L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Law & Order: licenziato uno sceneggiatore, aveva minacciato i manifestanti

Law & Order: licenziato uno sceneggiatore, aveva minacciato i manifestanti

Di Marco Triolo

Craig Gore, uno sceneggiatore che stava lavorando al previsto spin-off di Law & Order: Special Victims Unit incentrato sull’Elliot Stabler di Christopher Meloni, è stato licenziato in tronco dal produttore Dick Wolf. Gore, anche sceneggiatore e co-produttore esecutivo di un’altra serie di Wolf, Chicago P.D., aveva postato sui social immagini di se stesso armato e pronto a difendere la sua proprietà dai “saccheggiatori”. L’uomo si riferisce naturalmente ai manifestanti che, in queste ore, stanno affollando le città americane in seguito all’uccisione di George Floyd a Minneapolis.

In un post su Facebook, si vede Craig Gore sull’uscio di casa con in mano un fucile. Sopra, la scritta “Curfew…”, ovvero “Coprifuoco”.

I post sono stati portati all’attenzione di Dick Wolf da Drew Janda, un assistente di produzione nelle serie Barry e Big Little Lies. Tra gli screenshot raccolti da Janda se ne trova anche uno dei commenti alla foto, in cui Gore scrive:

Stanno saccheggiando Sunset Boulevard a due isolati da me. Pensate che non sia pronto a far saltare in aria questi figli di puttana che minacciano la proprietà per cui ho lavorato tutta la vita? Ripensateci.

La reazione di Dick Wolf

Wolf ha immediatamente licenziato Gore e ha così motivato la decisione:

Non intendo tollerare questa condotta, specialmente in questo momento di lutto nazionale. Ho deciso di licenziare Craig Gore immediatamente.

Gore, a quanto afferma Variety, è stato subito scaricato anche dall’agenzia che lo rappresentava, Paradigm. Un portavoce dell’agenzia ha dichiarato:

Craig Gore non è più un cliente Paradigm. Condanniamo il suo post nel modo più categorico possibile.

Gore si era definito “co-produttore esecutivo di Law & Order: Organized Crime“, la nuova serie in lavorazione per NBC. Tuttavia, il protagonista Christopher Meloni ha risposto su Twitter a Janda dicendo di non avere idea di chi Gore sia. “Non mi hanno parlato di nessuna assunzione”, ha scritto l’attore. “Matt Olmstead è il mio showrunner”.

Ironia della sorte, tutto questo accade un paio di giorni dopo una dichiarazione di Donald Trump, che si è definito “il presidente di legge e ordine” (“law and order”) parlando della gestione delle manifestazioni più violente per la morte di George Floyd.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Locke & Key: Brendan Hines entra nel cast della stagione 2 30 Settembre 2020 - 20:45

La star di The Tick sarà il nuovo, carismatico insegnante di storia dei protagonisti

Caro Diario di Nanni Moretti in sala dal 12 ottobre, restaurato in 4K 30 Settembre 2020 - 20:15

Verrà distribuito come parte dell'iniziativa Il Cinema Ritrovato al cinema

Sandman: Tom Sturridge in trattative per interpretare Morfeo 30 Settembre 2020 - 19:40

L'interprete di Via dalla pazza folla e Sweetbitter sarebbe il candidato numero uno al ruolo

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.