L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Woody Allen sul suo futuro professionale: “Potrei non fare più film”

Woody Allen sul suo futuro professionale: “Potrei non fare più film”

Di Filippo Magnifico

L’ultimo anno non è stata una passeggiata per Woody Allen, lo sappiamo. Il regista ha lottato duramente per fare arrivare nelle sale Un Giorno di Pioggia a New York, trovando in molti casi le porte chiuse.
Gran parte dell’America gli ha praticamente voltato le spalle ma è lo stesso riuscito a girare una nuovo film, Rifkin’s Festival, in Spagna.

Poi è arrivata l’emergenza Coronavirus, che ha portato alla chiusura durata delle sale in gran parte del mondo. Un colpo duro per l’intera industria cinematografica, che potrebbe avere serie ripercussioni anche sul futuro professionale del regista.
Parlando con il Financial Times, Woody Allen ha detto che potrebbe non tornare più dietro la macchina da presa.

Woody Allen potrebbe aver chiuso con il cinema

Tutto questo potrebbe avere un effetto negativo su di me. I cinema sono chiusi e non è ancora chiaro se molti di questi riapriranno. La gente ha iniziato a pensare che in fondo non è poi così male stare a casa. Possono cenare e poi vedere un film sulla televisione, in alta definizione con il suono surround. Ma io non voglio fare film per la televisione, quindi potrei smettere di farne.

Allen ha anche confermato di avere già scritto la sceneggiatura per un nuovo film, le cui riprese si sarebbero dovute svolgere a Parigi quest’estate. I lavori però sono stati bloccati a causa della pandemia.

Ho 84 anni, presto sarò morto. Anche se avessi tra le mani la migliore sceneggiatura del mondo, nessuno sarebbe disposto a produrla e non ci sarebbero posti per proiettarlo. Sono abituato a completare una sceneggiatura, correre dal mio produttore che prepara il budget, radunare il cast, e poi iniziare le riprese. Ho fatto così per anni, sempre nello stesso modo, un processo molto semplice. Ma ora non funziona più… cosa posso fare?

Rifkin’s Festival

Rifkin’s Festival, il suo ultimo film, è stato girato in Spagna con il sostegno di Mediapro dopo il grande successo di Vicki Cristina Barcelona, realizzato nel 2008.
È stato annunciato che sarà la Tripictures a distribuire il film nel territorio spagnolo, molto probabilmente il prossimo autunno, dopo la premiére al San Sebastiàn Film Festival nel mese di settembre (il film è stato girato proprio a San Sebastiàn).

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Batman Unburied: David S. Goyer lancia un podcast sull’Uomo Pipistrello 29 Settembre 2020 - 21:30

La serie, in arrivo su Spotify, racconterà i lati oscuri della personalità di Bruce Wayne

Animali fantastici: Eddie Redmayne difende J.K. Rowling 29 Settembre 2020 - 20:45

L'attore, pur non essendo d'accordo con le affermazioni sui trans dell'autrice di Harry Potter, si è scagliato contro l'odio della comunità online

Cinecomic: 15 attori apparsi sia in film Marvel che DC 29 Settembre 2020 - 20:30

Sono moltissimi gli attori che hanno recitato in ruoli di personaggi Marvel ma anche di personaggi DC: Eccoli nel nostro speciale!

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.