L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Paul W.S. Anderson dice che Monster Hunter è finito “al 100%”

Paul W.S. Anderson dice che Monster Hunter è finito “al 100%”

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Paul W.S. Anderson assicura che Monster Hunter avrà mostri più dettagliati di Jurassic World

Dopo il rinvio di Monster Hunter al 23 aprile 2021, qualcuno ha speculato che ci fossero problemi con la post-produzione a causa degli effetti visivi, ma Paul W.S. Anderson smentisce tutto.

Parlando con Syfy Wire, il regista dice che il film è pronto. Non spiega esplicitamente i motivi del rinvio, ma è chiaro che si tratta di evitare un periodo delicato, sia per l’emergenza Covid-19 sia per la possibile concorrenza di grossi titoli come Tenet.

Il film è finito al 100%. Avremmo dovuto farlo uscire per il week-end del Labor Day ma lo abbiamo rinviato al 2021, però è completamente pronto. Quindi arriverà il 23 aprile del prossimo anno. È il mio film preferito tra quelli che ho fatto. Ha un look davvero unico.

Anderson insiste inoltre sul fatto di non aver usato green screen, poiché il film è girato in ambienti reali e molto remoti, in Sud Africa e Namibia.

Ambienti reali in cui gli animatori possono collocare le creature. Danno al film un’atmosfera epica e lussureggiante di cui sono molto entusiasta.

Vi ricordo che Monster Hunter è basato sull’omonima serie di videogiochi Capcom.

GUARDA ANCHE:

Milla Jovovich con le Dual Blades nella foto di Monster Hunter

Milla Jovovich e la sua armatura nella foto di Monster Hunter

Monster Hunter è completo, la data di uscita non cambia

Milla Jovovich e Tony Jaa in due teaser poster di Monster Hunter

Milla Jovovich e Tony Jaa nella prima immagine di Monster Hunter

Il cast

Milla Jovovich presta il volto ad Artemis, leader di una squadra dell’ONU che si ritrova in una dimensione parallela brulicante di mostri, e deve unire le forze con un cacciatore (Tony Jaa) per chiudere il portale prima che le creature attacchino la Terra. Nel cast figurano anche Diego Boneta, Ron Perlman e T.I. Harris.

Il progetto di Paul W.S. Anderson

Monster Hunter è la terza trasposizione di un videogame ad opera di Paul W.S. Anderson, dopo Mortal Kombat e la saga di Resident Evil. Poiché il gioco non ha una vera e propria trama, Anderson è stato libero di scrivere una storia di sua invenzione:

Non ci sono veri personaggi centrali [nel gioco], quindi è un po’ come quando ci siamo avvicinati a Resident Evil e abbiamo imposto i nostri personaggi e la nostra storia in quel mondo. Credo che questo sia per noi il franchise perfetto per rifare la stessa cosa. Il mondo di Monster Hunter include questi enormi deserti che fanno sembrare il deserto dei Gobi un recinto di sabbia per bambini, e ci sono navi che salpano sulla sabbia. Sono galeoni veri e propri, ma attraversano onde di sabbia invece degli oceani… combattono queste creature giganti, alcune delle quali sono grandi quanto un isolato. Vivono sottoterra e, quando escono, è come la parte migliore di Dune. Ci sono anche draghi volanti, ragni giganti, le creature più meravigliose.

I produttori

Paul W.S. Anderson produce Monster Hunter insieme a Jeremy Bolt, suo partner presso Impact Films. L’adattamento può contare su un budget di circa 60 milioni di dollari, finanziati interamente da Constantin Films.

Fonte: ComingSoon.net

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Martin Scorsese avverte: “Il cinema rischia di essere emarginato e sminuito” 20 Settembre 2020 - 19:25

Nel corso di un intervento al Toronto Film Festival, il regista Martin Scorsese ha avvertito che: "Il cinema rischia di essere emarginato e sminuito"

We Are Who We Are – Un video ci porta dietro le quinte della premiere 20 Settembre 2020 - 18:00

HBO ha pubblicato un video che ci porta alla scoperta della premiere di We Are Who We Are, il cui debutto italiano è atteso per il 9 ottobre su Sky Atlantic.

Locke & Key – Cominciate le riprese della stagione 2 20 Settembre 2020 - 17:00

Netflix ha annunciato l'inizio delle riprese della seconda stagione di Locke & Key: ecco le foto dei membri della famiglia Locke al primo giorno di lavorazione.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.