L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Enola Holmes – L’estate di Conan Doyle fa causa a Netflix

Enola Holmes – L’estate di Conan Doyle fa causa a Netflix

Di Marlen Vazzoler

L’estate di Conan Doyle Estate ha intentato una nuova causa per violazione del copyright e violazione del marchio in merito al film Netflix: Enola Holmes, sulla sorella minore del detective.

La denuncia è stata depositata martedì presso il tribunale federale del New Mexico contro Netflix, Legendary Pictures, Penguin Random House… e l’autrice dei libri di Enola Holmes: Nancy Springer.

Dominio pubblico

Nel 2014 il giudice del Settimo Circuito Richard Posner stabilì che tutte le storie di Doyle precedenti al 1923 sono di dominio pubblico. Rifiutò l’argomentazione secondo la quale Sherlock Holmes è un personaggio “complesso” e negò la teoria secondo la quale il diniego del copyright sull’intero personaggio equivale a dare molteplici personalità al detective.

Nel 2015 l’estate fece causa alla Miramax per Mr. Holmes ma alla fine venne raggiunta una soluzione.

L’Estate ha ancora il controllo sulle ultime dieci storie di Holmes, scritte tra il 1923 e il 1927. Ma solo gli elementi originali di queste storie sono coperti, per il momento, da copyright.

Quindi su che basi è stata stillata questa nuova denuncia?

Le emozioni di Sherlock

La nuova denuncia si basa sullo sviluppo delle emozioni del personaggio e sulla loro potenziale protezione tramite il copyright. Leggiamo:

“Dopo le storie che ora sono di dominio pubblico e prima delle storie protette da copyright, c’è stata la Grande Guerra. Nella prima guerra mondiale Conan Doyle ha perso il figlio maggiore, Arthur Alleyne Kingsley. Quattro mesi dopo ha perso suo fratello, il generale di brigata Innes Doyle. Quando Conan Doyle è tornato a Holmes nelle Storie coperte da copyright tra il 1923 e il 1927, non era più sufficiente che il personaggio di Holmes fosse la più brillante mente razionale e analitica. Holmes doveva essere umano. Il personaggio doveva sviluppare i rapporti umani e l’empatia”.

Nella denuncia vengono poi poste codeste questioni:

  • lo sviluppo dei sentimenti può essere protetto dal diritto d’autore?
  • la rappresentazione di Sherlock in Enola Holmes è in qualche modo una derivazione di questo Sherlock ‘più umano’?

Il film, interpretato da Millie Bobby Brown (Stranger Things), dovrebbe essere lanciato ad agosto. La causa potrebbe tardarne l’uscita?

Fonte THR

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Terminator: Production I.G realizzerà una serie animata per Netflix 26 Febbraio 2021 - 22:35

Il CEO di Production I.G rivela di aver chiesto consiglio a Mamoru Oshii. Il progetto è ancora nelle primissime fasi di sviluppo.

George Clooney e Julia Roberts di nuovo insieme in Ticket to Paradise 26 Febbraio 2021 - 20:45

Le due star interpreteranno una coppia divorziata in viaggio verso Bali per impedire alla figlia di commettere il loro stesso errore

Wandavision: La spiegazione della scena dopo i titoli di coda dell’episodio 8 26 Febbraio 2021 - 20:05

Anche nell'episodio 8 di WandaVision è presente una scena dopo i titoli di coda: ecco i possibili significati nascosti che potrebbe contenere!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.