L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Masters of the Universe: Kevin Smith ci aggiorna sul revival Netflix

Masters of the Universe: Kevin Smith ci aggiorna sul revival Netflix

Di Marco Triolo

Nel corso della più recente puntata del suo podcast Fatman Beyond, Kevin Smith ha rivelato a che punto è la lavorazione di Masters of the Universe: Revelation, il sequel della classica serie animata che il regista sta preparando per Netflix. Smith si riferisce in particolare alle sessioni di doppiaggio, che si stanno svolgendo da remoto. Ed elogia il lavoro degli attori, come Lena Headey, Chris Wood, Sarah Michelle Gellar, Stephen Root e Mark Hamill, che daranno la voce ai personaggi della serie.

Smith inizia parlando proprio di Lena Headey, la star di Game of Thrones che darà la voce a Evil-Lyn:

L’altro giorno abbiamo finito le parti di Lena Headey, ed è stato fantastico. Lei è in Gran Bretagna, dunque per noi era mattina presto, circa le 8. Potrei anche ascoltarla per tutto il santo giorno. Lei dà il massimo, mastica i dialoghi e li rende eccezionali.

Poi tocca a tutti gli altri attori principali:

Stephen Root ha finito le parti di Cringer, assolutamente straordinario. Abbiamo finito con Chris Wood e tutta la roba di He-Man/Principe Adam. Abbiamo finito con Sarah Michelle Gellar e tutte le parti di Teela e oggi abbiamo lavorato tutto il tempo con Mark [Hamill]. Tutte le parti di Skeletor sono ora registrate. Finalmente ho sentito tutte le sceneggiature portate in vita. Ho sentito l’ultima battuta della serie, perciò è stato fantastico.

Masters of the Universe: Revelation è attualmente in lavorazione e dovrebbe arrivare nel 2021. Finora Netflix non ha finora rallentato la distribuzione di originali, nonostante il blocco delle riprese di tutti i suoi film e serie. Nel solo mese di luglio sono arrivati e arriveranno 59 originali. Essendo Masters of the Universe: Revelation una serie animata, e potendo essere realizzata da remoto, non dovrebbero esserci eccessivi ritardi.

La trama di Masters of the Universe: Revelation

Un ritorno nel mondo di Eternia, Revelation è il sequel diretto dell’era classica di Masters of the Universe. Con i personaggi più amati dai fan, come He-Man, Orko, Cringer, e Man-At-Arms, la serie racconta lo scontro tra gli eroici guerrieri e guardiani del Castello Grayskull contro Skeletor, Evil-Lyn, Beast Man e le ripugnanti legioni di Snake Mountain. La Spada del Potere è scomparsa dopo una feroce battaglia che ha diviso Eternia ed è compito di Teela ritrovarla, per evitare la fine dell’universo. Il suo viaggio rivelerà i segreti di Grayskull.

Fonte: SuperHeroHype

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.