L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Come un horror indie a budget zero è diventato il maggiore incasso in USA

Come un horror indie a budget zero è diventato il maggiore incasso in USA

Di Marco Triolo

Il lockdown per il coronavirus ha aperto una finestra di opportunità davverò inusuale, che il regista newyorkese Christian Nilsson e lo YouTuber Eric Tabach hanno saputo cogliere. Il loro film Unsubscribe, un horror girato letteralmente a budget zero su Zoom, è salito in vetta al box office americano il 10 giugno, con i cinema ancora chiusi in buona parte del Paese.

C’è un trucco dietro a questa impresa, ma è davvero geniale e, più che di una fregatura, si tratta dunque di un esperimento riuscito. In sintesi: Nilsson e Tabach hanno affittato una sala cinematografica e acquistato personalmente i biglietti per ogni singolo posto disponibile.

Nilsson spiega:

Scherzavamo sul fatto che qualunque film piazzato in un cinema sarebbe arrivato istantaneamente in cima al box office. Resici conto che questa situazione unica presentava una scappatoia, abbiamo ordito un piano.

Entro 24 ore, Nilsson ha scritto una sceneggiatura per un corto di 29 minuti, un horror da girarsi completamente a distanza su Zoom. In Unsubscribe, cinque YouTuber vengono tormentati da un misterioso troll durante una chiamata di gruppo. I registi hanno messo insieme un cast di star di YouTube, a cui si è aggiunto Charlie Tahan (Ozark, Gotham). Una settimana dopo hanno “girato”.

Nilsson aggiunge:

Se avessimo affittato una sala (pratica che nel mondo della distribuzione viene chiamata “four-walling”), avremmo potuto tenere ogni dollaro incassato dalle vendite dei biglietti. Se avessimo comprato ogni posto, il denaro sarebbe tornato direttamente nelle nostre tasche.

Una scappatoia assurda

Risultato: un incasso di 25 mila dollari che ha spedito Unsubscribe dritto filato al primo posto della classifica. Il film ha anche ottenuto una scheda ufficiale su IMDb e quindi ora è segnalato come l’incasso numero uno del botteghino americano di quel giorno anche sull’influente Box Office Mojo, di proprietà di IMDb.

Conclude il regista:

Abbiamo notato un’assurda scappatoia nel sistema che in qualunque altro momento sarebbe stata impossibile da sfruttare, e pensato che sarebbe stato divertente.

L’anno scorso, il film numero uno in questo periodo era Pets 2. Quest’anno è stato un film horror a budget zero girato su Zoom.

Non male davvero.

Fonte: Yahoo!

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Michael Dougherty dirigerà la serie di Cabal e scriverà quella di Hellraiser 1 Ottobre 2020 - 9:00

Clive Barker rivela che Michael Dougherty dirigerà la serie tratta da Cabal, e conferma che sarà tra gli sceneggiatori di Hellraiser per HBO.

Ms. Marvel – L’esordiente Iman Vellani interpreterà Kamala Khan 30 Settembre 2020 - 21:30

L'esordiente Iman Vellani presterà il suo volto a Kamala Khan, la protagonista della serie Ms. Marvel dei Marvel Studios e Disney+

John Belushi rivive in un documentario Showtime, ecco il trailer 30 Settembre 2020 - 21:30

La troppo breve vita del protagonista di Blues Brothers in un docufilm con Dan Aykroyd, Jim Belushi, Ivan Reitman e tanti altri

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.