L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Se Tenet è stato rimandato solo di due settimane il merito è di Christopher Nolan

Se Tenet è stato rimandato solo di due settimane il merito è di Christopher Nolan

Di Filippo Magnifico

Come sappiamo, in America Tenet, l’atteso film di Christopher Nolan, arriverà con un leggero ritardo sulla tabella di marcia. L’uscita del film è slittata di appena due settimane, passando dal 17 al 31 luglio (da noi dovrebbe invece arrivare a settembre).
Un ritardo tutto sommato accettabile e a quanto pare il merito è tutto del regista.

Secondo quanto riportato dal New York Times, infatti, la Warner Bros. avrebbe preferito rinviare l’uscita ad un periodo più sicuro ma ha rispettato la volontà di Christopher Nolan, da sempre un grande sostenitore dell’esperienza cinematografica.

Nelle ultime settimane la Warner si è dimostrata preoccupata per il suo investimento su Tenet. Sarebbe stata più propensa ad un rinvio, mentre Mr. Nolan, grande sostenitore dell’esperienza cinematografica e della sala era più propenso a rispettare l’uscita stabilita. La discussione è stata tesa: Mr. Nolan è sempre stato in grado di generare alti incassi e lo studio vuole renderlo felice. Per questo, quindi, la major ha spostato il film al 31 luglio, nella speranza che nel frattempo i cinema possano riaprire in sicurezza in gran parte degli Stati Uniti (o addirittura in tutti), e ovviamente anche nel resto del mondo (dove possibile).

LEGGI ANCHE:

Tutte le teorie sul nuovo film di Christopher Nolan

Cosa significa “Tenet”: Il mistero archeologico alla base del film di Nolan

Inception incontra Intrigo internazionale

Secondo alcune indiscrezioni, il film sarà un thriller romantico, descritto come un incrocio tra Intrigo internazionale, il capolavoro di Alfred Hitchcock, e Inception. Nel cast troveremo John David Washington, Elizabeth Debicki e Robert Pattinson. Con loro Michael Caine, Kenneth Branagh, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson e Clémence Poésy.

La colonna sonora è opera di Ludwig Göransson (Black Panther), il direttore della fotografia è Hoyte van Hoytema (filmerà in Imax e 70mm), il direttore del montaggio è Jennifer Lame, il scenografo è Nathan Crowley, il costumista è Jeffrey Kurland mentre il supervisore degli effetti speciali è Andrew Jackson.

Nolan e la moglie Emma Thomas sono i produttori, mentre Thomas Hayslip è il produttore esecutivo.

Fonte: /Film

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Batman – La serie non sarà Gotham Central, ma uno spin-off su Gordon 18 Aprile 2021 - 19:00

Ed Brubaker rivela che l'annunciata serie per HBO Max, spin-off di The Batman, non sarà un adattamento di Gotham Central, ma avrà James Gordon come protagonista.

Zack Snyder’s Justice League – Ecco il concept art di Kilowog 18 Aprile 2021 - 18:00

Jerad S. Marantz ha svelato il suo concept art per Kilowog in Zack Snyder's Justice League, dove la Lanterna Verde appare in un cameo.

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.