L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dune – Chalamet, Zendaya, Momoa, Isaac e Brolin nelle nuove foto

Dune – Chalamet, Zendaya, Momoa, Isaac e Brolin nelle nuove foto

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Le copertine di Empire dedicate a Dune

Dopo le copertine, Empire ha pubblicato alcune nuove immagini di Dune, in attesa del trailer che arriverà mercoledì 9 settembre.

Gli scatti ritraggono Paul Atreides (Timothée Chalamet), Chani (Zendaya), il Duca Leto Atreides (Oscar Isaac), Gurney Halleck (Josh Brolin) e Duncan Idaho (Jason Momoa). Lo stesso Chalamet spiega l’importanza di girare in un vero deserto – lo Wadi Rum, o Valle della Luna, in Giordania – invece di usare il green screen.

Quella parte del Wadi Rum lascia proprio a bocca aperta, potresti anche essere inseguito da quella rupe sullo sfondo. Non c’era un green screen o qualcosa del genere. È una delle parti più entusiasmanti del libro e del film. Avevamo dei disegni. È stata una lezione per me. In Chiamami col tuo nome o Beautiful Boy può essere un controsenso vedere gli storyboard perché rischi di limitarti, vedendo l’angolo dell’inquadratura o qualcos’altro. In questo caso però è l’opposto perché, se parliamo di una sequenza in cui vieni inseguito da un verme delle sabbie, non potrei mai immaginarmela.

Vi ricordo che la produzione tornerà presto sul set a Budapest per le riprese aggiuntive: il regista Denis Villeneuve ha detto che dovrà affrettarsi per terminare il film in tempo per l’uscita, ovvero il 18 dicembre nelle sale americane.

Vi terremo aggiornati, ma intanto potrete vedere le immagini qui di seguito.

Le foto

LEGGI ANCHE:

Il primo trailer di Dune arriverà il 9 settembre

Denis Villeneuve si sta affrettando per teRminare Dune

Il trailer di Dune in agosto per l’anniversario di Inception?

Ad agosto le riprese aggiuntive di Dune

La creazione dei vermi delle sabbie ha richiesto più di un anno di lavoro

Timothée Chalamet è Paul Atreides in una immagine ufficiale

Chalamet e Brolin in un’immagine ufficiale

I personaggi del nuovo Dune a confronto con quelli di David Lynch

Zendaya pubblica una nuova foto di Chani

I personaggi di Dune su Arrakis nelle foto ufficiali

Timothée Chalamet nella prima foto ufficiale di Dune

Doc Manhattan racconta la storia del Dune di David Lynch

Denis Villeneuve dirigerà il pilot della sere Dune: The Sisterhood

Dune sarà diviso in due film

Il film di Denis Villeneuve adatterà solo la prima metà del romanzo

Il linguista che ha lavorato a Game of Thrones ha creato le lingue di Dune

Il cast del film

Il cast include Timothée Chalamet (Paul Atreides), Rebecca Ferguson (Lady Jessica), Dave Bautista (Glossu Rabban), Stellan Skarsgård (Barone Harkonnen), Charlotte Rampling (Reverenda Madre Mohiam), Oscar Isaac (Duca Leto Atreides), Zendaya (Chani), Javier Bardem (Stilgar), Josh Brolin (Gurney Halleck), Jason Momoa (Duncan Idaho), David Dastmalchian (Piter De Vries) e Chang Chen (Dr. Wellington Yueh).

La sceneggiatura

Dune fu adattato da David Lynch nell’omonimo film del 1984, ma in precedenza Alejandro Jodorowsky tentò un’ambiziosa trasposizione che si scontrò con il rifiuto di Hollywood, come racconta il documentario Jodorowsky’s Dune.

Questo nuovo adattamento firmato da Denis Villeneuve (La donna che canta, Prisoners, Sicario, Arrival, Blade Runner 2049) e dallo sceneggiatore Eric Roth (Forrest Gump, Alì, Munich) è circondato da grandi aspettative, ed è stato già descritto come uno “Star Wars per adulti”. Come sappiamo, il film adatterà solo la prima metà del romanzo di Herbert.

La sinossi del romanzo, edito in Italia da Fanucci

Arrakis è il pianeta più inospitale della galassia. Una landa di sabbia e rocce popolata da mostri striscianti e sferzata da tempeste devastanti. Ma sulla sua superficie cresce il melange, la sostanza che dà agli uomini la facoltà di aprire i propri orizzonti mentali, conoscere il futuro, acquisire le capacità per manovrare le immense astronavi che garantiscono gli scambi tra i mondi e la sopravvivenza stessa dell’Impero. Sul saggio Duca Leto, della famiglia Atreides, ricade la scelta dell’Imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen al governo dell’ambito pianeta. È la fine dei fragili equilibri di potere su cui si reggeva l’ordine dell’Impero, l’inizio di uno scontro cosmico tra forze straordinarie, popoli magici e misteriosi, intelligenze sconosciute e insondabili.

La produzione

Thomas Tull, Mary Parent e Cale Boyter saranno i produttori di Dune, mentre Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert svolgeranno la funzione di produttori esecutivi; Kevin J. Anderson sarà invece il consulente creativo.

Fonte: Empire

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Tender Bar: ecco il cast completo del nuovo film di George Clooney 3 Marzo 2021 - 15:15

Clooney dirigerà il film, interpretato anche da Ben Affleck, Tye Sheridan e Lily Rabe, per Amazon

Jodie Comer nel cast di Kitbag di Ridley Scott, sarà Giuseppina Bonaparte 3 Marzo 2021 - 14:30

La star di Killing Eve Jodie Comer si unisce al cast di Kitbag, il prossimo film di Ridley Scott dedicato a Napoleone Bonaparte, che sarà interpretato da Joaquin Phoenix.

Gore Verbinski dirigerà Sandkings per Netflix, tratto da George R.R. Martin 3 Marzo 2021 - 13:45

Gore Verbinski ha rivelato che dirigerà Sandkings, film tratto da un racconto di George R.R. Martin, adattato da Dennis Kelly (Utopia).

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.