L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Old Guard – Il seguito dipenderà da Charlize Theron

The Old Guard – Il seguito dipenderà da Charlize Theron

Di Marlen Vazzoler

Vedremo mai un seguito di The Old Guard? Storie da cui attingere non ne mancano, il film ha avuto successo… Secondo le fonti di Deadline, non ci sono state ancora delle discussioni con Greg Rucka, il creatore del fumetto originale, in merito al suo ritorno come sceneggiatore. Si vocifera che potrebbero presto cominciare oppure potrebbe essere sostituito da un altro scrittore.

Netflix vorrebbe riavere Gina Prince-Blythewood nuovamente alla regia, i suoi impegni permetterebbero un suo ritorno dietro alla macchina da presa. Più complicato invece il ritorno della protagonista: Charlize Theron.

Charlize Theron

Il problema maggiore è trovare il tempo, nella fitta agenda d’impegni della Theron, per realizzare il seguito. Un problema simile la piattaforma lo ha con un’altra celebrità: Will Smith, protagonista di Bright. I due attori sono molto richiesti e hanno diversi film in fase di sviluppo. Netflix ad esempio sta lavorando a un seguito di Atomica Bionda, sempre interpretato dalla Theron.

Inoltre c’è da tener conto che la Theron preferisce non girare consecutivamente dei film d’azione che richiedono un pesante addestramento fisico. L’attrice vorrebbe alternare queste pellicole con film più incentrati sulla caratterizzazione dei personaggi, come il recente Bombshell.

Budget

Finora Netflix è riuscita a produrre senza problemi seguiti di titoli minori, come The Kissing Booth e Tutte le volte che ho scritto ti amo.

Sebbene lo studio non abbia mai avuto problemi a spendere soldi per film ad alto budget, per attirare i talent, i sequel dei tentpole sono un discorso a parte. Questo perché tendono a richiedere un aumento del budget ad ogni nuovo capitolo.

L’aumento dei costi è spesso legato anche alla rinegoziazione dei contratto con talent importanti, che possono esercitare il loro star power per chiedere degli aumenti significativi. D’altronde il pubblico ha visto queste pellicole principalmente per la loro presenza.

Contratto

Un altro elemento molto importante e complicato, riguarda i contratti. Quando un attore stipula un accordo per una pellicola che esce nelle sale, spesso sono compresi l’upfront, i back-end e agli residui.

Quando un talent firma un contratto con Netflix, queste opzioni spesso non sono contemplate. Per questo motivo la piattaforma offre dei contratti molto redditizi che cercano di coprire i soldi che l’interprete avrebbe potuto normalmente ricevere, se il film fosse stato distribuito in sala.

Ecco come mai Ryan Reynolds, Dwayne Johnson e Ryan Gosling, giusto per citare qualche nome, hanno siglato dei contratti da almeno $25 milioni.

Fonte Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Emily in Paris: diamo un primo sguardo alla stagione 2 24 Settembre 2021 - 18:15

Netflix ha diffuso le prime immagini della seconda stagione di Emily in Paris, la serie ideata da Darren Star, il creatore di Beverly Hills 90210.

Universal Pictures: Annunciate le nuove date cinematografiche del 2024 24 Settembre 2021 - 17:54

Anche Universal Pictures ha svelato le date cinematografiche del 2024, dai film evento, alle produzioni Illumination alla Blumhouse Productions

The Crown: Khalid Abdalla sarà Dodi Al-Fayed nella Stagione 5 24 Settembre 2021 - 17:30

New entry nel cast della stagione 5 di The Crown 5. Si tratta di Khalid Abdalla, attore visto in pellicole come United 93 e Freen Zone, scelto per il ruolo di Dodi Al-Fayed.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Vedremo mai un seguito di The Old Guard? Storie da cui attingere non ne mancano, il film ha avuto successo… Secondo le fonti di Deadline, non ci sono state ancora delle discussioni con Greg Rucka, il creatore del fumetto originale, in merito al suo ritorno come sceneggiatore. Si vocifera che potrebbero presto cominciare oppure potrebbe […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.