L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Lea Michele nella bufera dopo un Tweet, ecco cosa è successo

Lea Michele nella bufera dopo un Tweet, ecco cosa è successo

Di Filippo Magnifico

Negli ultimi giorni molte star di Hollywood si sono schierate dalla parte di George Floyd.
Abbiamo visto John Boyega, i colossi di Hollywood, Arnold Schwarzenegger, Don Cheadle e Steve Carell.

A questo coro si è unita anche la star di Glee Lea Michele, che su Twitter ha scritto:

George Floyd non meritava tutto questo. Non si tratta di un incidente isolato e deve finire. #BlackLivesMatter

Le accuse

Citando L’odio, il film del 1995 scritto e diretto da Mathieu Kassovitz, verrebbe da dire “Fino a qui tutto bene“. Perché quel tweet, così giusto, così inattaccabile, si è trasformato in una miccia che ha fatto scoppiare un vero e proprio caso.
Quelle parole sono infatti state commentate da Samantha Marie Ware, volto di Jane Hayward nella sesta stagione di Glee, che ha duramente attaccato la collega:

Ricordi quando hai reso il mio primo ingaggio televisivo un inferno? Perché io non lo scorderò mai. Se non ricordo male hai detto a tutti che se ne avessi avuto l’opportunità avresti “c****o nella mia parrucca”. Oltre ad altre piccole aggressioni traumatiche che mi hanno fatto mettere in dubbio tutta la mia carriera a Hollywood.

Parole piuttosto pesanti che hanno portato Lea Michele a delle scuse. L’attrice ha detto di aver riflettuto sul suo comportamento e di essere molto dispiaciuta per il modo in cui è stata percepita, promettendo un cambiamento.
Ma quello di Samantha Marie Ware non si è rivelato uno sfogo isolato.
Altre voci si sono unite alla sua, come ad esempio Alex Newell, Dabier Snell, Jeanté Godlock, Amber Riley, Yvette Nicole Brown, tutte pronte a confermare, aggiungendo ulteriori dettagli, i comportamenti scorretti di Lea Michele.

La reazione di HelloFresh

E, come prevedibile, tutto questo sta avendo il suo impatto sull’immagine e sulla vita professionale dell’attrice.
HelloFresh, azienda che opera nel campo della ristorazione e che aveva intrapreso una collaborazione con Lea Michele, ha annunciato di aver interrotto il rapporto:

HelloFresh non perdona il razzismo né la discriminazione di alcun tipo. Siamo molto delusi nell’apprendere le recenti affermazioni riguardanti Lea Michele. Prendiamo la questione molto sul serio e abbiamo deciso di chiudere la nostra collaborazione con Lea Michele, con effetto immediato.

Al momento Lea Michele si è chiusa dentro un laconico No Comment, ma sembra proprio che con poche semplici parole sia riuscita a scatenare una bufera.

Fonte: Variety

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Batwoman – Prima immagine di Javicia Leslie con il costume 26 Settembre 2020 - 15:00

Javicia Leslie svela la prima foto ufficiale che la ritrae con la maschera di Batwoman, ma la sua Ryan Wilder avrà un nuovo costume nella seconda stagione.

Il Legame: il trailer del film di Domenico de Feudis con Mia Maestro e Riccardo Scamarcio, dal 2 ottobre su Netflix 26 Settembre 2020 - 14:00

Con Il Legame, dal 2 ottobre su Netflix, Domenico de Feudis fa il suo esordio nel mondo del lungometraggio. Ecco il trailer con Mia Maestro e Riccardo Scamarcio.

Peter Pan and Wendy – Yara Shahidi sarà Campanellino nel live-action Disney 26 Settembre 2020 - 13:00

Yara Shahidi è stata scritturata dalla Disney per interpretare Campanellino in Peter Pan and Wendy, film in live-action diretto da David Lowery.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.