo 2021 - 15:15

La serie di Marc Guggenheim e Seth Grahame-Smith potrebbe entrare in lavorazione prima del previsto

Thor: Love and Thunder – Foto e video dal set con Matt Damon, Sam Neill, Luke Hemsworth e [SPOILER] 2 Marzo 2021 - 14:30

Matt Damon, Sam Neill e Luke Hemsworth torneranno in Thor: Love and Thunder, dove metteranno in scena gli eventi di Ragnarok.

The Walking Dead: Michael James Shaw sarà Mercer nella stagione 11 2 Marzo 2021 - 13:30

L'interprete di Avengers: Endgame e Limitless sarà il capo dell'esercito del Commonwealth nella stagione finale della serie

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.