L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Rumor: Ray Fisher avrebbe attaccato Whedon come reazione all’offerta di un cameo in The Flash

Rumor: Ray Fisher avrebbe attaccato Whedon come reazione all’offerta di un cameo in The Flash

Di Marco Triolo

La disputa tra Ray Fisher e Warner Bros. circa il comportamento di Joss Whedon, Jon Berg e Geoff Johns sul set di Justice League sta andando avanti ormai da mesi. Solo ieri vi avevamo riportato l’ultima notizia: Fisher sostiene che l’annuncio del ritorno di Ben Affleck in The Flash sia stato orchestrato per distogliere l’attenzione dal suo caso. Oggi, però, TheWrap ha pubblicato un articolo in cui si sostiene che l’inizio degli attacchi di Fisher su Twitter sia coinciso con un’offerta che l’attore avrebbe trovato offensiva.

L’offerta in questione è quella di un ruolo cameo in The Flash. Secondo due insider che hanno contattato TheWrap, Warner non ha ricevuto risposta dai rappresentanti dell’attore sin dall’offerta, fatta lo scorso giugno. I piani per un film solista su Cyborg sarebbero ora in stallo. Il sito ha raggiunto gli agenti di Fisher, Paradigm Agency e Management 360, che hanno così commentato:

Il signor Fisher è, ed è stato, sotto contratto con WB Pictures sin dal 2014. Secondo i termini di quel contratto pre-negoziato, l’opzione di includere il signor Fisher nel ruolo di Victor Stone (alias Cyborg) è sempre stata in mano a WB Pictures.

La risposta di Ray Fisher

Quello che si implica qui, in sostanza, è che la battaglia di Ray Fisher sia nata come capriccio, in risposta a un’offerta ritenuta sminuente nei suoi confronti. Fisher, che ormai ha fatto dei social la sua arma principale, dato che non può rivelare più di tanto per via del suo contratto, ha immediatamente risposto via Twitter alle accuse:

Venire taggato in un articolo spazzatura: $0

Poter vedere quell’articolo venire universalmente fatto a pezzi più facilmente PERCHÉ eri taggato: NON HA PREZZO!!!!!

Le accuse contro Joss Whedon

Ricordiamo che tutto è iniziato con dei tweet riguardanti Joss Whedon. Il regista di Avengers era stato chiamato per sostituire Zack Snyder in corsa. Gli fu chiesto di rigirare una bella fetta del film, tra il 60 e il 90%, e secondo quanto dichiarato da Ray Fisher il suo comportamento sul set fu “offensivo” e “disgustoso”. Alcune star hanno espresso solidarietà nei confronti dell’attore, tra queste Jason Momoa e Kiersey Clemons.

In agosto, WarnerMedia ha avviato un’indagine sulla produzione di Justice League per capire cosa sia accaduto sul set. La cosa, come sappiamo, ha innescato un botta e risposta. WarnerMedia che ha accusato Fisher di non aver collaborato all’indagine, mentre Fisher sostiene che aveva detto chiaramente di voler valutare gli investigatori prima di collaborare.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Indiana Jones 5: Prima immagine ufficiale di Harrison Ford 26 Maggio 2022 - 21:49

Ecco Harrison Ford nei panni di Indiana Jones nella prima immagine ufficiale del quinto capitolo del franchise, diretto da James Mangold

The Mandalorian: la stagione 3 a febbraio su Disney+ 26 Maggio 2022 - 21:49

Nel corso della Star Wars Celebration è stato annunciato che la terza stagione di The Mandalorian arriverà su Disney+ a febbraio 2023.

Star Wars: Skeleton Crew, Jude Law protagonista della nuova serie live action 26 Maggio 2022 - 21:34

Jude Law è il protagonista della nuova serie di Star Wars, Star Wars: Skeleton Crew, che debutterà nel 2023.

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.