L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L’Australia offre 250 milioni di dollari alle produzioni straniere per girare in loco

L’Australia offre 250 milioni di dollari alle produzioni straniere per girare in loco

Di Marco Triolo

La pandemia di Covid-19 ha causato, tra le altre cose, la chiusura dei set cinematografici in buona parte del mondo. Alcuni Paesi stanno riaprendo i battenti alle produzioni molto lentamente, dopo mesi di lockdown. E tra questi c’è l’Australia, che, per incentivare la ripresa, ha appena creato un fondo da 250 milioni di dollari americani (400 milioni di dollari australiani) per spingere le produzioni internazionali a dirottare sul suo territorio.

Come spiega Paul Fletcher, ministro delle arti australiano:

Il Location Incentive è un moltiplicatore economico. Sosterrà la vitalità della produzione cinematografica australiana, creando posti di lavoro e supportando le imprese locali.

Le altre iniziative

Il piano è quello di garantire finanziamenti nei prossimi sette anni, alle produzioni che decideranno di scegliere l’Australia per girare i propri film. L’iniziativa va ad aggiungersi ad altre che il governo australiano ha già varato, come il programma Location Offset, che garantisce rimborsi fiscali per le riprese e la post-produzione. E un pacchetto di 250 milioni di dollari australiani (175 milioni di dollari americani) per aiutare il settore delle arti e dello spettacolo (di cui 50 milioni sono riservati al cinema e alla TV).

Dieci blockbuster hanno già ottenuto finanziamenti tramite il programma Location Offset. Tra questi Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings e Thor: Love and Thunder. Nello stato dell’Australia Meridionale si sta inoltre girando il nuovo Mortal Kombat. Il locale ministro dell’innovazione David Pisoni ha definito lo stato dell’Autralia Meridionale “uno dei luoghi più sicuri al mondo in questo momento”, “in una posizione ideale per prendersi una fetta di questo nuovo fondo nella ripresa post-Covid”. Una bella promessa.

Fonte: ComicBook.com

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

My Hero Academia: Heroes Rising, Death(true)² e The End of Evangelion al cinema 24 Settembre 2020 - 21:10

My Hero Academia: Heroes Rising, Death(true)² e The End of Evangelion verranno distribuiti nei cinema italiani tra novembre e dicembre, in arrivo i Blu-Ray di Evangelion, Conan il ragazzo del futuro e Ranma 1/2, inoltre i doppiaggi di Goblin Slayer e Made in Abyss

Sex Education: Jason Isaacs, Jemima Kirke e Dua Saleh nel cast della stagione 3 24 Settembre 2020 - 20:45

Nuove aggiunte al cast della prossima stagione della serie Netflix, in arrivo nel 2021

Wandavision: Tutti i ritorni dal passato del Marvel Cinematic Universe nella serie Disney+ 24 Settembre 2020 - 20:30

Molti volti noti torneranno da alcuni pellicole del passato del MCU in WandaVision: ecco quali sono!

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.