L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Law & Order: licenziato uno sceneggiatore, aveva minacciato i manifestanti

Law & Order: licenziato uno sceneggiatore, aveva minacciato i manifestanti

Di Marco Triolo

Craig Gore, uno sceneggiatore che stava lavorando al previsto spin-off di Law & Order: Special Victims Unit incentrato sull’Elliot Stabler di Christopher Meloni, è stato licenziato in tronco dal produttore Dick Wolf. Gore, anche sceneggiatore e co-produttore esecutivo di un’altra serie di Wolf, Chicago P.D., aveva postato sui social immagini di se stesso armato e pronto a difendere la sua proprietà dai “saccheggiatori”. L’uomo si riferisce naturalmente ai manifestanti che, in queste ore, stanno affollando le città americane in seguito all’uccisione di George Floyd a Minneapolis.

In un post su Facebook, si vede Craig Gore sull’uscio di casa con in mano un fucile. Sopra, la scritta “Curfew…”, ovvero “Coprifuoco”.

I post sono stati portati all’attenzione di Dick Wolf da Drew Janda, un assistente di produzione nelle serie Barry e Big Little Lies. Tra gli screenshot raccolti da Janda se ne trova anche uno dei commenti alla foto, in cui Gore scrive:

Stanno saccheggiando Sunset Boulevard a due isolati da me. Pensate che non sia pronto a far saltare in aria questi figli di puttana che minacciano la proprietà per cui ho lavorato tutta la vita? Ripensateci.

La reazione di Dick Wolf

Wolf ha immediatamente licenziato Gore e ha così motivato la decisione:

Non intendo tollerare questa condotta, specialmente in questo momento di lutto nazionale. Ho deciso di licenziare Craig Gore immediatamente.

Gore, a quanto afferma Variety, è stato subito scaricato anche dall’agenzia che lo rappresentava, Paradigm. Un portavoce dell’agenzia ha dichiarato:

Craig Gore non è più un cliente Paradigm. Condanniamo il suo post nel modo più categorico possibile.

Gore si era definito “co-produttore esecutivo di Law & Order: Organized Crime“, la nuova serie in lavorazione per NBC. Tuttavia, il protagonista Christopher Meloni ha risposto su Twitter a Janda dicendo di non avere idea di chi Gore sia. “Non mi hanno parlato di nessuna assunzione”, ha scritto l’attore. “Matt Olmstead è il mio showrunner”.

Ironia della sorte, tutto questo accade un paio di giorni dopo una dichiarazione di Donald Trump, che si è definito “il presidente di legge e ordine” (“law and order”) parlando della gestione delle manifestazioni più violente per la morte di George Floyd.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Lord of the Rings: la prima stagione costerà $465M 16 Aprile 2021 - 21:31

La prima stagione di The Lord of the Rings riceverà nuove agevolazioni dalla Nuova Zelanda, il costo delle riprese si aggirerà sui $465M.

Cinema e teatri potrebbero riaprire il 26 aprile nelle zone gialle 16 Aprile 2021 - 20:39

Il Ministro alla Cultura Dario Franceschini ha confermato che a partire dal 26 aprile potranno riaprire nelle zone gialle teatri e cinema. Ma si tratta comunque di uno scenario improbabile.

Kristen Wiig e Annie Mumolo insieme a Disney per un film sulle sorellastre di Cenerentola 16 Aprile 2021 - 20:30

Le sceneggiatrici de Le amiche della sposa racconteranno il classico dal punto di vista di Anastasia e Genoveffa. Produce Will Ferrell

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.