L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Come un horror indie a budget zero è diventato il maggiore incasso in USA

Come un horror indie a budget zero è diventato il maggiore incasso in USA

Di Marco Triolo

Il lockdown per il coronavirus ha aperto una finestra di opportunità davverò inusuale, che il regista newyorkese Christian Nilsson e lo YouTuber Eric Tabach hanno saputo cogliere. Il loro film Unsubscribe, un horror girato letteralmente a budget zero su Zoom, è salito in vetta al box office americano il 10 giugno, con i cinema ancora chiusi in buona parte del Paese.

C’è un trucco dietro a questa impresa, ma è davvero geniale e, più che di una fregatura, si tratta dunque di un esperimento riuscito. In sintesi: Nilsson e Tabach hanno affittato una sala cinematografica e acquistato personalmente i biglietti per ogni singolo posto disponibile.

Nilsson spiega:

Scherzavamo sul fatto che qualunque film piazzato in un cinema sarebbe arrivato istantaneamente in cima al box office. Resici conto che questa situazione unica presentava una scappatoia, abbiamo ordito un piano.

Entro 24 ore, Nilsson ha scritto una sceneggiatura per un corto di 29 minuti, un horror da girarsi completamente a distanza su Zoom. In Unsubscribe, cinque YouTuber vengono tormentati da un misterioso troll durante una chiamata di gruppo. I registi hanno messo insieme un cast di star di YouTube, a cui si è aggiunto Charlie Tahan (Ozark, Gotham). Una settimana dopo hanno “girato”.

Nilsson aggiunge:

Se avessimo affittato una sala (pratica che nel mondo della distribuzione viene chiamata “four-walling”), avremmo potuto tenere ogni dollaro incassato dalle vendite dei biglietti. Se avessimo comprato ogni posto, il denaro sarebbe tornato direttamente nelle nostre tasche.

Una scappatoia assurda

Risultato: un incasso di 25 mila dollari che ha spedito Unsubscribe dritto filato al primo posto della classifica. Il film ha anche ottenuto una scheda ufficiale su IMDb e quindi ora è segnalato come l’incasso numero uno del botteghino americano di quel giorno anche sull’influente Box Office Mojo, di proprietà di IMDb.

Conclude il regista:

Abbiamo notato un’assurda scappatoia nel sistema che in qualunque altro momento sarebbe stata impossibile da sfruttare, e pensato che sarebbe stato divertente.

L’anno scorso, il film numero uno in questo periodo era Pets 2. Quest’anno è stato un film horror a budget zero girato su Zoom.

Non male davvero.

Fonte: Yahoo!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Fast X: Vin Diesel pubblica un nuovo video con Nathalie Emmanuel, le scuse di Jason Momoa 16 Maggio 2022 - 14:45

Proseguono le riprese di Fast X, ecco gli ultimi aggiornamenti da Vin Diesel e Jason Momoa.

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.

Spinal Tap II: annunciato il sequel tornano Rob Reiner e gli attori originali 16 Maggio 2022 - 14:00

Rivedremo Michael McKean, Harry Shearer e Christopher Guest nei panni di David St. Hubbins, Derek Smalls e Nigel Tufnel

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: chi c’è, cosa succede, cosa verrà dopo (SPOILER) 6 Maggio 2022 - 10:18

Chi c'è, cosa succede, cosa vuol dire per il futuro dell'MCU.

Moon Knight, episodio 6: il finale con i grandi, ma non un gran finale (SPOILER) 5 Maggio 2022 - 11:27

Bastoncino pim pum pam, volan tanti scappellotti.