L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Notturno – Clip del film di Gianfranco Rosi in concorso a #Venezia77

Notturno – Clip del film di Gianfranco Rosi in concorso a #Venezia77

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Venezia 77 – Ecco il programma della Mostra del Cinema

Gianfranco Rosi torna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con il documentario Notturno. La pellicola in concorso nella selezione ufficiale è stata girata tra i confini fra Siria, Iraq, Kurdistan, Libano, nel corso di tre anni.

Nella presentazione del film Barbera ha detto:

“Non vi dovete aspettare immagini di combattimenti, distruzioni, che peraltro abbondano nei reportage e in altri documentari da quel mondo sfigurato. Mentre Rosi s’interessa della devastazione lasciata dagli individui e da un conflitto atroce e disumano, alzando ancora una volta l’asticella delle sue ambizioni estetiche nella ricerca di un linguaggio cinematografico puro ed essenziale che trascende sia il documentario che la finzione.”

Prime immagini

La sinossi:

Con questo film Rosi dà voce ad un dramma umano che trascende le divisioni geografiche e il tempo dei calendari; illumina, attraverso incontri e immagini, la quotidianità che sta dietro la tragedia continua di guerre civili, dittature feroci, invasioni e ingerenze straniere, sino all’apocalisse omicida dell’ISIS. Storie diverse, alle quali la narrazione conferisce un’unità che va al di là dei confini. La guerra non appare direttamente: la sentiamo nei canti luttuosi delle madri, nei balbettii di bambini feriti per sempre, nella messinscena dell’insensatezza della politica recitata dai pazienti di un istituto psichiatrico.

Un cantore di strada intona le lodi dell’Altissimo. Un bracconiere fra i canneti e i pozzi di petrolio. La grazia delle guerrigliere peshmerga. I terroristi dello Stato Islamico in carcere. L’angoscia di una madre yazida per la figlia prigioniera. Alì, adolescente, che fatica per portare il pane ai suoi fratelli… Tutt’intorno, e dentro le coscienze, segni di violenza e distruzione: ma in primo piano è l’umanità che si ridesta ogni giorno da un notturno che pare infinito. Notturno è un film di luce dai materiali oscuri della storia.

Rosi ha vinto il Leone d’Oro con Sacro Gra, l’Orso d’Oro e ha ottenuto una nomination agli Oscar con Fuocoammare.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

La fantastica signora Maisel: Milo Ventimiglia tornerà nella quinta (e ultima) stagione 21 Maggio 2022 - 18:00

Nella quinta e ultima stagione de La fantastica signora Maisel tornerà Milo Ventimiglia, come confermato da Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino.

La caduta della casa degli Usher: nuovi dettagli sul comportamento “tossico” di Frank Langella 21 Maggio 2022 - 17:00

Sul set della serie Netflix, Frank Langella si portava dietro "una sensazione generale di tossicità" secondo le testimonianze

Mickey7: Naomi Ackie, Toni Collette e Mark Ruffalo nel nuovo film di Bong Joon Ho 21 Maggio 2022 - 16:00

Il regista di Parasite girerà un film di fantascienza in inglese, che già conta nel cast Robert Pattinson

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.