L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Scott Pilgrim vs. The World: 15 curiosità per i 10 anni del film

Scott Pilgrim vs. The World: 15 curiosità per i 10 anni del film

Di Andrea Suatoni

Sono passati ben 10 anni dall’uscita nei cinema del delirante Scott Pilgrim vs The World (che in realtà abbiamo potuto vedere in Italia solo alcuni mesi dopo la release originale), film di Edgar Wright che porta sul grande schermo il fumetto omonimo di Bryan Lee O’Malley.
Michael Cera interpreta Scott, un 22enne che dovrà affrontare una lega di “supercattivi” per avere la possibilità di frequentare la ragazza dei suoi sogni: i “7 malvagi ex” di Ramona (Mary-Elizabeth Winstead) si sono infatti uniti per fronteggiare ogni suo possibile futuro pretendente.
Un numero incredibile di citazioni musicali, cinematografiche ma soprattutto videoludiche per una pellicola che è ormai un cult e che è ancora vivissima nella memoria dei fan (basti pensare al successo della reunion virtuale del cast dello scorso mese, per la quale vi rimandiamo a QUESTO LINK): a 10 anni esatti dall’uscita del film, ecco una serie di curiosità ancora interessantissime per chi ha amato Scott Pilgrim vs The World!

1 – Il concept originale del fumetto Scott Pilgrim arriva da due diverse idee di Bryan Lee O’Malley: la prima è la risposta alla domanda “Cosa accadrebbe se , dopo una vita passata sui videogiochi, qualcuno ci sfidasse e avessimo le abilità per lottare proprio come in quei videogiochi?” mentre la seconda deriva da un tormentone fra lui e sua moglie, che prima di conoscerlo era uscita con quella che avevano chiamato “La lega dei Matthew” (tutti gli ex della donna infatti si chiamano coincidentalmente Matthew).

2 – I 4 membri del cast che fanno parte della band dei Sex Bob-Omb, ovvero Michael Cera (Scott), Mark Webber (Stephen), Alison Pill (Kim) e Johnny Simmons (Neil) hanno passato diverse settimane a provare insieme per rendere realistica l’immagine di una band affiatata sulle scene. Solamente Cera aveva delle basi con il basso, mentre gli altri hanno dovuto imparare a suonare il loro strumento partendo da zero.

3 – Per il ruolo di Lucas Lee (affidato a Chris Evans) il regista Edgar Wright aveva inizialmente pensato a Robert Pattinson: nonostante l’ottimo provino però, alla fine la scelta ricadde su Evans perché più aderente al personaggio. A Sebastian Stan invece (il Soldato d’Inverno del Marvel Cinematic Universe) fu preferito proprio all’ultimo Mark Webber per il ruolo di Stephen Stills.

4 – Edgar Wright ha pensato il film sulla falsariga di un musical: anziché cominciare a cantare però, i protagonisti “spezzano” il ritmo tradizionale della narrazione con delle battaglie.

5 – Il film racchiude un numero spropositato di citazioni, molte delle quali arrivano da Nintendo: ironicamente però, il videogioco che adattava il film su console fu rilasciato solamente per PlayStation 3 e Xbox 360 e non vide mai la luce su alcun dispositivo Nintendo.

6 – Il colore dei capelli di Ramona cambia nel film da Rosa a Blue a Verde durante il film, e corrisponde al colore dei capelli delle 3 Fate Radiose in The Legend of Zelda, primo videogioco della fortunatissima saga Nintendo uscito nel 1986.

7 – Nel film, Michael Cera (che al tempo aveva 22 anni) interpreta il 22enne Scott, mentre Anna Kendrick, che interpreta la sorella 18enne Stacey Pilgrim, è più vecchia di Cera di 3 anni (ne aveva quindi 25 al momento dell’uscita del film). Anche Ellen Wong ha 3 anni in più di Cera, mentre nel film interpreta la 17enne Knives Chau.

8 – I nomi di molti dei protagonisti sono composti tramite le allitterazioni tipiche del fumetto supereroistico: Gideon Gordon Graves, Ken Katayanagi, Kyle Katayanagi, Lucas Lee, Neil Nordegraf, Roxanne Richter, Stephen Stills, Wallace Wells.

9 – Molti membri del cast hanno interpretato, prima o dopo il film, ruoli di iconici supereroi: Chris Evans è stato la Torcia Umana nel primo Fantastici 4 e il Captain America del Marvel Cinematic Universe; Brie Larson (che qui interpreta Envy Adams) sempre all’interno del MCU è oggi Captain Marvel; Brandon Routh (Todd Ingram, il malvagio ex dai poteri vegani) è stato Superman in Superman Returns e infine Thomas Jane, che interviene in un cameo nel ruolo di una delle guardie vegane, è stato il Punitore in The Punisher.

10 – Quanto Ramona descrive a Scott tutte le varietà di che ha in dispensa, fa un lungo elenco che gli era stato chiesto di leggere da un foglio nascosto: Mary-Elizabeth Winstead invece decise di imparare a memoria l’intera linea di dialogo sui tè.

11 – Il personaggio di Roxy Ritcher (Mae Whitman), la quarta malvagia ex di Ramona, non sbatte mai le palpebre (da script) davanti alla telecamera: è possibile vedere i suoi occhi chiudersi solamente in seguito ai colpi nelle scene di combattimento.

12 – Ogni volta che è possibile vedere la Luna in una scena, è chiaramente visibile un buco sulla sua superficie: si tratta del risultato del corteggiamento di Todd Ingram, il terzo malvagio ex di Ramona, che ha usato verso la Luna i suoi “poteri vegani” per far colpo su di lei.

13Keita Saito e Shota Saito, interpreti dei malvagi ex numero 5 e 6 di Ramona, al tempo delle riprese non parlavano praticamente per nulle l’inglese: Edgar Wright ha confessato che per lui fu una vera impresa dirigere la scena che riguarda la loro battaglia con Scott.

14 – Il totale delle vittime alla fine del film conta ben 46 deceduti (47, se si conta anche la morte di Scott prima del suo “ritorno in vita”).

15 – Fu girato un finale alternativo nel quale Scott e Knives finivano insieme, mentre Ramona decideva di esplorare la sua vita libera dall’influenza dei malvagi ex, sconfitti grazie a Scott.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Martin Scorsese avverte: “Il cinema rischia di essere emarginato e sminuito” 20 Settembre 2020 - 19:25

Nel corso di un intervento al Toronto Film Festival, il regista Martin Scorsese ha avvertito che: "Il cinema rischia di essere emarginato e sminuito"

We Are Who We Are – Un video ci porta dietro le quinte della premiere 20 Settembre 2020 - 18:00

HBO ha pubblicato un video che ci porta alla scoperta della premiere di We Are Who We Are, il cui debutto italiano è atteso per il 9 ottobre su Sky Atlantic.

Locke & Key – Cominciate le riprese della stagione 2 20 Settembre 2020 - 17:00

Netflix ha annunciato l'inizio delle riprese della seconda stagione di Locke & Key: ecco le foto dei membri della famiglia Locke al primo giorno di lavorazione.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.