L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Game of Thrones: anche Charles Dance firmerebbe la petizione per un nuovo finale

Game of Thrones: anche Charles Dance firmerebbe la petizione per un nuovo finale

Di Marco Triolo

È passato più di un anno, eppure la stagione finale di Game of Thrones resta una delle più controverse di sempre. L’improvvisa accelerazione, la trasformazione di Daenerys Targaryen da salvatrice a villain, l’identità del re… molte cose hanno fatto infuriare i fan. Certo, sarebbe stato impossibile accontentare tutti, ma la fazione degli scontenti conta anche membri illustri. Come Nikolaj Coster-Waldau, interprete di Jaime Lannister, che ha espresso la sua insoddisfazione da tempo. Ora ci si mette anche suo “padre”, Charles Dance, alias Tywin Lannister.

Il patriarca della famiglia più odiata di Westeros ha fatto sapere, parlando con PopCulture.com, di essere rimasto deluso. Dicendo che, “se ci fosse una petizione, la firmerei”.

L’attore ha rivelato di aver proseguito a guardare fino alla fine la serie HBO, anche dopo la sua uscita al termine della quarta stagione:

L’ho vista. Ho continuato a guardare la serie anche dopo essere stato ammazzato in bagno. Perché pensavo che fosse una serie televisiva fantastica, mi spiego? Sono stato molto fortunato a farne parte. Mi piaceva molto. Volevo sapere cosa sarebbe successo a quelle persone! So che il finale ha soddisfatto molta gente. Ha anche deluso molta gente. E io temo di essere in quest’ultimo gruppo.

La petizione esiste

In realtà, quello che Charles Dance non sa è che una petizione esiste eccome. Si trova su Change.org ed è stata lanciata immediatamente dopo la penultima puntata di Game of Thrones. Il goal era 3 milioni di firme, ma, in tutti questi mesi, non è stato raggiunto. Attualmente siamo a 1.836.636 firme, e ancora c’è gente che sta firmando. Ma possiamo dire che la cosa ha perso slancio e, anche se si arrivasse a 3 milioni di firme, è improbabile che HBO ascolti. Per usare un eufemismo.

Sarà curioso invece scoprire, se mai George R.R. Martin riuscirà a finire i romanzi, quale fosse il finale pensato dall’autore e mai realizzato in TV.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In The Lost Lands – Milla Jovovich e Dave Bautista diretti da Paul W. S. Anderson 3 Marzo 2021 - 22:05

Il racconto di George R R Martin diventa un film, il progetto verrà presentato a Berlino.

The Gray Man: Nel cast Billy Bob Thornton, Alfre Woodard e Regé-Jean Page 3 Marzo 2021 - 21:35

Nuove entrate nel cast del film dei fratelli Russo, le riprese di The Gray Man cominceranno tra due settimane a Los Angeles

Thunder Force: il trailer del film Netflix con Super Octavia Spencer e Super Melissa McCarthy 3 Marzo 2021 - 20:36

Octavia Spencer e Melissa McCarthy sono due supereroine in Thunder Force, commedia d’azione scritta e diretta da Ben Falcone, in arrivo su Netflix il prossimo 9 aprile.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.