L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La storia d’amore tra Sammy Davis Jr. e Kim Novak al centro di un nuovo biopic

La storia d’amore tra Sammy Davis Jr. e Kim Novak al centro di un nuovo biopic

Di Marco Triolo

La storia d’amore tra Sammy Davis Jr. e Kim Novak sarà al centro di un film diretto da Janet Mock, regista e produttore esecutivo delle serie Hollywood e Pose. A interpretare Davis ci sarà Jeremy Pope, una delle star di Hollywood, la serie creata da Ryan Murphy per Netflix. Mock riscriverà la sceneggiatura insieme a Matthew Fantaci. A produrre ci sarà Jonathan Glickman, anche produttore di Respect, biopic di Aretha Franklin. Le riprese dovrebbero svolgersi a Los Angeles in autunno. Attualmente si sta cercando l’attrice che interpreterà Kim Novak.

In arrivo c’è anche un biopic di Sammy Davis Jr. scritto da Charles Murray, produttore esecutivo e sceneggiatore di Sons of Anarchy e Luke Cage, e prodotto da Lionel Richie.

La storia vera

La relazione tra Sammy Davis Jr. e Kim Novak è passata alla storia di Hollywood. Una love story interraziale a fine anni ’50, in un’epoca in cui questo tipo di rapporto era ancora considerato illegale in diversi stati. I due iniziarono a frequentarsi nel 1957. All’epoca, Kim Novak era sotto contratto con la Columbia Pictures di Harry Cohn, ma si sentiva sfruttata ed era estremamente sottopagata. Davis invece venne criticato dagli attivisti per i diritti civili dei neri, che consideravano poco saggio esporsi in questa maniera. Si dice che Cohn sia arrivato persino ad assumere il gangster John Roselli per convincere Davis a lasciare Novak. Il cantante chiese la protezione del boss Sam Giancana, che però gli disse che poteva proteggerlo a Chicago e Las Vegas, ma non in California. Per evitare il peggio, Davis dovette accettare di sposare la ballerina afro-americana Loray White nel 1958. Davis e Novak si lasciarono poco dopo, e, a metà anni ’60, l’attrice mollò Hollywood per fare la pittrice a Big Sur.

Il matrimonio tra Sammy Davis Jr. e Loray White durò solo un anno. Nel 1960, il cantante sposò l’attrice svedese May Britt, da cui ebbe tre figli. I due rimasero sposati per otto anni, ma anche questo rapporto scatenò reazioni molto forti. Tracey Davis, figlia della coppia, rivelò nel 2014 che John Kennedy vietò a Davis di esibirsi all’inaugurazione della sua presidenza proprio per questo.

Fonte: Deadline

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ratched: il trailer della serie prequel di Qualcuno volò sul nido del cuculo 4 Agosto 2020 - 19:15

La nuova serie Netflix di Ryan Murphy racconterà le origini della celebre infermiera, qui interpretata da Sarah Paulson

The King’s Man: nuove foto dal prequel della saga di Matthew Vaughn 4 Agosto 2020 - 19:00

Il regista rivela che il film pianterà i semi di Kingsman 3

Bullet Train – Joey King diventerà un assassina nel film con Brad Pitt 4 Agosto 2020 - 18:48

Joey King sarà una dei quattro protagonisti del thriller d'azione Bullet Train, al fianco di Brad Pitt.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.