L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Boys – Nuova clip, il panel del Comic-Con e l’annuncio della stagione 3

The Boys – Nuova clip, il panel del Comic-Con e l’annuncio della stagione 3

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La stagione 2 sarà accompagnata da un corto su Billy Butcher

Il Comic-Con@Home ha ospitato il panel di The Boys, la cui seconda stagione debutterà su Amazon Prime Video il prossimo 4 settembre. Al contrario della prima, gli episodi non usciranno tutti in blocco: i primi tre saranno disponibili il giorno della premiere, mentre gli altri arriveranno a cadenza settimanale. La stagione si concluderà quindi il 9 ottobre. Ogni episodio sarà seguìto da un aftershow condotto da Aisha Tyler, che ha moderato il panel.

La stagione 3

Partiamo dall’annuncio più importante: The Boys è stata già rinnovata per la terza stagione, con un anticipo persino maggiore rispetto all’anno scorso. Non c’è da stupirsi, considerando il grande successo della serie. Per l’occasione, è stato diffuso un nuovo banner:

La clip

Nel corso del panel è stata mostrata una nuova clip in cui vediamo Billy Butcher (Karl Urban), il Francese (Tomer Capon), Latte Materno (Laz Alonso), la Femmina della Specie (Karen Fukuhara) e Piccolo Hughie (Jack Quaid) a bordo di un motoscafo, inseguiti da una formazione di balene. I cetacei sono guidati da Abisso (Chace Crawford), che sbarra la “strada” ai protagonisti cavalcando una delle balene… peccato però che Billy non guardi in faccia a nessuno, mammiferi marini compresi.

Il panel

Ecco il video del panel, con lo showrunner Eric Kripke e i membri del cast principale. C’è anche la new entry Aya Cash, che interpreta Stormfront: è il nuovo membro dei Sette, in sostituzione del defunto Translucent.

Nazionalismo bianco e razzismo sistemico

Eric Kripke ha detto che, se la prima stagione ha affrontato temi vicini al movimento #MeToo e l’industria delle armi americana, la seconda prenderà invece di mira il suprematismo bianco e il razzismo sistemico. Non è una sorpresa per i conoscitori del fumetto: Stormfront è infatti un “supereroe” neo-nazista negli albi di Garth Ennis e Darick Robertson. Nella serie sarà una donna, ma la caratterizzazione del personaggio presumibilmente resterà la stessa. Aya Cash non ha rivelato nulla di specifico, limitandosi a elogiare lo showrunner per aver «concesso un lato umano [a Stormfront] e auspicabilmente punirla».

A-Train è sopravvissuto

L’abuso di Composto V ha provocato un attacco di cuore in A-Train (Jessie T. Usher) al termine della prima stagione. Ebbene, il velocista è sopravvissuto, ma Usher rivela che non sarà in gran forma:

Fisicamente, A-Train è in pessima forma. Ha abusato del Composto V, che ha provocato degli effetti a lungo termine sul suo corpo. Essendo un atleta, sono problemi di primaria importanza per lui. Ma ci sono anche tante cose da cui sta letteralmente fuggendo, ed è così da molto tempo. Ora è arrivato il momento per lui di fermarsi, girarsi e affrontarle. Questa cosa lo sta straziando.

L’attore ha dichiarato che il velocista ha l’abitudine di “deflettere” i suoi problemi sugli altri, e infatti nella seconda stagione avrà un nuovo target: non più Hughie, ma qualcun altro.

I Boys sono nei guai

Il gruppo si trova in grossi guai all’inizio della seconda stagione, in fuga sia dal governo americano sia dai Sette. Dopo aver scoperto che sua moglie è ancora viva, e che sta crescendo il figlio avuto dalla violenza di Homelander, l’obiettivo di Butcher è salvarla… anche a costo di voltare le spalle alla squadra. «Quanto sarà disposto a sacrificare?» chiede retoricamente Karl Urban. Al contempo, Hughie non è più disposto ad accordargli la fiducia di un tempo, e gli dice che non ha mai amato quello che fanno.

Nuove alleanze

Starlight (Erin Moriarty) unirà le forze con Butcher in alcune circostanze. L’eroina si sforza di tenere fede ai suoi principi morali, ma «è costretta ad adattarsi a questo mondo oscuro di cui ormai fa parte», dichiara l’attrice.

È a quel punto che iniziano delle trame molto interessanti, come la collaborazione con alcuni personaggi e delle alleanze che non vi aspettereste mai, e l’esplorazione di dinamiche tra lei e Hughie, che le ha spezzato il cuore.

I suoi obiettivi restano gli stessi, ma la ritroveremo molto più “indurita” rispetto alla prima stagione.

Uno sguardo interiore

Antony Starr dice che, mentre la prima stagione guardava all’esterno, la seconda guarderà invece all’interno dei personaggi, compreso il suo Homelander. Il depravato superuomo troverà delle “tracce” di Madelyn Stillwell (si riferisce alla scena in cui Homelander sorseggia una bottiglietta di latte materno), e le userà per riconnettersi con lei… o meglio, con il suo ricordo, dato che l’ha uccisa alla fine della prima stagione. Anche Abisso farà esperienze introspettive, e «vivrà diverse avventure per trovare amore e nuove connessioni», dice Chace Crawford.

Il passato di Latte Materno, Kimiko e il Francese

I nuovi episodi esploreranno anche il passato di Latte Materno, Kimiko (alias la Femmina della Specie) e il Francese. Laz Alonso spiega che, nei fumetti, Latte Materno nasce con del Composto V nel sangue, mentre qui «è infettato dall’essere un combattente della libertà», quindi è disposto a rischiare tutto per la giustizia. Scopriremo inoltre da dove viene Kimiko e per quale motivo non parla. Racconta Karen Fukuhara:

Il legame con la sua storia che scopriamo nella stagione 2 cambia un po’ il suo rapporto con Frenchie.

Anche quest’ultimo, dice Tomer Capon, avrà la sua “storia di origini”.

La sinossi

Hughie (Jack Quaid, The Hunger Games) subisce una devastante perdita per mano dello spericolato A-Train. La sua sofferenza si trasforma in rabbia quando scopre che non esiste alcuna possibilità di ricorso legale per coloro che subiscono danni causati dai supereroi. Mentre cerca di riprendersi, Hughie incontra un misterioso agente, Billy Butcher (Karl Urban, Star Trek), che lo recluta per unirsi a lui nella ricerca di una giustizia che regoli il comportamento dei Supereroi, che non sono ciò che sembrano.

THE BOYS è una serie che mostra cosa succede quando i supereroi – che sono famosi come celebrità, influenti come politici e venerati come dei – abusano dei loro poteri. Al centro degli episodi la lotta tra la mancanza e l’eccesso di potere: i The Boys intraprendono infatti una ricerca eroica per smascherare la realtà riguardante i Seven e il Vought, conglomerato miliardario che gestisce i Seven stessi e il loro sporchi segreti.

The Boys

La squadra è composta da Billy Butcher (Karl Urban), il Francese (Tomer Capon), Latte Materno (Laz Alonso), la Femmina della Specie (Karen Fukuhara) e Piccolo Hughie (Jack Quaid).

The Seven

Il supergruppo dei Sette, parodia della Justice League, include Patriota (Antony Starr), Abisso (Chace Crawford), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), Black Noir (Nathan Mitchell), Translucent (Alex Hassell) e Starlight (Erin Moriarty).

Altri attori

Elisabeth Shue interpreta Madelyn Stillwell, mentre Simon Pegg è il padre di Piccolo Hughie: scelta sensata, dato che il volto di Hughie – nel fumetto – è stato modellato proprio su quello dell’attore inglese. Nel cast anche Goran Visnjic (Alistair Adana), Claudia Doumit (Victoria Neuman), Patton Oswalt e Aya Cash (Stormfront, membro del supergruppo noto come Rappresaglia).

LEGGI ANCHE:

Jeffrey Dean Morgan avrà un ruolo nella terza stagione di The Boys?

Poster e teaser trailer italiano per The Boys 2

La clip con i primi 3 minuti della seconda stagione di The Boys

Stormfront nella prima clip della seconda stagione di The Boys

La stagione 2 dal 4 settembre su Prime Video

Un video con gli errori sul set della prima stagione

Amazon ha già rinnovato The Boys per la stagione 3?

Il secondo teaser della stagione 2

Un giovane e terrificante Patriota nel teaser della seconda stagione

Il web impazzisce per il calendario di Abisso

La recensione dei primi episodi di The Boys

Showrunner e produttori

Eric Kripke, il creatore di Supernatural, è lo showrunner di The Boys, mentre Seth Rogen, Evan Goldberg e Neal Moritz (gli stessi di Preacher) sono i produttori esecutivi; Rogen e Goldberg si occupano inoltre della regia. La produzione è invece curata da Sony Pictures TV Studios, Original Films e Amazon.

Fonti: Heroic Hollywood; ComicBookMovie; Variety

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gomorra: la serie terminerà con la stagione 5 22 Settembre 2020 - 12:42

La serie Gomorra terminerà con la stagione 5. La conferma è appena arrivata nel corso della conferenza stampa di presentazione dei nuovi progetti Sky Original.

Doctor Who: per i fan della serie David Tennant è il Miglior Signore del Tempo 22 Settembre 2020 - 12:30

Secondo un sondaggio condotto da Radio Times, il pubblico ha eletto David Tennant come Miglior Doctor Who.

WandaVision, la premiere sarà disponibile per il Thanksgiving? 22 Settembre 2020 - 11:45

Un indizio suggerisce che WandaVision debutterà su Disney+ il prossimo 27 novembre, in pieno week-end del Ringraziamento.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.