L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Gundam Factory Yokohama – L’inaugurazione slitta al 19 dicembre

Gundam Factory Yokohama – L’inaugurazione slitta al 19 dicembre

Di Marlen Vazzoler

In questi ultimi mesi i social sono stati sommersi di foto e video che seguivano le ultime fasi della costruzione della seconda statua a grandezza naturale del Gundam RX-78, uno dei progetti per il 40° anniversario della franchise.

Inizialmente era stata prevista per luglio una speciale anteprima, ma a fine maggio è stata cancellata a causa della pandemia.

La decisione era stata presa dalla Gundam Factory per prevenire la diffusione del virus tra i partecipanti, inoltre l’inaugurazione prevista per il 1 ottobre era stata rimandata, a una data non specificata. La compagnia aveva espresso il desiderio di voler aprire la struttura prima della fine dell’anno.

“Ci scusiamo profondamente con tutti voi che avevate intenzione di visitare la nostra struttura e chiediamo la vostra comprensione. Stiamo continuando i nostri preparativi per quando potremo aprire in modo sicuro, per tutti”.

Nel 2014 è stato lanciato il Gundam Global Challenge: un progetto di brainstorming con un obiettivo: far muovere la statua di Gundam.

La costruzione esterna del mecha è stata conclusa il 29 luglio con un jotoshiki, un servizio religioso shintoista che viene fatto dopo la costruzione di una nuova casa in Giappone.
Normalmente con questa cerimonia si prega per la sicurezza dell’edificio dopo il suo completamento, in questo caso è stata tenuta una cerimonia per l’installazione della testa del Gundam, benedetta dai sacerdoti scintoisti.

Ecco il video della cerimonia:

Alta 18 metri, al contrario del suo predecessore, questa statua è in grado di muoversi. Ma quando potremmo vederla? Oggi la Sunrise ha rivelato con una conferenza stampa che l’inaugurazione è stata spostata a sabato 19 dicembre 2020.

L’attrazione sarà visitabile a Yokohama, a circa 30/45 minuti a sud di Tokyo, presso il complesso Gundam Factory Yokohama fino a giovedì 31 marzo 2022.

La struttura è suddivisa in due sezioni:
Gundam Lab è una mostra in stile museale che spiega come è stato assemblato il mobile suit e vanta anche un’esperienza AR ‘GUNDAM Pilot View SoftBank 5G EXPERIENCE‘ che simula come sarebbe stare seduti nella cabina di pilotaggio del Gundam.

Al suo interno sono presenti il GUNDAM Café YOKOHAMA Satellite con un menù unico e del merchandise limitato,

e il negozio ‘GUNDAM BASE YOKOHAMA Satellite‘ che venderà merchandise esclusivo.

Gli ospiti riceveranno anche un Gunpla RX-78F00 (Gundam model, un modello in scala da assemblare dei veicoli della serie Gundam, prodotti da Bandai) in scala 1:200, compreso con il biglietto d’ingresso.

All’interno dell’area Gundam-Dock, dove si trova il Gundam e può essere ammirato, troviamo la Gundam Dock Tower, che permette di salire sull’impalcatura di manutenzione che circonda il mobile suit. Vi troverete ad un altezza tra i 15-18m, e potrete vedere la testa e il corpo del Gundam. Non è permesso nessun rientro.

Orari

La struttura è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 21, l’ultimo ingresso è alle 20.

La statua esegue una nuova dimostrazione delle sue capacità ogni mezz’ora dalle 10:30 alle 20:30 e lo staff prevede di organizzare speciali spettacoli stagionali di tanto in tanto.

Biglietti

Il biglietto d’ingresso per il Gundam Lab è di 1.650 yen per i visitatori di età pari o superiore ai 13 anni e di 1.100 yen per chi ha dai 7 ai 12 anni. Ingresso gratuito per un massimo di tre bambini fino ai 6 anni se accompagnati da un adulto pagante.

L’accesso alla Gundam Dock Tower richiede un biglietto aggiuntivo di 3.300 yen per ospite (ancora una volta con un massimo di tre bambini accompagnati di età pari o inferiore a sei anni, per ospite pagante, che possono entrare gratuitamente).

I biglietti saranno in vendita dalle ore 10 del 2 ottobre tramite il sito del Gundam Factory Yokohama, o tramite l’app disponibile sia per iOS che Android.

A fine novembre si terrà un’anteprima per la stampa, mentre a dicembre si terrà un’anteprima per le campagne delle aziende partner sponsor, inclusi i membri del Gundam Fan Club.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Nuovi poster per il cinecomic con Scarlet Johansson 12 Giugno 2021 - 21:00

Sono disponibili quattro suggestivi poster di Black Widow targati RealD 3D, Dolby Cinema, Screen X e IMAX. Inoltre, Cate Shortland parla dei riferimenti per il film.

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.