L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Better Call Saul 6: rivedremo Walter e Jesse? Risponde Peter Gould

Better Call Saul 6: rivedremo Walter e Jesse? Risponde Peter Gould

Di Marco Triolo

La sesta e ultima stagione di Better Call Saul si preannuncia già particolarmente drammatica, anche senza bisogno di rispolverare vecchi personaggi. Eppure, dato che il team creativo della serie, guidato da Peter Gould e Vince Gilligan, è riuscito finora a riportare in scena diversi personaggi di Breaking Bad in maniera sempre organica. E dunque la domanda che i fan non hanno mai smesso di chiedersi è: rivedremo Walter White e Jesse Pinkman?

Una domanda che non smetteranno di fare certo ora, anche perché questa è l’ultima possibilità. Peter Gould, creatore della serie, ha risposto in maniera vaga, ma speranzosa, durante un’intervista rilasciata al sito Collider:

Attualmente stiamo finendo di scrivere l’episodio 4 […]. Abbiamo un’idea chiara di dove andremo a parare, abbiamo un’idea di come finirà, sappiamo quali personaggi potrebbero o meno tornare come Walt e Jesse. Ma è meglio non affezionarsi troppo a nessuna di queste idee, perché le cose cambiano. E, se la storia prenderà svolte improvvise che renderanno impossibile persino il ritorno di personaggi amati, non li faremo tornare. Lo scopo è creare una storia che si regga sulle sue gambe e non dipenda da questa o quella citazione.

Un ragionamento che ha perfettamente senso. E mentre il ritorno di Jesse, che in Breaking Bad già conosceva (per lo meno di fama) Saul Goodman, è più fattibile, introdurre Walter White sembra una forzatura giusto per amore del fan service. E non è certo questa la filosofia che anima Better Call Saul e l’ha resa una delle migliori serie in circolazione.

Il ritorno di Vince Gilligan

Gould ha confermato un dato molto interessante: Vince Gilligan, creatore di Breaking Bad e co-creatore di Better Call Saul, è tornato nella writers’ room dopo anni di assenza. Il suo coinvolgimento sarà dunque molto più diretto, giusto in tempo per un finale che Gould spera di azzeccare:

Il pubblico di oggi è davvero esigente quando si parla di finali di serie. La cosa mi rende un po’ nervoso… È molto difficile prendere, nel nostro caso, circa 63 ore di storie e stiparle in un finale soddisfacente. Senza contare la questione Breaking Bad. Mi cadono i capelli al solo pensiero. Faremo del nostro meglio. Non vedo l’ora.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Terminator: Production I.G realizzerà una serie animata per Netflix 26 Febbraio 2021 - 22:35

Il CEO di Production I.G rivela di aver chiesto consiglio a Mamoru Oshii. Il progetto è ancora nelle primissime fasi di sviluppo.

George Clooney e Julia Roberts di nuovo insieme in Ticket to Paradise 26 Febbraio 2021 - 20:45

Le due star interpreteranno una coppia divorziata in viaggio verso Bali per impedire alla figlia di commettere il loro stesso errore

Wandavision: La spiegazione della scena dopo i titoli di coda dell’episodio 8 26 Febbraio 2021 - 20:05

Anche nell'episodio 8 di WandaVision è presente una scena dopo i titoli di coda: ecco i possibili significati nascosti che potrebbe contenere!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.