L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mad Men: Amazon non rimuoverà l’episodio con il blackface, ecco perché

Mad Men: Amazon non rimuoverà l’episodio con il blackface, ecco perché

Di Marco Triolo

Mad Men approderà questo mese su Prime Video, mentre in America la sua nuova casa sarà IMDb TV, sempre di proprietà Amazon. Nel passaggio al nuovo contenitore, che avverrà il 15 luglio, l’episodio in cui compare John Slattery in blackface non verrà rimosso.

Il blackface, ovvero la pratica di truccare attori bianchi da neri a scopo comico, ha avuto origine nell’America del 19° Secolo ed era basato sugli stereotipi associati agli afro-americani. Di recente, in seguito alle proteste del movimento Black Lives Matter per l’assassinio di George Floyd, diversi autori televisivi, reti e piattaforme hanno preso coscenza dell’utilizzo improprio del blackface nelle loro serie e richiesto, o imposto, l’eliminazione dei relativi episodi. È successo a serie come 30 Rock, Scrubs e Community. Non succederà, però, nel caso di Mad Men: l’episodio verrà riproposto in maniera integrale ma preceduto da un cartello.

La puntata in questione, la terza della terza stagione, intitolata My Old Kentucky Home, vede John Slattery, nei panni di Roger Sterling, eseguire una serenata alla moglie in blackface durante una festa a un country club. Gli invitati si divertono e ridono, mentre un Don Draper visibilmente a disagio chiede alla moglie se possono andarsene.

Il disclaimer

L’episodio sarà preceduto da questo cartello:

Questo episodio contiene immagini disturbanti legate al razzismo in America. Uno dei personaggi è mostrato in blackface in un episodio che mostra quanto il razzismo fosse comune in America nel 1963. Facendo affidamento sull’autenticità storica, i produttori della serie si sono impegnati a mettere in rilievo le ingiustizie e iniquità nella nostra società che continuano ancora oggi, affinché possiamo esaminare anche le parti più dolorose della nostra storia, in modo da riflettere su chi siamo oggi e chi vogliamo diventare. Presenteremo perciò l’episodio nella sua interezza.

Un dibattito acceso

La mossa di Amazon è vista da alcuni come l’opzione migliore nell’affrontare la questione. Da una parte, compagnie come Netflix stanno mettendo le mani avanti e rimuovendo (per ora) gli episodi potenzialmente controversi. Ma c’è chi pensa che questa scelta sia stata fatta solo per evitare di affrontare questioni che invece andrebbero affrontate. Non cancellando le puntate in questione, ma piuttosto mantenendole intatte e accompagnandole con un disclaimer. Certo, il caso Mad Men è molto più cristallino degli altri: si tratta di una serie ambientata negli anni ’60 che denuncia proprio gli aspetti più controversi della mentalità bianca dell’epoca. Ma questo esempio potrebbe aprire la strada ad altri.

Fonte: Los Angeles Times

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

My Hero Academia: Heroes Rising, Death(true)² e The End of Evangelion al cinema 24 Settembre 2020 - 21:10

My Hero Academia: Heroes Rising, Death(true)² e The End of Evangelion verranno distribuiti nei cinema italiani tra novembre e dicembre, in arrivo i Blu-Ray di Evangelion, Conan il ragazzo del futuro e Ranma 1/2, inoltre i doppiaggi di Goblin Slayer e Made in Abyss

Sex Education: Jason Isaacs, Jemima Kirke e Dua Saleh nel cast della stagione 3 24 Settembre 2020 - 20:45

Nuove aggiunte al cast della prossima stagione della serie Netflix, in arrivo nel 2021

Wandavision: Tutti i ritorni dal passato del Marvel Cinematic Universe nella serie Disney+ 24 Settembre 2020 - 20:30

Molti volti noti torneranno da alcuni pellicole del passato del MCU in WandaVision: ecco quali sono!

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.