L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Avatar – La leggenda di Aang: i creatori originali lasciano il live action targato Netflix

Avatar – La leggenda di Aang: i creatori originali lasciano il live action targato Netflix

Di Filippo Magnifico

Nel 2018 Netflix aveva annunciato la realizzazione di una serie live-action ispirata ad Avatar – La leggenda di Aang (Avatar: The Last Airbender), la serie animata statunitense targata Nickelodeon, confermando anche il coinvolgimento dei creatori originali dello show: Michael Dante DiMartino e Bryan Konietzko.
È passato un po’ di tempo e la situazione è cambiata: DiMartino e Konietzko non sono, infatti, più coinvolti nel progetto.

L’annuncio di Michael Dante DiMartino

Gran parte di voi mi sta chiedendo aggiornamenti sulla serie Netflix di Avatar. Ora posso dirvi che non sono più coinvolto nel progetto. A giugno, dopo due anni di lavoro, sia io che Bryan Konietzko abbiamo deciso di lasciare.

Il motivo? Come molto spesso accade durante lo sviluppo di un progetto cinematografico o televisivo, divergenze creative.

Le produzioni sono sempre una sfida e spesso emergono eventi inaspettati. I progetti cambiano e quando questo è successo in passato ho sempre cercato di essere come Air Nomad, e mi sono adattato. Faccio sempre il mio meglio per proseguire, al di là degli ostacoli che devo affrontare. Ma anche un Nomade dell’Aria sa quanto è arrivato il momento di fermarsi. […] Il live-action di Netflix ha tutte le carte in regola per essere un buon prodotto. Potrebbe diventare una serie apprezzata da gran parte di voi. L’unica cosa di cui sono certo, è che qualsiasi versione arriverà sullo schermo non rappresenterà la visione mia e di Bryan.

La serie e il flop cinematografico

Ambientata in un mondo in cui la popolazione è divisa in quattro nazioni corrispondenti ai quattro elementi (acqua, terra, aria e fuoco), la serie animata ha raccontato la storia di Aang, Avatar che possiede l’abilità di destreggiare tutti e quattro gli elementi. Il suo compito è riappacificare le quattro nazioni, accompagnato da un gruppo di amici.

Ricordiamo che nel 2010 la serie era arrivata sul grande schermo con un film live-action, L’ultimo dominatore dell’aria, diretto da M. Night Shyamalan e duramente stroncato sia dalla critica che dal pubblico. Per il momento è tutto, come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

Fonte: Variety

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Echo: ecco Vincent D’Onofrio nel ruolo di Kingpin sul set della serie Marvel 9 Agosto 2022 - 21:30

Ecco Vincent D’Onofrio sul set di Echo, serie dei Marvel Studios con protagonista Maya Lopez.

The Strangers: tre sequel entreranno in produzione il mese prossimo, uno sarà diretto da Renny Harlin 9 Agosto 2022 - 20:45

La saga horror The Strangers, inaugurata nel 2008, proseguirà con tre nuovi capitoli, Renny Harlin alla regia?

The Pope’s Exorcist: Franco Nero sarà il Papa nel film su Padre Amorth 9 Agosto 2022 - 20:20

L'attore italiano affiancherà Russell Crowe, che interpreterà il celebre esorcista Padre Gabriele Amorth

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.