L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Justice League – Ray Fisher risponde al comunicato di Warner Bros.

Justice League – Ray Fisher risponde al comunicato di Warner Bros.

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Warner respinge le accuse di Ray Fisher con un comunicato ufficiale

Prosegue il botta e risposta tra Ray Fisher e Warner Bros., dopo che la compagnia ha pubblicato un comunicato in cui respinge le accuse dell’attore. Nel testo, che potete leggere qui, Warner e DC Films smentiscono le dichiarazioni di Fisher, secondo cui Walter Hamada avrebbe tentato di scaricare il barile su Joss Whedon e Jon Berg per proteggere Geoff Johns. Vi ricordo che Hamada è il presidente di DC Films.

Comunque, Warner sottolinea che Ray Fisher si rifiuta di collaborare con l’investigatore esterno che sta indagando sulla vicenda, ma l’attore sostiene su Twitter che le cose non stanno proprio così. Fisher dice che il comunicato dello studio è “un tentativo disperato e generalizzato di proteggere chi è al potere”. In seguito, racconta di aver parlato con tale investigatore su Zoom il 26 agosto, e di aver inviato una mail al suo staff e al sindacato degli attori subito dopo.

In quella mail, Fisher spiega di aver interrotto la conversazione prima del previsto perché l’investigatore lavora per Warner Bros. Pictures, non per WarnerMedia (Fisher vuole che del caso si occupino direttamente i piani alti, quindi la stessa WarnerMedia). Inoltre, tale investigatore ha presentato un altro testimone di cui né l’attore né il suo staff erano a conoscenza. Fisher gli ha quindi comunicato di doverne parlare con i suoi rappresentanti prima di procedere oltre.

Come sappiamo, la vicenda nasce dalle sue accuse contro la produzione di Justice League, in particolare Joss Whedon e Geoff Johns. Whedon fu chiamato dalla Warner Bros. per i reshoot, e Fisher ha definito “offensivo e disgustoso” il suo comportamento. L’attore ha poi accusato Johns di aver velatamente minacciato la sua carriera, sminuendo i suoi tentativi di portare le lamentele ai piani alti.

La questione si fa sempre più intricata, ed è resa ulteriormente complessa dal fatto che Ray Fisher è ancora in trattative con DC Films per fare un cameo in The Flash. Staremo a vedere cosa succede.

I tweet di Ray Fisher

LEGGI ANCHE:

Il trailer di Justice League: The Snyder Cut

Justice League: The Snyder Cut rivisiterà la morte di Superman

WarnerMedia aprirà un’indagine dopo le dichiarazioni di Ray Fisher

Ray Fisher torna all’attacco e se la prende con Geoff Johns

Ray Fisher sostiene che Joss Whedon abbia paura per le rivelazioni sul suo comportamento in Justice League

Kevin Smith riferisce quello che ha sentito del comportamento di Joss Whedon sul set di Justice League

Joss Whedon non commenta le accuse, il produttore smentisce

Ray Fisher accusa Joss Whedon per il suo comportamento nei reshoot

La Snyder Cut accennerà alla morte di Robin

Zack Snyder cambierà la gradazione cromatica del suo Justice League

Le scene “Knightmare” torneranno in Zack Snyder’s Justice League?

Henry Cavill tornerà sul set per la Snyder Cut?

Zack Snyder’s Justice League costerà più di 30 milioni di dollari

Le reazioni del cast all’annuncio della Snyder Cut

Le differenze tra la Snyder Cut e quella uscita in sala

Zack Snyder annuncia la sua versione di Justice League

La regia

Zack Snyder, regista de L’Uomo d’Acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice, ha diretto Justice League prima di lasciare il compito a Joss Whedon in seguito a una tragedia personale. Il film è stato pesantemente modificato nei reshoot, ma la versione originale di Snyder sarà disponibile su HBO Max nel 2021.

Il cast

In Justice League ci sono Batman (Ben Affleck), Superman (Henry Cavill), Wonder Woman (Gal Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Flash (Ezra Miller), Cyborg (Ray Fisher), il Commissario Gordon (J.K. Simmons), Mera (Amber Heard), Alfred (Jeremy Irons) e Willem Dafoe (Vulko). L’antagonista è Steppenwolf, interpretato da Ciaran Hinds. La colonna sonora è firmata da Danny Elfman.

La Snyder Cut

Justice League: The Snyder Cut includerà molti materiali inediti, tra cui le nuove scene “Knightmare”, le apparizioni di Darkseid e Martian Manhunter, il design originale di Steppenwolf e altro ancora. Snyder inserirà nuovi effetti speciali, finirà quelli incompleti, utilizzerà la colonna sonora di Junkie XL, registrerà musiche e dialoghi aggiuntivi. Uscirà su HBO Max nel 2021, suddivisa in quattro parti da un’ora ciascuna.

Fonte: The Hollywood Reporter

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Asterix: Alain Chabat dirigerà una serie animata in 3D per Netflix 2 Marzo 2021 - 22:17

Alain Chabat, il regista del film Asterix e Obelix - Missione Cleopatra, dirigerà una serie animata in 3D per Netflix dedicata al piccolo Gallo, basata su Asterix e il duello dei capi

Soul: il film Pixar dal 31 marzo in Blu-Ray e DVD 2 Marzo 2021 - 21:45

Soul sarà disponibile in Blu-Ray, DVD e sulle piattaforme digitali a partire dal 31 marzo. Ecco tutti i dettagli sui contenuti extra.

Roar: Nicole Kidman, Cynthia Erivo e Alison Brie nella serie Apple delle creatrici di GLOW 2 Marzo 2021 - 21:00

Creata da Liz Flahive e Carly Mensch, la serie è basata su una raccolta di racconti di Cecelia Ahern

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.