L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Penny Dreadful: City of Angels – Showtime cancella la serie dopo una stagione

Penny Dreadful: City of Angels – Showtime cancella la serie dopo una stagione

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il trailer di Penny Dreadful: City of Angels

La buona accoglienza da parte della critica non è bastata a salvare Penny Dreadful: City of Angels, l’erede spirituale di Penny Dreadful: Showtime ha infatti deciso di cancellare la serie dopo una sola stagione. Variety riporta le dichiarazioni della rete:

Showtime ha deciso di non rinnovare Penny Dreadful: City of Angels per un’altra stagione. Vogliamo ringraziare i produttori esecutivi John Logan e Michael Aguilar, nonché tutto il cast e tutta la troupe per il loro straordinario lavoro su questo progetto.

La serie era ambientata nella Los Angeles del 1938, dove il detective Tiago Vega (Daniel Zovatto) è vittima di discriminazioni per le sue origini messicane. In un momento storico caratterizzato da grandi tensioni politico-sociali, Vega e il suo partner Lewis Michener (Nathan Lane) indagano su un macabro omicidio che potrebbe avere implicazioni molto vaste, mentre il suprematismo bianco guadagna terreno con l’appoggio del Terzo Reich.

Lo showrunner era John Logan (Il gladiatore, The Aviator, Rango), creatore della serie.

Penny Dreadful: City of Angels

La famiglia Vega

Il protagonista di Penny Dreadful: City of Angels è Daniel Zovatto nel ruolo di Tiago Vega, primo detective messicano-americano del Dipartimento di Polizia di Los Angeles, “alle prese con il razzismo, un trauma infantile e problemi di fede”. Jessica Garza sarà sua sorella Josefina, mentre Johnathan Nieves interpreterà suo fratello Mateo. Adam Rodriguez sarà Raul Vega, il figlio più grande della famiglia Vega, virtuoso leader sindacale e difensore della sua gente.

Il resto del cast

Nel cast anche Natalie Dormer (il demone mutaforma Magda), Nathan Lane (il veterano Lewis Michener, partner e mentore di Tiago), Rory Kinnear (Dr. Peter Craft, pediatra tedesco che guida un’organizzazione chiamata German-American Bund), Kerry Bishé (Sorella Molly, carismatica predicatrice radiofonica), Thomas Kretschman (Richard Goss, aristocratico e misterioso architetto tedesco con grandi piani per il futuro di Los Angeles), Lorenza Izzo (Santa Muerte, l’Angelo della Morte Santa, sorella di Magda), Michael Gladis (il consigliere Charlton Townsend, ambizioso capo della Commissione Trasporti della Città di Los Angeles), Dominic Sherwood (Kurt, autista e guardia del corpo di Richard Goss), Ethan Peck (Herman Ackermann, carismatico secondo in comando del German-American Bund) e Piper Perabo (Linda Craft, moglie di Peter Craft).

La sinossi

Quando un orribile delitto sconvolge la città, Il Detective Tiago Vega si ritrova coinvolto in un’epica trama che riflette la ricca storia di Los Angeles: dalla costruzione delle prime autostrade alle profonde tradizioni del folclore messicano-americano, dalle pericolose azioni di spionaggio del Terzo Reich all’ascesa dell’evangelizzazione radiofonica. Ben presto, Tiago e la sua famiglia devono lottare contro forze potenti che minacciano di distruggerli. Penny Dreadful: City of Angels utilizzerà un’entusiasmante commistione di elementi realistici e sovrannaturali, creando nuovi miti occulti e dilemmi morali su uno sfondo storicamente accurato.

Lo showrunner

John Logan è anche lo showrunner, e svolge la funzione di produttore esecutivo insieme a Michael Aguilar (Kidding). L’autore ha sottolineato che questa incarnazione della serie avrà una maggiore coscienza politico-sociale, e affronterà svariati temi legati all’epoca, compresi quelli di natura razziale e religiosa. “Non ci saranno risposte facili, solo domande potenti e sfide morali che lasceranno di stucco. Come sempre nel mondo di Penny Dreadful, non ci sono eroi o cattivi, solo protagonisti e antagonisti; personaggi complicati e tormentati che vivono sul perno delle loro scelte morali”.

LEGGI ANCHE:

Un video dedicato alle trasformazioni di Natalie Dormer

Un video ci porta alla scoperta di Penny Dreadful: City of Angels

Il trailer ufficiale di Penny Dreadful: City of Angels

Il terzo teaser di Penny Dreadful: City of Angels

Il secondo teaser di Penny Dreadful: City of Angels

Il primo teaser di Penny Dreadful: City of Angels

La recensione del finale di Penny Dreadful

Penny Dreadful

Gli “spaventi da un penny”

Vi ricordo che la prima incarnazione di Penny Dreadful – disponibile su Netflix – si è conclusa nel 2016 dopo tre stagioni. Il cast comprendeva Eva Green, Josh Hatnett, Timothy Dalton, Harry Treadaway, Rory Kinnear e Billie Piper.

Fonte: ComingSoon.net

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Terminator: Production I.G realizzerà una serie animata per Netflix 26 Febbraio 2021 - 22:35

Il CEO di Production I.G rivela di aver chiesto consiglio a Mamoru Oshii. Il progetto è ancora nelle primissime fasi di sviluppo.

George Clooney e Julia Roberts di nuovo insieme in Ticket to Paradise 26 Febbraio 2021 - 20:45

Le due star interpreteranno una coppia divorziata in viaggio verso Bali per impedire alla figlia di commettere il loro stesso errore

Wandavision: La spiegazione della scena dopo i titoli di coda dell’episodio 8 26 Febbraio 2021 - 20:05

Anche nell'episodio 8 di WandaVision è presente una scena dopo i titoli di coda: ecco i possibili significati nascosti che potrebbe contenere!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.