L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Vanessa Morgan (Riverdale) potrebbe essere in lizza per Batwoman

Vanessa Morgan (Riverdale) potrebbe essere in lizza per Batwoman

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Caroline Dries spiega perché non ci sarà il recasting di Kate Kane

The CW sta cercando l’attrice che sostituirà Ruby Rose nella seconda stagione di Batwoman, e The Cinema Spot segnala che Vanessa Morgan è in lizza per la parte. Prima o poi farà anche uno screen test, come le altre candidate.

Vanessa Morgan, canadese, è nota soprattutto per il ruolo di Toni Topaz in Riverdale, ma è apparsa anche in The Latest Buzz, A.N.T. Farm: Accademia Nuovi Talenti, La mia babysitter è un vampiro, Degrassi: The Next Generation, Finding Carter e Shannara. Di recente, l’attrice ha lamentato la scarsa considerazione degli autori di Riverdale (altro show targato The CW) per gli attori neri, confinati a “spalle” dei personaggi bianchi: Morgan è l’unica regular nera del cast, e anche la meno pagata.

Chiunque prenderà il posto di Ruby Rose, non lo farà nelle vesti di Kate Kane. Quest’ultima – per ragioni ancora ignote – lascerà il mantello di Batwoman e sparirà dalla serie, quindi toccherà a una nuova eroina, Ryan Wilder, raccoglierne il testimone. Ryan è una giovane donna sui 25 anni, descritta in questi termini nel casting call:

È simpatica, disordinata, un po’ imbranata e selvaggia. È totalmente diversa da Kate Kane, la donna che ha indossato il costume prima di lei. Senza nessuno nella sua vita che la tenga sui binari, Ryan trascorre anni come corriere della droga, evitando il GCPD e mascherando il suo dolore con cattive abitudini. Ragazza che ruberebbe del latte per un gatto randagio, ma sarebbe anche in grado di ucciderti a mani nude, Ryan è una guerriera del tipo più pericoloso: altamente dotata e selvaggiamente indisciplinata. Lesbica dichiarata. Atletica. Cruda. Appassionata. Fallibile. E non certo un’eroina americana stereotipata.

Vi terremo aggiornati.

Batwoman

LEGGI ANCHE:

Quale attrice interpreterà la nuova Batwoman?

Kate Kane sarà sostituita da un nuovo personaggio nella stagione 2

Ruby Rose commenta il suo addio a Batwoman

L’addio di Ruby Rose non è stata “al 100% una sua decisione”?

Perché Ruby Rose ha lasciato la serie?

Ruby Rose lascia Batwoman

Il finale di Batwoman introduce [SPOILER] nell’Arrowverse

Ci sarà un cross-over tra Superman & Lois e Batwoman

Il cast

Kate Kane alias Batwoman è interpretata (nella prima stagione) da Ruby Rose. Meagan Tandy (Teen Wolf, UnReal) interpreta Sophie Moore, giovane donna diplomata all’accademia militare che lavora a Gotham come agente di alto livello nella sicurezza privata. Camrus Johnson (Luke Cage) è Luke Fox, figlio di Lucius Fox, che sorveglia le proprietà di Bruce Wayne mentre quest’ultimo è via. Nicole Kang (YOU) presta il volto a Mary Hamilton, l’impressionabile sorellastra di Kate. Rachel Skarsten interpreta Red Alice, leader della Wonderland Gang. Dougray Scott interpreta Jacob Kane, padre di Kate. Elizabeth Anweis è invece Catherine Hamilton-Kane, matrigna della protagonista.

Il pilot è stato diretto dallo specialista David Nutter (che ha rinunciato per motivi personali), bensì da Marcos Siega, veterano del piccolo schermo che ha diretto episodi di Cold Case, Dexter, The Vampire Diaries, The Following, Blindspot, You, The Passage e molte altre serie tv.

Una supereroina in divenire

La sceneggiatura del pilot è opera di Caroline Dries (The Vampire Diaries), anche produttrice esecutiva. Ecco la descrizione di Batwoman:

Spinta dalla sua passione per la giustizia e dalla voglia di esprimere la sua opinione, Kate Kane vigila sulla strade di Gotham come Batwoman, una giovane guerriera addestrata e apertamente omosessuale, pronta a bloccare la rinascita della criminalità nella sua città. Ma non si può ancora definire un’eroina. In una città che cerca disperatamente un salvatore, Kate dovrà affrontare i suoi demoni prima di diventare il simbolo della speranza di Gotham.

Questa incarnazione dell’eroina è stata creata da Geoff Johns, Grant Morrison, Greg Rucka, Mark Waid e Keith Giffen nel 2006, mentre il costume è stato disegnato da Alex Ross.

Fonte: ComicBookMovie

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Netflix introduce l’opzione ‘Rimuovi dalla riga’ 5 Luglio 2020 - 20:00

Netlix ha recentemente introdotto una nuova opzione: 'Cancella dalla riga' che vi permetterà di eliminare i titoli da 'Continua a guardare'

Kyoto Animation – Un video commemorativo per l’anniversario dell’incendio del 18 luglio 5 Luglio 2020 - 19:00

In occasione del primo anniversario dell'incendio doloso che ha colpito la Kyoto Animation, su Youtube si potrà seguire in live stream la commemorazione delle vittime. Lo studio ha nel frattempo ripreso il reclutamento mentre nei cinema TOHO verranno mostrati tutti i film

Curon – Il cast parla della serie Netflix in un nuovo video 5 Luglio 2020 - 18:00

Il cast di Curon parla della serie e dell'esperienza sul set in un video pubblicato da Netflix, a quasi un mese dall'uscita sulla piattaforma on-line.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.